Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Condensatore A Lenticchia Fender Jazz
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Quanti farad vale il condensatore ic5032 applicato sul tono?
 




Io uso: solo le dita
 
craniofragile Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Il classico 470pF.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
E cos? ?  

iiiiii

(sprague da .022mdf)

Si sommano vero?
 




Io uso: solo le dita
 
craniofragile Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Sembrano in parallelo... s?, si sommano.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
craniofragile,

1) Impara a leggere    503Z non 5032! 50 con 3 zeri, ovvero 50000 picoFarad, ovvero 50 nanoFarad, ovvero 0.05 microFarad
2) nella seconda foto, a vedere dalla stagnature fredde che hai fatto, ad occhio e croce direi qualche centinaio di microFarad  

Su, dai, riprendi stagno e saldatore e rifai le saldature prima che ti mollino nel bel mezzo di un concerto  
Veder queste saldature mi fa perdere l'appetito    

PS
La lettera "Z" non ? buona cosa... significa tolleranza -20% +80%
la sigla nel suo complesso significa "condensatore da 40 a 90 nanoFarad"
In parole povere montando sullo stesso basso 10 condensatori con la stessa sigla avrai molto probabilmente 10 suoni differenti.

Il Mullard invece ? un +-5%
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Nabla il Dom 05 Ott, 2008 13:16, modificato 1 volta in totale 
Nabla Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Nabla,a proposito di stagnature..a volte mi ? capitato che lo stagno si sciolga per bene sulle parti da saldare e tenga bene..solo che il colore(appena si raffredda ed indurisce) diventa  un po opaco..che pu? essere? premetto che il rotolo stagno che uso ce l'ho da molti anni..
 




Io uso: plettro e dita
 
alx Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
alx, una leggera opacizzazione non ? indice di stagnatura fredda, se invece diventa proprio opaco o se ci sono macchie scure le probabilit? che sia una stagnatura fredda sono elevate.
Se la superficie della saldatura ? lisca ? un buon segno, se ? frastagliata allora ? sicuramente una saldatura da rifare.


Ti consiglio sempre di disossidare le parti prima di saldare:
- gratta via un leggero strato superficiale dal corpo del potenziometro nella zona in cui andrai a saldare, in modo da portare alla luce il metallo non ossidato.
- se il condensatore ? vecchio fai la stessa cosa con i piedini del condensatore.
Per grattar via puoi servirti di carta di vetro molto fine, o della punta di un taglierino, dipende da come ti trovi meglio.

- lo stagno ha un disossidante integrato: usalo. Fondi dello stagno sul piedino del condensatore, lascia che il disossidante agisca tenendo il saldatore attaccato per una manciata di secondi, ora togli lo stagno che ? diventato inerte (basta un colpetto con il saldatore e la goccia di stagno cade)
- ripeti la stessa procedura sul corpo del potenziometro (e sugli altri componenti o fili che devi saldare)
- a questo punto  puoi effettuare la saldatura vera e propria: accosta i due componenti  e sciogli qualche millimetro di filo di stagno. Lascia agire qualche secondo e togli il saldatore. Mantieni ancora fermi in posizione i due componenti per qualche istante prima di lasciare andare la presa.

Ricordati che lo stagno non va mai sciolto sulla punta del saldatore, ma direttamente sul componente, altrimenti il disossidante disossida la punta e non il componente

Di tanto in tanto puoi sciogliere un po' di stagno sulla punta del saldatore, lasciare agire il disossidante e scuotere la punta per far cadere la goccia di stagno. Questa procedura aiuta a mantenere priva di ossidi la punta stessa.

Nei casi in cui vedi che la punta ? molto sporca passa una spugna bagnata sulla punta (calda) del saldatore. Aiuter? a rimuovere il grosso dei residui. Fatto questo sciogli un po' di stagno sulla punta e getta via la goccia dopo che lo stagno ha agito.
 




Io uso: solo le dita
 
Nabla Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Nabla,non sapevo del "fattore diossidante" !

a volte capita pure che col tempo la punta del saldatore diventi nera(a volte si accumula anche zozzuria varia come la plastica dei fili,se toccata accidentalmente)..in questi casi farei bene a passare con la crta vetro sulla punta del saldatore per pulirla?
 




Io uso: plettro e dita
 
alx Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
io la carta vetro non la passerei   ...semplicemente, col saldatore caldo, passa la punta su una spugna umida (non zuppa d'acqua). Segui i consigli del buon Nabla...

ci
 




Io uso: solo le dita

____________________
>>> Il myspace del mio gruppo: Six4Soul <<<
>>> Hei, Gringo!! ... fatti il SETUP !! <<<
 
Dandu Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Esatto, meglio evitare di usare carta vetro sulla punta del saldatore. Corri solo il rischio di usurarla precocemente o danneggiarla. La spugna umida basta praticamente sempre, al limite la passi due volte.
In commercio ci sono porta saldatori che non costano molto come questo: hanno il porta spugna integrato e tengono ben fermo il saldatore quando non in uso. La spirale metallica serve a tener fermo il saldatore ed anche a dissipare un po' di calore.

Un'altra cosa da tener presente infatti  ? che il saldatore deve essere caldo a sufficienza da fondere lo stagno, ma non bisogna esagerare con la temperatura. Una punta troppo calda corre solo il rischio di danneggiare il componente che stai saldando e si usura precocemente.

I professionisti hanno saldatori con termostato incorporato, per i comuni mortali questi porta saldatore con spirale metallica bastano gi? a non far salire troppo la temperatura quando il saldatore ? acceso ma non in uso.
 




Io uso: solo le dita
 
Nabla Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Grande Nabla, sei un fenomeno!!
Cmq lo s?, s? 'n? sega col saldatore, anzi che non l'ho fatto con l'accendino!!

Per? era una prova per sentirli suonare assieme.
Adesso ne ho ordinato una saccocciata su guitarpartsresource, ma per provarli credo che user? du' fili... che dici?
 




Io uso: solo le dita
 
craniofragile Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
craniofragile, cerca "cavetti con pinze a coccodrillo"
433329914
nei negozi di materiale elettrico.
Costano pochissimo (siamo sui 2 euro pi? o meno) e sono perfetti per questo genere di test.
 




Io uso: solo le dita
 
Nabla Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
A Nabla...gi? sai  
 




Io uso: solo le dita
 
craniofragile Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Nabla, sei sempre un mito, preciso ed esauriente.
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
e della serie...riprendiamo i post di quasi 10 anni fa.....ma questo mi sembrava quello piu' inerente al mio dubbio....allora....ho preso da un paio di giorni un Fender Jazz MIM del 2002 che per fortuna e' fatto benissimo(anche troppo) e non ha quella caratteristica dei single coil di ugual misura sia ponte che manico...diciamo che e' un MIM "SANO".

Per fare una prova....ho smontato il pot originale del tono montandone uno nuovissimo che smontai dal mio precedente jazz american special...in poche parole ho montato il sistema "greasebucket" ma non e' che mi sia piaciuto molto sto sistema che chiude il tono senza aggiungere bassi...viene fuori praticamente lo stesso suono col tono aperto ma senza troppi acuti....

allora veniamo al punto...ho rimesso il pot originale col condensatore a lenticchia di cui si parla qui....ma ho la sensazione(visto che pare che sta lettera Z non sia indice di "sicurezza")che oltre a chiudere troppo...impasti davvero molto il suono.

A tono aperto...il greasebucket toglieva brillantezza....questo pare vada bene...ma arrivati a questo punto per andare sul sicuro....che dite...un bello 0.47 e via?

Avendo gia' un basso che quando chiude...chiude sul serio(un P57) volevo rendere questo jazz abbastanza medioso senza perdere i bassi....
 




Io uso: plettro e dita

____________________
La mia Band "MuZaK EpAzE"

firmegabass
 
diegoz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Condensatore A Lenticchia Fender Jazz 
 
Per quanto riguarda il condensatore del Fender jazz che spesso sento fare il confronto tra lo 022 e lo 047 quale preferite per un suono nasale stile Jaco sempre che questo possa fare la differenza?
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di TheWall79 il Gio 04 Ott, 2018 09:04, modificato 1 volta in totale 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario