Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
switch_alti_bassi

Ho disegnato questo schema di un switch per tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi
L'idea ? quella di usare due condenstatori e uno switch DPDT (nello schema il nome ? sbagliato)
per creare una sorta di Fender TBX

Chiedo a qualche esperto di elettronica se questo schema funziona,
e quali sarebbe i migliori valori dei condensatori per usarlo su un basso,
soprattutto il valore del cap per il taglia bassi, per evitare di tagliare le medie frequenze.
Esiste una formulina per calcolare questa frequenza?

NB: non st? chiedendo se potrebbe essere utile o meno, ma solo se funziona.

Grazie a tutti!
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Matteo Marziali il Mer 26 Dic, 2012 23:41, modificato 1 volta in totale 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Dovrebbe funzionare (mi pare di intendere che il "taglia bassi" consista in un passa alto con una classica squadra CR).
Per la frequenza di taglio (-20 dB per decade dopo tale frequenza per il passa basso e +20 dB per decade per il passa alto fino alla frequenza di taglio [zero nell'origine] ) ? la solita formuletta 1 / (2 * pi_greco * R * C) dove R ? la resistenza vista dal condensatore (in genere approssimabile al volare impostato col potenziometro).

Per i valori adottabili basta  fare due conti ed alcune prove. Per il passa basso (classico tono) penso vadano benissimo i 22 nF,  mentre per il passa alto sperimenterei.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
un grande uomo

...un so son
 
contegeorge Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Da dove viene in e dove va out?

Il taglio degli alti si ottiene con un potenziometro in serie al condensatore, il tutto in parallelo all'uscita.

Il taglio dei bassi si ottiene con un condensatore in serie all'uscita, e non puoi mettere il potenziometro in serie al condensatore altrimenti taglia tutto il segnale.

Con un circuito semplice puoi ottenere un controllo di tono variabile sugli alti e fisso sui bassi, per giunta, con le formule di contegeorge vedi che la frequenza di taglio del passa alto dipende dall'impedenza di ingresso dell'ampli: troppo aleatorio.
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Gianco, giustissimo non avevo pensato all'impedenza d'ingresso dell'ampli: errore fatale!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
un grande uomo

...un so son
 
contegeorge Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Ohi ohi... Qui per me si v? sul complicato...
Bisogna che studi a fondo queste vostre risposte...

Comincio con qualche precisazione: lo switch pensavo di metterlo prima del potenziometro del volume, ma potrebbe anche andare dopo, e NON E' collegato ad un potenziometro del tono.
Quindi il condensatore del passa-bassi va direttamente a terra, e dovrebbe funzionare.

Il passa-alti invece non funzionerebbe? Purtoppo non ci capisco molto di elettronica...
Il risultato finale dipenda dal tipo di ampli  a cui ? attaccato lo strumento?

contegeorge ha scritto:  
Dovrebbe funzionare (mi pare di intendere che il "taglia bassi" consista in un passa alto con una classica squadra CR).
Per la frequenza di taglio (-20 dB per decade dopo tale frequenza per il passa basso e +20 dB per decade per il passa alto fino alla frequenza di taglio [zero nell'origine] ) ? la solita formuletta 1 / (2 * pi_greco * R * C) dove R ? la resistenza vista dal condensatore (in genere approssimabile al volare impostato col potenziometro).

In un circuito passa-alto c'? anche una resistenza, nel mio caso no. E' quello il problema?
E se R ? la resistenza del condensatore, cosa ? C?

Ragazzi grazie e perdonatemi l'ignoranza!
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Matteo Marziali il Gio 27 Dic, 2012 13:53, modificato 2 volte in totale 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Matteo Marziali, in pratica la R dello schema del passa alto, che vedi al link di wikipedia, ? assimilabile all'impedenza d'ingresso dello stadio di preamplificazione che, ahim?, cambia da modello a modello.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
un grande uomo

...un so son
 
contegeorge Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Quindi anche il fender TBX ha lo stesso "problema"?
Ma quanto incide il valore dell'impedenza del pre, e qual'? il range di valori nei pi? comuni amplificatori? Ho provato a cercare questo valore del mio combo Ampeg b-200 ma non ho trovato nulla...
 




Io uso: solo le dita
 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Nella figura c'? lo schema generico del collegamento di un PU (passivo) all'ampli, e gli schemi del filtro passa basso e passa alto.

 passa_a_b

Il controllo di volume ? un potenziometro, cio? un resistore con un cursore che selezione resistenze variabili.
Il controllo di tono ? un potenziometro in serie a un condensatore: il potenziometro ci deve essere altrimenti il taglio degli acuti sarebbe fisso, non variabile.
L'amplificatore ha una impedenza di ingresso, assimilabile a una resistenza, che varia da modello a modello; c'? e basta, non si pu? eliminare.

Il filtro passa basso ? fatto con un condensatore che scarica a massa le alte frequenze; nel controllo di tono le scarica in misura variabile perch? c'? il potenziometro.

Il filtro passa alto ? fatto con un condensatore in serie e una resistenza in parallelo: la frequenza  di taglio dipende dai valori della resistenza e del condensatore.

R ? la resistenza della resistenza e si misura in ohm; C ? la capacit? del condensatore e si misura in Farad (e sottomultipli).

Il filtro passa alto richiede un condensatore in serie e una resistenza in parallelo al segnale, la resistenza c'? sempre, per lo meno quella di ingresso dell'amplificatore; se non ci fosse il filtro passa alto non funzionerebbe.

Il problema di un passa alto ? che ? praticamente impossibile farlo a frequenza variabile con continuit?, perch? si dovrebbe usare un potenziometro al posto della resistenza, ma quando il potenziometro si chiude per alzare la frequenza si taglia tutto il segnale perch? si carica il PU con una impedenza troppo bassa..

L'impedenza di ingresso in genere varia fra 500 kohm e 1 megaohm (in ampli molto vintage anche 2,2 Mega o pi?).

Ma perch? vuoi mettere un passa alto sul tuo basso?
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Ultima modifica di Gianco il Gio 27 Dic, 2012 19:10, modificato 1 volta in totale 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Grazie della risposta super esauriente! Ora devo solo capirla!

L'idea di un passa-alto in un basso in effetti sembra un controsenso, per? se il taglio non ? troppo eccessivo potrebbe aggiungere un suono allo strumento.
Poi (se funzionasse e con dei condensatori di valori diversi) lo potrei inserire anche in altri schemi:
come "tono" di una singola bobina di un HB (tipo il suono OMG dei G&L), oppure come tono di ogni singolo PU di un J.

Essendo uno schema passivo si tratta sempre di "togliere", ma se fatto con la giusta misura potrebbe aggiungere sfumature allo strumento, devo sperimentarlo per?!

Ma tornando alla funzionalit? dello schema originale se uso correttamente la formula di contegeorge con un condensatore di 0.0022uf e un ampli con impedenza di 1 megaohm ottengo un valore di 72.4, se ho ben capito ? la frequenza di taglio ed ? espressa in Hz. (corrisponde circa ad un RE), mentre considerando un ampli con un impedenza di 500 kohm il valore sale a 144.6 Hz, cio? sempre circa la frequenza di un RE, ma un'ottava sopra! Quindi il taglio dei bassi potrebbe variare molto....   Ho fatto bene i conti???
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Matteo Marziali il Ven 28 Dic, 2012 23:47, modificato 1 volta in totale 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Matteo Marziali, comunque se vuoi perdere la dipendenza dall'impedenza d'ingresso dell'ampli basta inserire un semplice buffer attivo. In tal caso, per?, dovrai provvedere tu ad inserire una resistenza per la realizzazione del passa alto.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
un grande uomo

...un so son
 
contegeorge Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Matteo marziali  i conti sono giusti e dimostrano ci? che dice contegeorge: non ? sensato avere un controllo di tono che funziona diversamente con amplificatori diversi: alla fine non sai pi? come funziona.

Con un buffer potresti mettere un controllo di tono "normale" per gli acuti e un commutatore con alcuni condensatori diversi per i bassi.
Per? devi costruire un'elettronica con un circuito integrato, o almeno un jfet, che anzi in configurazione "source follower" ? la soluzione migliore, dal punto di vista del suono (IMHO).
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Grazie ancora per questa lezione di elettronica!
Piano piano cercher? di capire "buffer attivo" "circuito integrato", "jfet", "source follower".....

Per il resto, se non ho capito male, anche il "normale" tono, senza per? il potenziometro, ? in balia dell'impedenza dell'ampli. Invece con il potenziometro il valore della frequenza di taglio diventa "stabile" se mi passate il termine.

Ricontrollando lo schema del TBX (che ho preso come modello) ho scoperto che negli anni ? cambiato, ora lo vendono cos?, con una resistenza di 82k-ohm, questa servirebbe a "stabilizzare" il circuito??? Potrei inserire questa reistenza nello switch?? Dove?? Come??

Thanks
 




Io uso: solo le dita
 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Prima di tutto il "normale" controllo di tono funziona come "controllo" (nel senso che agendo sul potenziometro puoi decidere la quantit? di acuti) solo se c'? il potenziometro.
In mancanza del potenziometro avresti un condensatore in parallelo al segnale, senza alcun controllo, e il taglio ? fisso e massimo, la frequenza di taglio dipende solo marginalmente (se dipende?) dall'ampli che sta dopo.

Poi, quello che hai postato per ultimo ? un TBX rewired per aggiungere il controllo dei bassi, l'originale non ? cos?.

Ancora, il "potenziometro" del TBX NON ? un normale potenziometro doppio, ? un componente speciale costruito custom per Fender, se non hai quel potenziometro il circuito non funziona.

Il TBX ? nato per chitarre (Telecaster in primis).
Ti consiglio di leggerti accuratamente tutto quello che sta scritto nelle varie discussioni che trovi su google cercando "Fender TBX": c'? un sacco di discussioni in cui il funzionamento del circuito e dello speciale potenziometro ? spiegato in dettaglio (sia lo schema originale, che NON prevede il taglio dei bassi sia il modificato).

Il modificato (rewired) funziona cos? solo perch? il controllo con il potenziometro strano ? prima del controllo di volume, non dopo, e il controllo di volume costituisce la resistenza di carico del condensatore del passa alto.

Il circuito rewired non ? banale e funziona correttamente solo perch? il potenziometro ? speciale.

"Buffer" ? semplicemente un amplificatore a guadagno unitario.

"circuito integrato" ? un circuito costruito su un unico chip (blocchetto elettronico) anzich? con componenti discreti (cio? uno o pi? transistor (bipolari) o jfet - Junction Field Effect Transistor -, resistori e condensatori).

"Source follower" ? una configurazione circuitale che si ottiene con un jfet.

Perdona l'ardire, ma se non hai un minimo (veramente minimo) di conoscenze di elettronica ? difficile che tu riesca a far funzionare un controllo di tono complesso come il TBX.
Prima di pensare a modificare un circuito sarebbe opportuno che tu cercassi di capire veramente come funziona un controllo di tono "normale" (taglia alti).

Comincia da qui:   http://www.play-hookey.com/ac_theory/

Buono studio e non scoraggiarti.
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Switch Tono Taglia-alti\By-pass\Taglia-bassi - Schema E Consigli 
 
Aggiorno: non mi sono scoraggiato e ho realizzato una chitarrina con lo switch in oggetto, e funziona.

Prima di realizzare il collegamento ho studiato un pop', ho trovato questo interessante topic, dove c'? il link ad un utilissimo calcolatore, grazie al quale ho fatto due calcoli e mi sono fatto questo schema
curve_1362085060_802916

In questa discussione e nel calcolatore non ? menzionata l'impedenza d'ingresso dell'amplificatore, ma solo la resistenza dei PU e dei potenziometri. Ma credo che abbiate ragione e che sia influente.

Dopo aver appunto fatto un po' di calcoli ho pensato che dei cap di 0.047 e 0.01 avrebbero funzionato, ma dopo aver saldato il tutto e provato sul mio mini behringer, mi sono accorto che il tagli degli alti era troppo drastico e quello degli alti appena percettibile, ho quindi provato con 0.022 e 0.0033: ok il taglio degli alti, un po' troppo soft con i bassi, allora sono passato a 0.022 e 0.0022, perfetto sul mio ampli. Ma sul fender del mio amico (felice) proprietario della chitarra funziona leggermente diverso, un po' troppi alti tagliati e un po' pochi bassi tagliati, forse l'ideale (con qull'ampli) sarebbe 0.01 e 0.001, ma il mio amico ? soddisfatto del risultato e anche io sono abbastanza soddisfatto di questo esperimento.
 




Io uso: solo le dita
 
Matteo Marziali Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario