Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Preparazione Scaletta
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Preparazione Scaletta 
 
Perché avere tanti brani in repertorio se alla fine se ne suo amo solo una 20ina?
 




Io uso: solo le dita
 
Davek2841 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
uòt?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Un uomo che guarda un muro ? un uomo solo.
Due uomini che guardano un muro ? il principio di un'evasione


Mors tua vita mea
 
Jacker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
Perché puoi modificare la scaletta in tempo reale a seconda della piega che prende la serata, per non offrire uno spettacolo sempre identico a chi ti viene a vedere spesso, per non romperti le palle tu stesso a suonare sempre le solite canzoni, per non essere in difficoltà se ci scappa un bis in più, perché le prove non diventino piacevoli quanto un turno di notte in fabbrica... insomma, di motivi ce ne possono essere diversi
 




Io uso: plettro e dita

____________________
04czm4j
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
dipende dallo genere che fai e dallo spettacolo che proponi
Suoni classica o acustica i concerti sono "relativamente" brevi.
Idem per generi più spinti.
Soprattutto per questioni "fisiche": sentire sempre gli stessi suoni tende a stancare più velocemente.
Se suoni generi ballabili e di "intrattenimento" passami il termine suoni di più
In certi generi poi si va ad oltranza ma è un'altra storia.

Il mio genere è commerciale e "mediamente" mi sono orientato su scalette di due ore e mezza, tre.
Col gruppo beat anni 60/70 superavamo le tre ore.
Questo vuol dire avere una scaletta di 50/60 pezzi (anche più se conti i medley come più pezzi e non un pezzo unico)

Non condivido il pensiero di avatar Fu-V in questo caso.
Ho sempre visto i live come un'esibizione teatrale da migliorare di volta in volta.
La bravura non sta nel pescare i brani che facciano riuscire la serata ma nello mettere in piedi una scaletta che faccia andare la serata come si vuole.
Una scaletta rodata permette di evitare tempi morti.
Una scaletta sufficientemente lunga e curata da l'idea sia al pubblico che ascolta che al gestore che ti paga che il gruppo non si è limitato a dare il sindacale e ha voglia di darsi da fare e far bene.
Ci sono brani che prendono, altri da ascolto, alti per far casino, altri "conclusivi" o introduttivi.
Sono sempre stranito quando nei gruppi noto che il discorso "BIS" non è qualcosa di studiato ma è più un "ripetiamo queste canzoni".

Detto questo.
Se i punti che ho detto sopra funzionano e i pianeti si allineano e le stelle sono nella giusta posizione per far riuscire una serata.
Credimi.
Se il pubblico si diverte e tu ti diverti non hai voglia di scendere dopo 20 canzoni.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Un uomo che guarda un muro ? un uomo solo.
Due uomini che guardano un muro ? il principio di un'evasione


Mors tua vita mea
 
Jacker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
Diciamo che se è il tuo gruppo ammiraglio, avere un repertorio vasto ti permette di coprire un ampio ventaglio di possibilità e di eventi o di adattare in corsa parte della scaletta a seconda delle esigenze. Sul discorso bis l'ho sempre trovata una convenzione sociale ma è una cosa che non mi piace a livello di senso. Se una scaletta ha 19 brani e faccio uno o due bis ne avrà 21. Allora ne faccio 21. Però a quel punto ci si aspetta un bis ed i brani dovrebbero essere 22. A quel punto però ne suono 22. Però ci si aspetta un bis e  a quel punto.... Che senso ha nell'atto pratico il bis? Per me ha senso soltanto nel momento in cui il live è un successo clamoroso, del tipo che il locale, la piazza, il teatro o quello che vuoi tu viene giù letteralmente.  A quel punto si possono fare anche più bis. Ma spesso si assiste a concerti dove non è proprio il caso.
 




 
Near Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
Davek2841 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Perché avere tanti brani in repertorio se alla fine se ne suo amo solo una 20ina?



E' vero

e capita i brani che ti piacciono non si suonano....il bassworld è un mondo dificile

ma conoscere tante songs almeno ti fa tenere allenato, anche coi membri della band
 




Io uso: solo le dita
 
alberto dm Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
avatar Jacker, amen.
...aggiungo solo che io son anche del parere da avere una lista predefinita "di base", eventualmente poi da adattare / modificare / aggiustare a seconda della situazione.

--inizio piccolo OT -
Per dire, nel mio (ex) progetto ad alto tasso di live, suonavo in un contesto Rock dove il 90% dei brani partivano con gli  stessi chord e con fraseggi mooolto simili.
Più di una volta il cantante/guitarrista si metteva ad attaccare pezzi "a caso" senza avvertire, perché a detta sua "ci stavano meglio nel contesto, e tanto era facile andargli dietro":  avendo però il sottoscritto più di qualche problema ad un orecchio,  alle volte mi capitò di riconoscere  il pezzo tipo dopo i primi 40 secondi. e vi assicuro che non è bello. Infatti, non a caso, ora è un mio ex progetto (anche se siamo andati davvero tantissimo in giro questa estate.
-- fine piccolo OT -

io son dell'idea che il modo migliore per metter su un bello "spettacolo" è cercare di pianificare il più possibile.
A mio avviso perchè:
 saper ciò che succede aiuta a star più rilassati durante l'esibizione (suonare meglio) e forse anche a divertirsi di più
 reagisci più tempestivamente agli imprevisti che possono sempre capitare quando sei su un palco
 tagli i tempi morti e probabilmente riesci ad coinvolgere di più anche un pubblico "disattento"
 ti fa sembrare più professionale, e ciò, soprattutto visto dagli "addetti ai lavori" viene notato, praticamente sempre.

naturalmente il tutto IMHO

peace
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Naturalmente IMHO
Strumentazione Titolare:
Rickenbacker 4003 MID - Alusonic Django standard 4
Epiphone Thunderbird Classic pro 4 white - Harley Benton JB-40FL Fretless

Helix Floor / Helix Stomp
In panca:
Littlemark 2 08 edition + ATS C310X1-T2 & Megacassa VT Bass
boss me-20b, Multidrive 2.0, iLoop double, Korg Pitchblack

Cavetteria:
Line6 Wireless G75, Fender California, Fender Custom shop, George L'S, Ats
 
Ultima modifica di Spaccher il Mar 12 Nov, 2019 17:44, modificato 1 volta in totale 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Preparazione Scaletta 
 
Noi abbiamo un repertorio di circa 100 canzoni. Lo variamo a seconda del locale, della sagra, del pubblico e quando suoniamo con altri gruppi, strano a dirsi, la scaletta la concordiamo con loro prima. Ci siamo trovati un gruppo che "suonava" e di brutto....sembrava il nostro repertorio, fossimo stati lì accanto ciccia, o noi o loro.

L'importanza è di avere per crescere un repertorio ampio sempre più altrimenti si fa come i nostri amici che dopo trentacinque anni di live han la loro bella taverna insonorizata, la bottiglia di vino e un paio di volte la settimana si trovan lì.
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Bon Jovi ...scaletta SCARAMIX Le Affinità Bassistiche 12 Mar 29 Ago, 2006 15:01 Leggi gli ultimi Messaggi
Orazio
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario