Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
 
Ricercatezza del suono (studio e live)
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Uhm semplice io adoro suoni aggressivi:
Live:
Dita - Thumb in flat, entrambi i pu a palla, leggera enfasi sulle medie e bassi dall'elettronica quando si necessita di maggiore dose di cattiveria
Plettro - Stage 1 in flat, entrambi i pu a palla
Mesa quasi in flat e 2x15, al limite corrego in base alla risposta ambientale, aggiungendo mediobassi a scapito dei bassi profondi

In studio utilizzo i bassi come sopra, per comodit? vado solo col Basscompactor e il SansAmp.

Pur suonando in diversi gruppi effrontando diversi stili, non modifico mai il mio suono: "L'atmosfera" cerco di crearla per quanto mi ? possible cercando di gestire al meglio dove e come tocco   ... le corde

Non sono un turnista ne un professionista,  faccio volentieri ogni tanto  delle collaborazioni, ma si ciucciano il "pacchetto completo"  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Fox is Powered By Societ? Anonima Motori Endotermici
 
Fox Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Io ho poca esperienza, comunque, il mio suono e molto carico di medio bassi, bassie alti in flat. Utilizzando un equalizzatore parametrico non saprei ora dire, a meno di elencare tutte le frequenze e i relativi livelli di boost o cut, quale siano i settaggi che uso....principalmente tendo a equalizzare con precisione dall'ampli e a usare l'elettronica attiva del mio basso per cambi da canzone a canzone. Diciamo che non disdegno un buon attacco ma preferisco di gran lunga un suono con molto sustain. Io suono in tre gruppi, uno trash metal dove utilizzo un overdrive per chitarra OD2 e il chorus digitech, uno funk-rock in cui ho un suono con molta botta e molti bassi ed infine un gruppo blues soul in cui uso i classici due single coil come in un jazz bass. Tutto questo casino con un ibanez che era un gsr 180 ma che ora ha un manico nuovo, due pick-up di marzio e ponte badass che rugisce pesantemente e che ? ottimo per il trash e un ibanez RD 900 AH che avendo un humbucker e un single-coil splittabili mi permette una gran variet? sonora....mi scuso in anticipo se il mio intervento risultasse fuori luogo data l'inesperienza...buona serata a tutti
 




Io uso: plettro e dita
 
lord68 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Citazione:

1) Innanzitutto... quali tipi di suoni vi piacciono di pi? (ovviamente parliamo del campo bassistico)...


Direi prettamente 3 :suono morbido e ciccio,suono rotondo e definito,suono nasale e squillante

Citazione:

2) Quali alla fine utilizzate di pi?... (ovviamente anche in base alla musica che suonate...)


Dipende dai contesti..Cmq passo spesso dal morbido e ciccio al rotondo e definito.

Citazione:

3) Come splittate il basso quando lavorate in live


Con un P non ? che ci sia molta scelta,mentre con il J,solitamente tengo i due single completamente aperti e mi servo del tono e del tocco per controllare il suono (in verit? utilizzo anche i volumi dei pickups ,ma solitamente sono solo piccoli tagli,quasi sempre ail PU manico)
Con il Warwick invece,il balance ? al centro (con un leggero favore per il P,elettronica flat) oppure 60% verso il J con bassi e alti lievemente boostati).
Citazione:

4) Avete pi? gruppi o suonate in una sola formazione e quindi... suonate pi? generi musicali oppure uno in particolare...


Ho piu' gruppi,molto diversi tra loro.2 Cover Band (un tributo a De Andre' e uno a Lucio Battisti) e una blues band con cover+ pezzi originali.

Citazione:

5) Quali sono in fine i problemi maggiormente riscontrati durante un live nel gestire il basso (considerando anche l'amplificatore che ha una parte importante in questo discorso...)


Sicuramente il volume di palco,spesso contestato dai fonici con cui lavoro.Mai avuto lamentele per quanto concerne il suono che mando a banco.

Citazione:

6) Dobbiamo separare anche il discorso live da quello in studio perch? ovviamente sono situazioni diverse... Per semplificare diciamo che tutto parte da un lavoro vostro in studio e poi di seguito in un live le difficolt? sorgono e quanto riuscite ad essere padroni del vostro strumento ed ottenere bene o male le sonorit? ricercate in studio...


Normalmente il suono "da studio" deve essere il piu' pulito possibile ,il tutto senza perdere in dinamica e incisivit?,e questo in contesto live ? difficile da rendere,anche per il fatto che nei live solitamente si richiede un altro tipo di approccio.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Dopolavorista dal 1996

@Andrea Ringrazia che sei nato in Italia, paese che non considera l'attività di musicista, altrimenti saresti andato a suonare esclusivamente in spiaggia davanti ad un falò per gli amici.

Le mie Band:
Ottocento,omaggio a Fabrizio De Andr?
TMcT
GO KARTOON su Myspace
 
GiuFango Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
allora, allora...
a me piace sia un suono brutale e aggressivo che un suono un po' pastoso e scuro dipende in definitiva che tipo di pezzo sto suonando, per il secondo apro ponte e  manico e lascio chiusi i toni metto tutto in flat a parte i bassi circa a ore 2, per il primo invece apro completamente il manico e i toni metto al 50% il ponte e porto a ore 2 medi alti e medioalti in pi? aggiungo una bella dose di overdrive e a volte suono con il plettro , in realt?di questo non sono ancora pienamente soddisfatto, mi piacerebbe raggiungere un suono pi? "catarroso" di cos?, per i problemi dal vivo la miamiseranda esperienza ? che si ha problemi a farsi sentire oltre la chitarra , vuoi la distorsione,vuoi la compressione trovo molto difficile fare sentire il basso, se riesco io a distinguerlo bene allora qualcuno degli altri musicisti lo sente troppo e gli da fastidio
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://lascaladelpollaio.wordpress.com/

Se c'? da fare casino, io sono sempre d'accordo.
 
elettricista_senza_nome Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
La mia personale ide di suono ?....IL JB CUSTOM DI TOTY.

Mi spiego meglio:
personalmente trovo la forma del JB la pi? comoda che abbia provato sia per suonare in piedi sia seduti, ed anche il manico lo trovo comodo, ne troppo cicciotto ne troppo piatto. Pu dal suono caldo, con dei medi leggermente predominanti sui bassi e con alti "morbidi".  Controlli /vol/vol/tono (passivi) e la possibilit? tramite switch di attivare un boost su altie bassi.  Visto nel complesso, come estetica insomma , colore natural con solo la placca in metallo tipica del JB.
 




Io uso: solo le dita
 
ilbonzo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Ciao a tutti!
Questo ? il mio primo post... ero un utente del Forum anni addietro ed ora non posso che complimentarmi per come sia creasciuto e divenuto completo durante la mia assenza.
Veniamo al topic:
Dopo anni di TRB-6 ho scoperto il suono passivo del JB. Ora quello ? il mio suono di base, lo trovo molto completo e "scavabile" a seconda delle necessit?. Anche l'attacco ? poderoso.
Infatti il tipo di suono che pi? mi aggrada in questo momento ha corpo, ? medioso e con molto attacco, con un po' di "growl" per colorire il tutto. A tal scopo: Gallien con davanti un Fulltone Bassdrive su  comp-cut. Il BD pompa i medi e gli alti, enfatizza l'attacco. La Gallien aggiunge il growl e "scolpisce" le frequenze che mi piace enfatizzare. Un compressore black finger della EH scalda il tutto un po' col pre valvolare (moderatamente) ed impacchetta il suono per la resa finale. Tutto questo per il live; per registrare vado in diretta al banco o passo dalla pedal board (BD e BF accesi e basta, anche se a volte il BF ? troppo rumoroso ed allora comprimo dopo aver registrato).
Dimenticavo, casse a terra per pi? bassi o altrimenti sollevate.
I problemi che ho riscontrato dal vivo sono una selva, prima di tutto la differenza di suono a seconda del contesto, soprattutto i livelli tra i vari suoni (ma questo riguarda i pedali); per l'amplificazione, principalmente, il fatto che certe timbriche mal si impastano col sound della band: in generale ho visto che il suono incisivo con pi? medi, magari un po' meno rotondo, buca sempre il mix senza dare problemi di "impasto" con gli altri strumenti. A volte tengo un po' pi? basso il finale e mi faccio mettere nelle spie, sul palco il suono ? ordinato.
Uso spesso il p.u. al manico e quando voglio enfattizzare il volume schiaccio il pulsante S1.

Ciao!

Enrico
 




Io uso: plettro e dita
 
ruby Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Intanto complimenti per i vostri bassi che ho conosciuto grazie al Forum. Sono stupendi.


. A livello di suono mi piace un basso in grado di uscire pulito e cristallino. Io utilizzo due Jazz Bass americani, uno con una sonorit? un p? pi? sporca e graffiante, l'altro squillante e pulito (questo generalmente per tapping). Per quello che faccio in genere mi ? necessario un suono del basso pulito perch? si pu? poi ricercare personalmente una sonorit? differente (utilizzando bacchette di bamboo, slide, mollette e quant'altro).

A tal proposito, cerco un basso che abbia un suono ottimo di partenza, un basso in cui i parametri costruttivi, i materiali, la costruzione e l'elettronica siano puliti e nitidi.

Se poi un brano richiede una maggiore spinta nei sub-bassi, una compressione, un qualche intervento su altri parametri, questo ? compito dell'apparecchiatura e del fonico con cui si suona.

Tutto ci? che secondo me un basso deve avere ? un suono buono e pulito di partenza sul quale poi si pu? intervenire a seconda delle richieste e delle occasioni.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.youtube.com/user/Ghigo85
----------------
www.guidoponzini.eu
----------------
cardforum
 
the carver Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
OT: carver che bestia!! Su Youtube c'? un tuo video mentre suoni lo stick! Complimenti!!!
 




Io uso: solo le dita
 
ilbonzo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
ilbonzo,   Grazie mille.

Tornando in topic: in realt? una cosa che non sono mai riuscito a trovare in un basso ma che non so se sia fattibile, ? la possibilit? di passare da un suono elettrico a uno acustico.

Non ho idea di come e se sia possibile, ? solo un sogno probabilmente  

Ma come suono acustico intendo non uno simulato, ma acustico per davvero, magari con un sistema di cassa di risonanza amplificata.

Molto probabilmente ? impossibile da ottenere, per? sognare non costa nulla  


Non quotare per intero il messaggio precedente !!!!!!   musicman75
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.youtube.com/user/Ghigo85
----------------
www.guidoponzini.eu
----------------
cardforum
 
the carver Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
Provo a rispondere (mica facile!! )

In studio: dipende dal risultato che si vuole o si deve ottenere quindi non riesco a generalizzare

Uso live: dipende in che contesto devo suonare comunuqe (per fare una generalizzazione) ho notato che i bassi pi? efficaci sono quelli che in qualche modo hanno un taglio di frequenze che non si impasta con gli altri strumenti,. Sicuramente  strumenti troppo neutri o strumenti con degli "iperbassi" sono rispettivamente un po' freddi oppure difficilmente gestibili.
 




Io uso: plettro e dita
 
AndreaCybCel Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ricercatezza Del Suono (studio E Live) 
 
semplice, il suono che aveva Victor Bailey nei Weather Report, e anche dopo, quando usava il Pensa Suhr.
temo ci vogliano per? anche le sue mani per avere quel suono   
 




Io uso: solo le dita

____________________
lineabass

http://www.youtube.com/user/jazzz65
 
Silvestro Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi [ Sondaggio ] Lo studio ? importante per?..... uorui Le Affinità Bassistiche 117 Gio 22 Giu, 2006 06:15 Leggi gli ultimi Messaggi
robertocole66
No Nuovi Messaggi Boss micro BR e palmtop studio in generale. Darsti In The Studio 14 Mar 10 Apr, 2007 14:07 Leggi gli ultimi Messaggi
the carver
No Nuovi Messaggi Ottavatura Thunderbird 5-studio Ender Wiggin Bassi&Co. 15 Mer 07 Nov, 2007 14:42 Leggi gli ultimi Messaggi
pelbriks
No Nuovi Messaggi M-live, D-Voice... Chi Lo Conosce?? fabiomig In The Studio 7 Lun 21 Feb, 2011 23:36 Leggi gli ultimi Messaggi
gigioscillante
No Nuovi Messaggi Monitor Studio/live Questo Mio Sconosciuto rollix Ampli&Co. 15 Gio 30 Mag, 2019 23:40 Leggi gli ultimi Messaggi
alex1974
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario