Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Aiuto - consiglio a una neo bassista
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Aiuto - consiglio a una neo bassista 
 
buongiorno gente..
innanzitutto mi presento..
sono jul, voglio imparare a suonare il basso, ho un basso provvisorio terribile (tenson) ma finch? non imparo qualcosina non voglio spenderci granch?, nonostante mi avessero tutti consigliato un precision.. -_-"
mi sono iscritta a questo Forum (nonostante di Forum ci capisca 0) per ricevere qualche consiglio sui miei inizi da bassista..
come insegnante ho il mio ragazzo chitarrista che sa qualcosa anche di basso.. quello che sa mi insegna. Non ho il tempo per frequentare una scuola a causa del lavoro (8 ore al giorno per 5 giorni alla settimana)..
al momento sto imparando qualche (anche con un video didattico di cui capisco poco: bily sheehan-bass secrets)

ok.. spero di avervi spiegato pi? o meno la mia situazione attuale..
attendo consigli
:'( vi prego..

grazie 1000 per la vostra attenzione

J?l

p.s. dimenticavo di dirvi anche dei miei problemi i polsi. Dopo diversi esami per capire cos'era quel dolore lancinante che veniva dai miei polsi (credevo tendinite che probabilmente c'?) ? risultato che ho la sindrome di ipermobilit? articolare ( http://IT.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Ehlers-Danlos ) .. semplicemente ho dei legamenti che mi causano dolore quando forzati un po'.. io lavorando al computer 8 ore al giorno mi ero fatta parecchio male.. -_-" di conseguenza il basso per un po' non ho potuto nemmeno guardarlo ed ora devo farci attenzione..
 




 
jul Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto 
 
Benvenuta su Megabass.

un p? di consiglietti:

Ci sono vari metodi per iniziare nell'apprendimento del basso.

Prova a fare una ricerca sul Forum e qualcosa esce fuori.
Poi  sicuramente qualcuno ti sapr? indicare anchein questo 3d un metodo per  iniziare.

Se ti fosse possibile dovresti tovarti almeno 2 ore al mese per
frequentare un maestro.
Si lavora in modo diverso e in modo pi? proficuo che da soli.

Il video didattico di Sheean ? anche bello, ma per qualcuno che inizia  lo vedo un p?  tosto...

Per il problema ai polsi non saprei cosa dire...
Certo ? che dipende dalla conformazione delle tue mani, per la scelta eventuale
di un basso adatto.
Il Precision ? un basso con un manico importante..
Forse un Jazz Bass sarebbe meglio.
Inoltre se ti leggi un p? di Forum, ci sono anche altri bassi interessanti, che magari ti
permettono di suonare senza sforzare troppo.

Happy posting
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Ecco.
 
Fagyo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto 
 
Ciao Jul,
benvenuta!

Dunque il mio consiglio ? visto il tuo problema ai polsi di fare almeno un paio di lezioni con un BUON insegnante. non serve tutte le settimane magari una volta al mese in modo che controlli che tu non ti faccia male con una postura errata. Reiterare dei movimenti sbagliati ti pu? davvero nuocere.

Per quanto riguarda invece la musica in senso stretto ascolta il pi? possibile e cerca di succhiare pi? informazioni e influenze possibili da chi reputi abbia una speciale sensibilit? musicale.


Come metodo per l'aspetto musicale io ti consiglio Rock Bass di John Liebamn, ma ce ne sono per tutti i gusti.


C'? qualche genere o musicista che ami particolarmente?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
girls groove it better

You only want the metronome on 1-2-3-4 when you're practicing difficult 16th-note patterns to get the intricacy of the rhythms for a very short time, otherwise, it's 2 and 4. Carol Kaye

TASTE YOUR AMANTIDE AND GET IT ON ITUNES!


SHIVADIVA
 
LaSignoraDegliAnelli Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto 
 
Quoto il Fagyo...

Il video di Billy Sheean mettilo in un cassetto, perch? ? probabilmente inutile per iniziare e probabilmente di dubbia utilit? quando sai gi? suonare, quindi per ora non ti serve.

Andare a lezione, specialmente visto il tuo problema ai legamenti, ? sicuramente un consiglio importante: se impari una buona postura non dovresti avere grossi problemi.

Regola d'oro ? comunque, non appena senti sforzare un p?, lasciar cadere verso terra le mani e rilassale.

Visto che comunque sei giovane, potresti da subito iniziare a trasformare il basso da strumento musicale a strumento quotidiano.

Fatto questo passo, parafrasando, ? un grande passo per l'uomo e un piccolo passo per l'umanit? (se vai sulla luna il contrario, ma per ora ? pi? economico il basso... E comunque la luna ? gi? troppo sfruttata).
Non so se conosci la copertina del cd di Victor Wooten "What did he say?"... Per certi versi (tralasciando per un attimo il discorso musicale, ma andando solamente di discorso relativo al messaggio dell'immagine) dimostra in fotografia un concetto fondamentale: il tuo basso e la tua persona devono coincidere. Non ci deve essere differenza, nel momento in cui tu prendi in mano il basso si deve creare un rapporto di totale compenetrazione.

Questo naturalmente ? un obbiettivo finale, una conquista, che deriva da anni e anni di pratica, ma iniziare a lavorare in tal senso da subito accorcia naturalmente i tempi.

Percui, consiglio principale, ? lasciare il basso sempre fuori sul cavalletto.
Ogni volta che passi prendilo in mano e suona qualche nota...

Stai andando in bagno? Prendilo, suona qualche nota, e vai in bagno (naturalmente se hai una fretta terribile, suona qualche nota quando esci)

Stai hackerando con il computer una base missilistica di Cuba? Nel mentre, suona qualche nota sul basso...

In questo modo rompi lo schema mentale "Ora mi esercito sul basso".

Esempio pratico: se mangi e utilizzi una forchetta, stai a pensare (ok, devo mantenere una inclinazione di X gradi, fare X pressione con le dita, affondare con X forza la forchetta nella bistecca, "mo bistecca me te magno", porto la forchetta a livello della bocca, devo stare attenta a non infilzarmi le gengive e a non bucarmi un dente mentre porto il boccone in bocca, etc...)?
No, semplicemente lo fai...
Magari discorso diverso con le bacchette al ristorante giapponese, questo per che ? per te uno strumento "nuovo".
Idem per il basso, dovrebbe con il tempo diventare uno strumento "normale", quotidiano.
Chiaramente il passaggio non ? di colpo, ovvero un giorno vedi il basso come uno strumento di tortura, il giorno dopo ti appare Dio che ti dice "oggi sai suonare il basso" e la cosa ? fatta.
Piano piano comincerai a capire che risposta ha il basso, e saprai esattamente dove hai sbagliato e perch? hai sbagliato, arriverai ad aspettarti una certa risposta dal basso, successivamente i momenti di incertezza saranno ristretti a solo ad alcuni casi...
In poche parole: devi avere una idea musicale in testa, successivamente devi utilizzare la "tecnica" sullo strumento per realizzare ci? che hai in mente.
In questo caso, ? utile analizzare la tua idea...
Ad esempio, prendendo quattro ottavi (esempio, ripeto), in un riff qualsiasi, prova a valutare la tua idea in testa (che deriver? in base alla linea melodica, al contesto, al tuo gusto, etc...)...
A livello di articolazione: sono tutti staccati? I primi tre staccati il quarto appoggiato? Il primo accentato e legato al secondo staccato, il terzo staccato, il quarto appoggiato? Tutti legati con accento sul primo e sul terzo? Tutti legati con accento sul secondo e sul quarto? E cos? via...
A livello di dinamica: tutti pp/pp/p/mp/mf/f/ff/ff/sfz ? Opp magari i primi due ff e gli altri due pp? C'? un crescendo, un diminuendo? E cos? via...
A livello di tocco: una volta stabilite queste cose, come puoi renderle in pratica sullo strumento? Ogni nota ? ben pronunciata, l'attacco permette alla corda di vibrare in modo giusto e di prendere corpo?

Il tips della "camera oscura" ? sempre buono, ma quando hai gi? incominciato a fare qualche esercizio di diteggiatura ma con postura corretta (vedi in special modo per i tuoi problemi) : suonare in una stanza completamente al buio ha due pro... Il primo ? la possibilit? di potersi concentrare totalmente sul suono, senza interferenze visive... La seconda ? l'obbligo a scollegare il meccanismo vizioso "sguardo-note sulla tastiera".
Quest'ultimo, in special modo, non ? facile da togliere, ma occorre farlo (su qualsiasi strumento).


Per quanto riguarda altri tips si potrebbe dire altro, ma visto il problema legamenti ? forse meglio una corretta impostazione iniziale, come gi? giustamente detto dal Fagyo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.youtube.com/user/Ghigo85
----------------
www.guidoponzini.eu
----------------
cardforum
 
the carver Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto 
 
jul, tutto giusto quello che ti ? stato detto finora, ma io curerei anche la regolazione dello strumento, spesso i bassi economici sono regolati in maniera che anche uno strumentista esperto avrebbe le mani doloranti, suonandoli ... corde altissime, manici piegati, capotasti non correttamente sagomati.
Quindi, anche se OT, ti consigliereidi farti un giro da un liutaio (o da un amico pi? esperto), anche se spendi 30 euro, s? soldi ben spesi ...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto 
 
Non posso che essere d'accordo con quanto gi? detto dagli altri (ho apprezzato in particolare the carver)
Io ho iniziato da solo, scaricando esercizi da internet e dando un'occhiata a video qua e l?, ma mi sono accorto che non bastava. All'inizio ? fondamentale prendere lezioni. Un maestro (se ? degno di tale nome) corregger? la tua postura, la posizione delle mani e ti dar? input e motivazioni che da solo non potresti trovare.
Il metodo che usavo io era di una semplicit? ed efficacia disarmanti (oltre a costare 5-6 Euro). E' il metodo per basso Harry Bendler; vecchio pi? di me o quasi  
Se ti impegni lo fai fuori in pochi mesi, ma sei padrone, pardon, padrona    della tastiera. A questo aggiungevamo semplici accompagnamenti a canzoni e un bel p? di teoria.
Trova il tempo per andarci una volta a settimana per un mesetto, poi se proprio non ce la fai, dirada, ma continua.
Quando suoni, ascoltati, senti dove il tuo corpo ? contratto (una spalla, i piedi, il collo,....) e cerca di liberare tutto. Ah, abituati a suonare da seduta e in piedi. Suonare distesi per terra in preda al delirio viene dopo  
 




Io uso: solo le dita
 
radikkio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Benvenuta e compliementi per la scelta dello strumento
la sezione didattica del Sito www.megabass.IT ti pu? consentire di scaricare gi? qualcosa per imparare.... in ognicaso un paio di lezioni da un maestro "vero" di basso ti consentir? di:
1 - imparare l'impostazione corretta sullo strumento
2 - farti regolare bene lo strumento che magari pi? esserti attivato in mano da settare.
3 - farti dare qualche esercizietto sciogli dita e un infarinata di teoria in modo da poter cominciare a suonare con il tuo fidanzato.... e mi raccomando NIENTE DISTRAZIONI     

p.s. quando suoni da seduta occhio all'impostazione,  se suoni in piedi, e hai problemi ai polsi recola la tracolla in modo tele che non sia troppo lunga ottenenendo quondi un basso suonabile in posizione magari un po alta.

in ogni caso leggi qui:
http://www.megabass.IT/index.php?op...id=22&Itemid=52
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.drumliber.it
www.facebook.com/Drumliberock
 
GhY Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Beh, come hanno gi? detto tutti, la cosa migliore sarebbe iniziare con un maestro, una volta ogni tanto, magari un maestro privato od un conoscente che lo fa come extra una-due volte al mese (tanto ogni lezione non si porta via pi? di un'ora o due) a cui eventualmente chiedere chiarimenti per qualche passaggio od esercizio "oscuro" ma a cui soprattutto far riferimento per apprendere una buona base! ricorda sempre che cos? come il basso ? fondamentale nella musica nonostante in pochi lo notino perch? ? uno strumento "di fondamenta", cos? le basi nell'apprendimento sono fondamentali per fare poi cose pi? avanzate in maniera eccellente!

ed ? importante, ma quella puoi impararla con libri o metodi vari (o chiedendo qui sul Forum) anche un bel bagaglio di teoria musicale: all'inizio penserai che non serve a niente, ma una cosa in pi? ? sempre pi? utile che una cosa in meno!

certo che se non puoi andare da un maestro...come hanno gi? detto un buon inizio ? quello di far regolare bene il basso da un liutaio, spiegando magari il tuo problema specifico (abbassare l'action delle corde, raddrizzare il manico, ecc.) e cominciare ad usare una buona postura che sforzi meno possibile i polsi, sia da seduta che da in piedi: quando sei in piedi ti consiglio di tenere il basso un po' alto anche per facilitare l'eseguibilit? di alcune cose, senza dimenticare per? di controllare che la torsione a cui viene sottoposto il polso destro (sinistro, se sei mancina) ? maggiore quando aumenta l'altezza a cui posizioni il basso! per? c'? da dire che con un basso troppo "basso", la mano sinistra sfroza di pi?...poi non ci hai nemmeno detto se suoni con plettro o con le dita, magari potresti iniziare col plettro, e gi? il polso destro ? a posto in modo che non devi sforzarlo troppo!

comunque per sciogliere un po' le dita della mano sinistra ci sono degli esercizi postati da me medesimo in questa stessa sezione del Forum (School Days) nel 3ad "Esercizi per lo scioglimento della mano sinistra: The Spider"...vagli a dare un occhio e ricordati sempre di eseguirli molto lentamente e in una postura comoda e ricordati di fermarti istantaneamente quando ti fa leggermente male il polso (o qualunque altra parte del corpo, magari cercando di capire PERCHE' ti stia facendo male)

poi quoto in pieno The Carver per quanto riguarda il feeling che si deve stabilire con lo strumento: dovresti (col tempo, molto tempo) imparare a "capire" e a "interpretare" lo strumento in modo che poi lui possa dar "voce" a quello che vuoi tu...? un discorso un po' metafisico ma ? abbastanza intuitivo, e dovresti coglierlo abbastanza facilmente

poi magari dicci le tue influenze musicali, cosa ti piace ascoltare ecc...poi un consiglio che esula dall'essere un bassista o un chitarrista o chiss? chi altro: ascolta tanta tanta musica, il pi? varia possibile! 9 volte su 10 dirai: che schifo, o che palle, per? almeno 1 su 10 trovi qualcosa di buono!!

spero che ti siamo stati utili e buona fortuna per la nascente carriera bassistica
 




Io uso: solo le dita

____________________
oth_publications_fig21provascritta2

Attualmente in servizio con One Eyed Jacks, R.P.P., Radio Nuova Gestione e Alias

io sono lo gnomo, che salta e ride nella tua testa
 
LoGnomo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Ciao e benvenuta!
Sottoscrivo quanto hanno gia detto gli altri.

Non sottovalutare il tuo problema, potresti veramente crearti dei problemi ahim? irreparabili, e poi il basso te lo scordi.

Per cui riassumendo quanto sopra, giretto dal liutaio per sistemare il basso (o inizia a prendere in considerazione l'idea di cambiarlo... tra gli usati con poca spesa puoi trovare qualcosa di interessante e che magari si adatti alla tua corporatura..) e maestro per l'impostazione onde creare ulteriori problemi.

Per il resto ascolta tanta musica e suona pi? che puoi!!!
 




Io uso: solo le dita

____________________
Bb - Horns Up!!!

 
bassbara Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
innanzi tutto vi ringrazio.. siete tutti molto gentili e disponibili..
grazie dei tanti consigli e supporto..

risposta a Fagyo:
questa sera guarder? sicuramente meglio il Forum anche per un eventuale cambio di basso..
i fender momentaneamente li escluderei.. pi? per il costo importante che per altro..
avevo visto all' essemusic (montebelluna) un ibanez (mi sembra) 4 corde che aveva un manico molto sottile e sembrava un buon basso (non tanto a mio parere ma a quello del commesso e del mio ragazzo)

risposta a LaSignoraDegliAnelli:
grazie 1000 cercher? sicuramente il metodo che mi hai consigliato
il mio genere ? metal e qualcosa di rock e hard rock-glam.. mi sto gi? un po' studiando qualche pezzo del genere.. ma niente di impegnativo.. eheh

risposta a the craver
un ringraziamento speciale anche a te.. il post mi ah un po' stordita ma ? molto bello si conosco bene l'album di Victor Wooten eheh ho anche dato un'occhiata a qualche suo filmato su you tube.. eheh tipo simpatico e molto bravo..
ok.. il video di sheehan l'ho gi? messo da parte, vedr? di trovare un maestro ma mi ? abbastanza difficile e scomodo per tempi e luoghi..

riguardo il suonare ogni volta che posso lo faccio.. ogni sera quando torno da lavoro, mi riposo, riprendo, mi riposo, riprendo e poi dormo..

eheh.. di tutta l'ultima parte non ci ho capito niente  
Citazione:

In poche parole: devi avere una idea musicale in testa, successivamente devi utilizzare la "tecnica" sullo strumento per realizzare ci? che hai in mente.
In questo caso, ? utile analizzare la tua idea...
Ad esempio, prendendo quattro ottavi (esempio, ripeto), in un riff qualsiasi, prova a valutare la tua idea in testa (che deriver? in base alla linea melodica, al contesto, al tuo gusto, etc...)...
A livello di articolazione: sono tutti staccati? I primi tre staccati il quarto appoggiato? Il primo accentato e legato al secondo staccato, il terzo staccato, il quarto appoggiato? Tutti legati con accento sul primo e sul terzo? Tutti legati con accento sul secondo e sul quarto? E cos? via...
A livello di dinamica: tutti pp/pp/p/mp/mf/f/ff/ff/sfz ? Opp magari i primi due ff e gli altri due pp? C'? un crescendo, un diminuendo? E cos? via...
A livello di tocco: una volta stabilite queste cose, come puoi renderle in pratica sullo strumento? Ogni nota ? ben pronunciata, l'attacco permette alla corda di vibrare in modo giusto e di prendere corpo?


ah.. grazie anche della regola d'oro

risposta a summer63:
ringrazio anche te della risposta.. ti spiego pi? o meno la cosa.. penso che farei molto meglio a comprarne uno nuovo che far sistemare quello ahahah quel basso ? un caso disperato!!! vabb?.. l'ho preso ma in effetti non ? molto utile.. magari appena vedo come va e in dicembre che vado all'essemusic vedo di comprare uno strumento che faccia a caso mio.. poi mi guarder? meglio tutto il Forum per vedere che prendere e chieder? consiglio in altre sessioni

risposta a radikkio:
eheh magari vedo anche di trovare quel metodo e come gi? detto vedr? di prendere qualche lezione.. ahahah suonare distesa in preda al delirio non ? esattamente la mia aspirazione ahahah

risposta a ghy:
dar? sicuramente un'occhiata pi? approfondita al link che mi hai dato   e grazie dei consigli

risposta a LoGnomo:
grazie 1000 solitamente suono seduta e non uso il plettro.. ci ho provato ma mi trovo molto meglio con le dita.. magari ? solo una questione di abitudine

guarder? certamente quella sezione e grazie dei consigli..
come detto precedentemente le mie influenze musicali sono in particolare il metal ma anche hard rock-glam e rock..

in risposta a te e a bassbara: non sottovaluto assolutamente il mio problema infatti ho adattato la mia strumentazione di lavoro (mouse) mer non forzare il polso e dopo aver portato per quasi un anno i tutori direi che ho imparato la lezione.. mi controllo di pi? e capisco maggiormente il mio limite..


credo di aver risposto a tutti
voglio ringraziarvi nuovamente per la disponibilit? e gentilezza
beh direi di ringraziarvi anche per la pazienza di leggere il mio lunghissimo post  
 




 
jul Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - consiglio a una neo bassista 
 
Tanto per chiarire...

Il buon Ghy ti ha linkato il Sito di Megabass

Il nostro portale ricco di contenuti, recensioni, lezioni etc...

www.megabass.IT.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Ecco.
 
Fagyo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Fagyo ha scritto:  
Tanto per chiarire...

Il buon Ghy ti ha linkato il Sito di Megabass

Il nostro portale ricco di contenuti, recensioni, lezioni etc...

www.megabass.IT.


ahah si si l'avevo capito  
ci avevo anche dato un'occhiata veloce oggi a lavoro prima di iscrivermi al Forum
 




 
jul Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
jul ha scritto:  

eheh.. di tutta l'ultima parte non ci ho capito niente  


Vediamo qualche piccola delucidazione sulla parte che non hai capito
Citazione:

In poche parole: devi avere una idea musicale in testa, successivamente devi utilizzare la "tecnica" sullo strumento per realizzare ci? che hai in mente.


Il concetto ? molto semplice. Di qualsiasi brano tu dovresti avere a prescindere una tua idea musicale di come dovrebbere essere suonato. In parole povere: dovresti avere una tua esecuzione ideale in mente.

Piccolo tips: prova a cantarti un motivetto che ti piace... Noterai che articolerai naturalmente le note, dando pi? importanza ad alcune, legandone altre, cambiando la dinamica di altre... Ad esempio, gi? lo scandire una melodia con suoni come "Ta-ra", ad esempio, ti porter? a notare come articoli gi? in maniera naturale una determinata linea melodica.

Ora, una volta capita e analizzata la tua idea (che come idea rimane nella tua testa, o comunque che potrai canticchiare) il passo successivo ? riprodurla sul basso elettrico...

Perch? questo passaggio ? importante?

Semplicemente perch? sar? quello che dovrai fare per tutta la tua vita musicale, e ti porta ad affrontare problemi teorici di tecnica in pratica...

Ovvero: per accentare una determinata avrai bisogno di un determinato peso nel tocco...
Per fare uno staccatto dovrai combinare mano destra e mano sinistra, stoppando in un determinato modo la corda...

Tutto questo ti porta ad affrontare e a conquistare determinati traguardi tecnici.

Citazione:

Ad esempio, prendendo quattro ottavi (esempio, ripeto), in un riff qualsiasi, prova a valutare la tua idea in testa (che deriver? in base alla linea melodica, al contesto, al tuo gusto, etc...)...
A livello di articolazione: sono tutti staccati? I primi tre staccati il quarto appoggiato? Il primo accentato e legato al secondo staccato, il terzo staccato, il quarto appoggiato? Tutti legati con accento sul primo e sul terzo? Tutti legati con accento sul secondo e sul quarto? E cos? via...
A livello di dinamica: tutti pp/pp/p/mp/mf/f/ff/ff/sfz ? Opp magari i primi due ff e gli altri due pp? C'? un crescendo, un diminuendo? E cos? via...
A livello di tocco: una volta stabilite queste cose, come puoi renderle in pratica sullo strumento? Ogni nota ? ben pronunciata, l'attacco permette alla corda di vibrare in modo giusto e di prendere corpo?

Qui forse ci sono concetti teorici che magari ? meglio se affronti pi? avanti...
Ti basti sapere che l'articolazione ? la pronuncia di ci? che suoni.
Come quando tu parli, le note non sono tutte uguali. Alcune sono pi? importanti, altre meno, quindi dovrai farle risaltare.
Cos? dovrai legare magari alcune note, altre staccarle, altre appoggiarle, etc...

La dinamica riguarda l'intensit? con cui esegui una nota... Le indicazioni che ti ho riportato stanno per:

pp: pianissimo
p: piano
mp: mezzopiano
mf: mezzoforte
f: forte
ff: fortissimo
sfz: sforzato

Naturalmente ogni dinamica ti porta a dosare un tocco diverso, quindi ti porta ad affrontare problemi tecnici differenti...



Con il tempo vedrai quanti parametri e accorgimenti rendono una linea melodica sempre interessante, e quante possibilit? e domande puoi porti per rendere migliore ci? che stai suonando  

Per? questi concetti diciamo che li affronterai successivamente, o cmq andrebbero spiegati di persona per vedere un p? nella pratica come funziona il tutto.

 
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.youtube.com/user/Ghigo85
----------------
www.guidoponzini.eu
----------------
cardforum
 
the carver Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
jul ha scritto:  
... quel basso ? un caso disperato!!!  in dicembre ... vedo di comprare uno strumento che faccia a caso mio.. poi mi guarder? meglio tutto il Forum per vedere che prendere ...


1 Non lo conosco, 'sto basso, ma d? retta a me, con un'aggiustata, tutti suonano, io ho solo casi disperati    io farei pratica con quello, per ora ...

2 Con il tempo, individuerai da sola i punti dolenti dello strumento e farai un acquisto pi? mirato, adesso, rischi di passare dalla padella nella brace.

3 Comunque, chiederei consiglio, qui o altrove, prima, non dopo, di comprarne un altro ... e, rassegnati, le mani ce le devi mettere in ogni caso, a meno che ti prendi un basso mooolto costoso ...


Comunque, auguroni e bb?ne s?nate, vedrai che il tuo problema non limiter? molto la tua crescita sullo strumento, con una impostazione corretta, e, ripeto, un basso sistemato, la fatica deve essere minima, se no, come fai a fare 8 ore di pratica al giorno come il gentile signore del mio avatar?


 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
jul ha scritto:  

come insegnante ho il mio ragazzo chitarrista che sa qualcosa anche di basso.. quello che sa mi insegna. Non ho il tempo per frequentare una scuola a causa del lavoro (8 ore al giorno per 5 giorni alla settimana)..
al momento sto imparando qualche (anche con un video didattico di cui capisco poco: bily sheehan-bass secrets)


Ciao e ben venuta.

Prima di correre e meglio imparare a camminare quindi ti sconsiglio i metodi di Sheenanh (o come cacchio si scrive).
E personalmente ti sconsiglio pure ti continuare a prender lezioni da tuo moroso
1) Perch? ? un chitarrista e chitarra e basso sono strumenti PROFONDAMENTE DIVERSI COME APPROCCIO E FILOSOFIA
2) Perch? il legame che vi unisce non definirebbe bene il ruolo allievo-maestro che dovrebbe essere ben definito.

Ovviamente il consiglio sarebbe quello di andare da un insegnante (pure io lavoro 8 e pi? ore al giorno 5 giorni alla settimana, se ti piace ci riesci).
Altrimenti passa a metodi pi? "semplici" possibilmente muniti di cd o video.
Fare cose "facili facili", seppur noisi danno le basi e creano i fondamenti del tuo essere bassita, non sottovalutarlo.
Mi vengono in mente i metodi di Anesa, a tal proposito.
Da affiancare, magari a Bass Bible di Westwood che ? un enorme raccoglitore di riff storici per basso (che tornano sempre utili).

Che altro dire?
Suona suona suona
ascolta ascolta ascolta


Ciao
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Un uomo che guarda un muro ? un uomo solo.
Due uomini che guardano un muro ? il principio di un'evasione


Mors tua vita mea
 
Jacker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Ciao...! Inanzitutto..ottima scelta ...
Il mio consiglio, oltre alle ottime teorie filosofico-quantistico-culinarie di approccio allo strumento ,...sarebbe quello di provare ad eseguire dei normalissimi esercizi di stretching per le dita, visto che da quanto ho capito hai qualche problema di approccio "fisico" con lo strumento. Prova questi esercizi ogni giorno, prima di iniziare a strimpellare,e cerca di trovare la posizione giusta per eseguirli senza sentire male ai polsi o alle dita...
Per quanto riguarda il basso..prova qualche ibanez o yamaha...sono quelli con i manici pi? "semplici"...In bocca al lupo!
Stretching
 




Io uso: plettro e dita
 
Mingus1277 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
vi ringrazio tutti nuovamente e mi scuso per il ritardo della risposta.

a the carver:
grazie 1000 della spiegazione.. un po' difficile da capire al mio livello ma sei stato molto chiaro ed esauriente grazie

a summer63:
grazie 1000 anche a te certamente seguir? il tuo consiglio questa o la prossima settimana far? un giro da un liutaio a farci dare un'occhiata sicuramente e continuer? con quello
non intendo comprare niente di tantissimo costoso ma solo un aquisto migliore, sentito e riflettuto

a jacker:
dunque.. prima di tutto ringrazio anche te
il mio ragazzo dice anche lui che dovrei trovarmi un altro insegnante.. ma non tanto per il legame o perch? ? un chitarrista ma tanto per le cose che non pu? insegnarmi lui..
letto questo post mi ha detto di dirti che s? ? un chitarrista ma suona da tanti anni e che sa suonare piuttosto bene anche i basso.. boh..

a Mingus1277:
ti ringrazio si quegli esercizi li avevo gi? visti e ne stavo facendo del genere

p.s.: eheh ieri ho registrato il mio primo pezzo fatto dal mio "insegnante" per farmi suonare un po', divertire e farmi vedere come lavora un tecnico del suono eheh
 




 
jul Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
Per quanto riguarda il prendere lezioni presso un maestro quoto ci? che ha detto Fagyo: almeno un paio d'ore al mese, anche senza scadenza fissa (cos? godi di maggiore libert?); in pratica ti metti d'accordo con un insegnate, lui ti da del lavoro da fare a casa e quando lo hai preparato per bene chiami il maestro e concordi una seconda lezione, e cos? via.

Non so di dove tu sia, ma tra Montebelluna e Treviso ci sono alcuni validi insegnanti (anche utenti di questo Forum).

Per quanto riguarda i bassi, da Essemusic si sono dei Cort e degli Ibanez che suonano bene ed hanno un buon prezzo.

Dipende anche da come sei tu, in particolar modo dalle misure delle tue mani: magari ti trovi meglio con un basso tipo jazz-bass (non occorre comprare Fender, ci sono varie imitazioni dignitosissime), oppure il tuo basso ideale ? a scala corta (tempo fa ho preso da Esse un Cort scala 30" che non va affatto male).

Dovresti provare un po' di bassi di altri bassisti per farti un'idea (non sempre in negozio c'? il clima ideale per capire bene uno strumento) .
 




Io uso: plettro e dita

____________________
E' FINITO IL FESTIVAL! canta FabioFender, Ornago 16 luglio 2000
 
AuaAua Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Aiuto - Consiglio A Una Neo Bassista 
 
ciao!!
anch'io suono da non molto
steso tuo problema, 8 ore al gg davanti al pc...anche a me spesso fanno male i polsi, ma io ci ho fatto l'abitudine, col tempo impari la posizione ed i tocco giusto
http://www.robertovillari.IT/music/Lezione01.htm qua troverai qualche cenno per la teoria in generale, se non sai niente pu? essere utile
un gruppo aiuta molto a stimolare e crescere, farsi l'orecchio e andare a tempo tutti insieme. se hai amici che suonano prova...senza fare qualcosa di serio o impegnativo, poi col tempo...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Sex, Drugs & Rock'N'Roll!
 
Cekko Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Ashdown Per Prove..consiglio jacks Ampli&Co. 15 Gio 07 Set, 2006 16:15 Leggi gli ultimi Messaggi
elrond
No Nuovi Messaggi L'effettistica del bassista dei Motorpsych... spuriosauro Ampli&Co. 18 Gio 17 Giu, 2010 16:13 Leggi gli ultimi Messaggi
sebastiano
No Nuovi Messaggi Neo-bassista EPIPHONE EB-0 psonic Bassi&Co. 28 Mar 20 Lug, 2010 09:17 Leggi gli ultimi Messaggi
alex1974
No Nuovi Messaggi Victor Wooten Che Fa Il...bassista!!!! AuaAua Megabass FM 20 Sab 01 Ott, 2011 21:26 Leggi gli ultimi Messaggi
Paolo Camera
No Nuovi Messaggi Sicilia:consiglio Gastronomico millino Discussioni a 360° 0 Mer 27 Mag, 2015 09:21 Leggi gli ultimi Messaggi
millino
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario