Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 5
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
LE CORDE MIGLIORI
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
dreamon85, corde flat in generale? alla fine se Harris usa le flat... anche se mi sono sempre chiesto come faccia ad avere un suono cos? brillante con le flat
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
infatti il suo suono non ? brillante, che ? cosa diversa,
? pieno di attacco.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
L' esperienza è una maestra severa.. prima ti fa l'esame, poi ti fa la lezione... (stepuc78)
Non discutere con l'imbecille...prima ti porta al suo livello e poi ti frega con l'esperienza!!!


The Marigold facebook
 
Micolao Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Riesumo questo topic dopo anni. Ricordo che qualcuno aveva postato un link interessante da qualche parte qui nel Forum riguardante le diverse marche di corde, che esaminava per ciascuna bassi/medi/ alti differenziandole tra nickel e acciaio.
Era un winding test... qualcuno si ricorda in quale discussione è questo link? Grazie!
 




Io uso: plettro e dita
 
Bertucirs Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar Bertucirs, poteva essere un vecchio articolo di Bass Player? Forse nell'altro PC ho il pdf, appena posso te lo mando e vediamo se è quello che dici
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Le riviste di musica sono scritte da gente che non sa scrivere che intervista gente che non sa parlare per gente che non sa leggere" Frank Zappa

"La musica basta per un'esistenza ma un'esistenza non basta alla musica" Sergej Rachmaninov

My YouTube channel
 
adip89 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar adip89,potrebbe essere! Se fosse quello so che sarà apprezzato anche da altri utenti del Forum! Grazie mille
 




Io uso: plettro e dita
 
Bertucirs Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Mi aggancio a questo post di corde in generale per capire quali sono quelle che hanno meno tensione..si parla fondamentalmente di corde flat con tensione pazzesca ma per ciò che riguarda le roundwound quali sono quelle con tensione minore? Grazie mille!
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79, le corde roundcore. Ad esempio le DR Hi-beam / Sunbeam.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar marcinkus,ti ringrazio, mi confermi esattamente l’idea che mi ero fatto!
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79,
Anche la sezione della corda vuol dire molto! Ovvio che una 110 è più tesa di una 95!
Io anni fa montavo delle dean markley, non ricordo se 40-90 o 40-95, e non erano molto tese.
Pure io ho sentito che le dr a parità di scalatura siano un pò meno tese, ma non avendole provate di persona non posso confermare.
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Ovviamente la scalatura è fondamentale ma sono alla ricerca di una che corda che anche a parità di scalatura appunta sia meno tesa..e le Dr dovrebbero fare al caso mio  
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Se non sbaglio quelle con meno tensione dovrebbero essere le thomastik jazz round
 




Io uso: solo le dita
 
Rererru Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar Rererru, le Jazz Round sono sì molto morbide, hanno l'anima tonda, ma sono delle groundwound (cioè con l'avvolgimento quasi flat) e soprattutto hanno una scalatura particolarissima, 43-51-69-98, non sono delle normali 45-105, diciamo.

avatar TheWall79, sicuramente le DR Hi beam/sunbeam sono molto morbide, per i miei gusti troppo, ma quando ci si abitua vanno benone.

occhio sempre ad una cosa: la poca tensione è comoda per la mano sinistra, ma per la mano destra può non esserlo! la corda pizzicata "segue" il dito, limita la dinamica (tra l'altro se si suona con veemenza si ha molto meno range dinamico) e può anche affaticare molto la mano che pizzica, che non trova resistenza.

tra l'altro tocca alzare l'action, quindi non sempre è più comodo per la sinistra.

io per anni ho usato corde sottili, corde morbide, Hi Beam, Thomastik, Rotosound 30-90, di tutto e di più perchè mi piace stare comodo con la sinistra che preme le corde, ma la mano destra si stancava sempre, dovevo adattarmi io alle corde, suonare più vicino al ponte, avere meno escursione dinamica...

sono tornato alle corde ad anima esagonale medie o grosse e non ho più avuto problemi. ormai da anni uso le 45-100 e sto benissimo su tutti i bassi.

la corda morbida la sceglierei se si usano molto slap e tapping, con cui viene tutto molto più comodo. per suonare "in generale" no.

PS: le corde flat non sono così tanto più dure, è più una sensazione nel premerle, avendo l'avvolgimento piatto tutto attaccato, che le fa piegare con più difficoltà.

ma a livello di tensione sono simili, e per esempio le Labella 52-110 lisce hanno la stessa tensione delle Ernie Ball 50-105 ruvide...
ho avuto modo di testarlo alternando proprio queste due mute, senza dover muovere minimamente il truss rod e cambiando pochissimo l'action per le corde con misura diversa (ma il sol ad esempio era identico).
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar Pier_,sono perfettamente d’accordo con te..io ho sempre usato una scalatura 50-110 con cui mi sono sempre trovato benissimo..il tutto parte dal fatto anche di sperimentare una nuova corda la curiosità mi porta a volete provare delle corde morbide e come suggerito appunto da alcuni di voi la curiosità ricade sulle Dr..ho sempre usato Rotosound sia flat che swing e di fatto sono delle corde che hanno una bella tensione; il fatto è che , come precisato anche su un altro post, le rotosound purtroppo non sono più le corde di una volta..negli anni sono peggiorate notevolmente..niente proverò le Dr e magari vi dirò quelle che sono le mie impressioni dai diversi punti di vista..grazie mille!
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Io trovo le Roto delle corde molto ruvide e poco piacevoli al tatto, con un bel suono, dal carattere marcato, ma con una longevità che sfiora l'ipotesi di truffa.
Per quanto concerne le considerazioni di Pier, mi trova perfettamente d'accordo su tutta la linea. Non ho mai giovato dei vantaggi delle corde leggere, semmai preferisco una tensione adeguata su corde dalla buona elasticità, che è molto diverso.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79, a questo punto però ti direi non di provare corde "morbide", ma corde più sottili, cambiando quindi scalatura scendendo magari a 45-105 o 40-100, e vedere come va.

a me le corde roundcore sono piaciute quando mi divertivo a giocarci a casa, ma come le usavo in gruppo faticavo, pure con scalature importanti, quindi ho smesso di usarle.

è proprio un modo differente di sentire la corda, ed è diverso da una hex core più sottile.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79,
Aspetta, se vieni dalle rotosound basta già che metti delle ernie ball 45-105 e hai meno tensione!
Fossi in te, prima di mettere le dr, proverei con delle ernie ball o d'addario 45-105 45-100...Poi oh, se stai in fissa con le dr fai come se non avessi detto niente
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Di recente ho provate le Ernie ball 45-105..non sono stato proprio soddisfatto..credo che ci sia molto di meglio..onestamente sono tentato anche dalle d’addario 45-105..ho letto qui sul Forum notizie in merito..sinceramente usare una scalatura minore della 45-105 mi sembrerebbe proprio strano..le Dr so che hanno anche un prezzo differente ma dovrebbero avere anche una buona durata..vedremo    ringrazio tutti per la disponibilità e i consigli!
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Visto che si parla di “corde migliori”, vi chiedo un consiglio... nel mio basso, sto amando le seguenti 2 corde...
1) d’addario pro steel 40-100
2) sansone 43-103

Ora però, ho un aspetto migliorabile...
Nel senso che per quanto mi riguarda, nel registro medioalto/alto mi piacciono moltissimo, ma sento una leggera carenza nel registro piu basse/mediobasse

Per “risolvere” questo problema, dovrei andare su altri tipi di corde o semplicemente andare su scalature piu grosse?
 




Io uso: solo le dita
 
Rererru Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar Rererru,
Le Sansone non le conosco.
Ho avuto le d'addario 45-105 nickel ed avevano una bella presenza sulle mediobasse.
Se ti trovi bene con le pro steel prova una scalatura maggiore, magari 45-105 che è un pò lo standard, poi se anche quelle non dovessero soddisfarti prova le nickel! Ma secondo me già cambiando scalatura risolvi
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79, non credere che usare 45-105 con meno tensione sia molto diverso da usare corde più sottili, anzi...

potresti trovarti meglio con corde più sottili, ma ancora rigide.

Citazione:
le Dr so che hanno anche un prezzo differente ma dovrebbero avere anche una buona durata..vedremo  


la durata è un fattore totalmente soggettivo, perchè dipende anche e soprattutto dalla chimica, ossia dal tuo sudore e di come reagisce con il materiale delle corde.

ad esempio a me le DR (ho usato Lo Rider nickel, acciaio ed Hi Beam) non durano nulla, e mi hanno sempre deluso tantissimo sotto questo punto di vista, pur piacendomi a livello di tensione suono "da nuove". le ultime due volte che le ho usate mi sono durate UN live, uno. il giorno dopo erano morte e defunte.

con le Rotosound ci ho fatto sempre i chilometri, ed ora che sto preferendo il nickel sto andando benissimo con D'Addario ed Ernie Ball, ed ultimamente sto provando le Fender, e tutte mi durano parecchio.
sto usando un set di D'Addario da Maggio scorso, ci ho fatto serate e prove estive sudatissime, le ho spostate su due bassi diversi, ed ancora suonano belle vive, pure sul Gibson Thunderbird.

Citazione:
Nel senso che per quanto mi riguarda, nel registro medioalto/alto mi piacciono moltissimo, ma sento una leggera carenza nel registro piu basse/mediobasse


eh, servono corde nickel, c'è poco da fare. purtroppo l'acciaio è figo sulle medioalte, rende benissimo in quel senso e ti dà quel classico suono "british" a trapano, ma tende a far perdere un po' nel registro basso.
come sopra ultimamente sono tornato, dopo anni di acciaio (alternato alle corde flat), alle corde nickel plated, e capisco perchè siano diventate lo standard: suono molto più ricco e completo su tutte le frequenze, più omogeneo, e che in gruppo secondo me rende molto meglio sia per definizione che per "ciccia".
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar Pier_,concordo con quanto scritto..ragion per cui credo il modo migliore sia provare..di fatto poi ha poco senso parlare di Dr, d’addario ecct se poi di fatto è una questione soggettiva (pure chimica appunto) per ciò che riguarda durata, sensazioni generali..come detto in precedenza il tutto parte anche ormai da un’evidente delusione, mia soggettiva, con le rotosound..di fatto appunto solo provandole posso capire se tensione e feeling in generale con una corda nuova può fare al caso mio..detto ciò vi ringrazio per consigli e disponibilità  
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar TheWall79, assolutamente, e facci sapere cosa ne pensi sia sul momento che poi a lungo andare!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
Citazione:
la durata è un fattore totalmente soggettivo

Insomma, mica tanto... O meglio forse lo è per pochi soggetti. O forse è una diversa questione di chimica.
Le Roto mantengono bene o male buona parte delle loro caratteristiche ma perdono velocemente una gamma alta e quella spigolosità che me le fa apprezzare, dopodiché diventa probabilmente più una faccenda di orecchio -forse- e non di sudore.
Le Lo-Rider non le apprezzavo finché non ho iniziato a montarle sui bassi giusti, prima erano smorte di natura ma era l'impressione che mi dava il carattere del basso incrociato con quello delle corde in questione. Anche loro invecchiano ma lo fanno in un modo più gradevole (e coerente) per quello che è il mio modo di sentire lo strumento.
Per quanto riguarda le corde nickel-plated... non le uso da anni, son passati tanti bassi e tanti amplificatori (e qualche band) nel frattempo, però vedo che l'acciaio va sempre alla grande sui palchi importanti. Vero che queste sono portate molto per i suoni "british" come hai detto tu Pier, ma è piacevole scoprire l'utilità del pot del tono che in questi casi riserva delle piacevoli sorprese.
C'è da dire comunque che alcune corde sono notoriamente poco longeve per una vasta gamma di persone, ci sarà una ragione.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
Ultima modifica di OnzoG-onzo il Mar 29 Gen, 2019 16:10, modificato 2 volte in totale 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
OnzoG-onzo ha scritto:  

 è piacevole scoprire l'utilità del pot del tono che in questi casi riserva delle piacevoli sorprese.

Sono assolutamente d'accordo con te! Con le Sansone in acciaio che ho avuto sul P per un pò sono stato in grado di usare il potenziometro dei suoni che di solito in gruppo è praticamente inutilizzabile. Il suono rimaneva comunque molto chiaro e definito cosa che di solito con le nickel non mi capita.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: LE CORDE MIGLIORI 
 
avatar OnzoG-onzo,dipende sempre da cosa intendiamo a livello di suono.

se io prendo una corda in acciaio come una Hi Beam, che nuova mi suona estremamente metallica e brillante, ricca di armonici, e dopo una serata dal vivo suona come se fosse un cavo di plastica, è un problema non di "come interpreto io il decadimento", ma probabilmente di chimica, legato esclusivamente alla parte "magnetica" della corda.

le Rotosound a me sono sempre durate molto con la brillantezza iniziale, così come anni fa uccidevo le Ernie Ball in due settimane, ora ci posso fare otto mesi senza che perdano granchè.

il modo di suonare incide molto, perchè la corda è comunque un filo d'acciaio che viene fatto vibrare, e tra polvere, agenti atmosferici vari e sollecitazione si rovina: io che le corde le picchio moltissimo contro i tasti, le strappo con veemenza e spesso faccio bending aggressivi posso farle durare pochissimo rispetto magari a chi le suona delicatissimo.

se ho una corda che oggi vibra libera e felice, con tanto sustain, e domani sembra intrisa di grasso, non è un dato oggettivo di gusto.

se invece si perde solo il "suono iniziale" in poco tempo, sì, quello secondo me è oggettivo: le GHS Boomers sono corde pensate per NON essere brillanti e per avere un suono molto caldo e spinto sulle mediobasse... poi le usa Flea cambiandole ad ogni canzone, e la gente si aspetta il suono che hanno appena montate, che in due ore non c'è più.

però sono poi corde che, con quel suono "rodato", durano tantissimo (almeno nella mia esperienza), lo mantengono bene e non suonano mai morte/stoppate, se curate.

Citazione:
però vedo che l'acciaio va sempre alla grande sui palchi importanti.


tipo? io vedo più spesso il nickel...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Jazz Bass AV74 Natural
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 5
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Consiglatemi un buon 6 corde funkystanki Bassi&Co. 31 Mar 02 Mag, 2006 12:47 Leggi gli ultimi Messaggi
funkystanki
Quest'Argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i Messaggi. Comprare Bassi In The U.S.A. [migliori Si... trafunkybass Bassi&Co. 37 Lun 12 Nov, 2007 23:21 Leggi gli ultimi Messaggi
Fagyo
No Nuovi Messaggi Le migliori colle sul mercato... Gianni BassBuilding© 5 Ven 08 Feb, 2008 21:07 Leggi gli ultimi Messaggi
contra
No Nuovi Messaggi SPECTOR 5 corde USA caliendop3 Bassi&Co. 17 Gio 02 Lug, 2009 00:49 Leggi gli ultimi Messaggi
BelvaN
No Nuovi Messaggi Montaggio corde maribyredivivus Mari By Redivivus 29 Lun 14 Apr, 2014 14:49 Leggi gli ultimi Messaggi
IlPier
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario