Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Salve a tutti ragazzi, ormai mi barcameno al basso da un anno buono anche se sono chitarrista da più di 15 anni. In questo ultimo anno alle quattro corde ho avuto modo di sperimentare un po' di tutto ma sempre con la costante del mio fido squier precision matt freeman, strumento dal rapporto qualità prezzo davvero incredibile. Finora però non ho avuto mai una mia amplificazione ufficiale ma adesso vorrei costruirne abbastanza duratura. Ho da pochissimo preso una cassa Parsek 500k33 una bestia da 28kg che però regala enormi soddisfazioni per quanto riguarda definizione, chiarezza e solidità. Vorrei invece sostituire la mia genz benz shuttle 6.0, testata molto comoda, potente ma che non mi ha mai preso del tutto. Sulla parsek ho già avuto modo di provare diverse testate, markbass big bang, hartke ha3500, orange terror bass 500 ma più testate provo più mi sorgono dubbi. Mi piacciono molto le vecchie testate a transistor, che oltre ad essere praticamente indistruttibili mi pare abbiano sempre una gamma bassa più profonda e solida ma non disdegno neanche i nuovi sistemi iper trasportabili, la big bang mi ha fatto davvero una bella impressione. In sostanza ho assodato che la cassa mi piace molto, ma vorrei qualche parere su che tipo di testata affiancargli. Per ora sto valutando di tutto, dalle testatina grbass prima serie che ormai si trovano a prezzi davvero ottimi fino alla ashdown abm 500 dal timbro molto più personale che però sembra davvero bello. Voi come vi comportereste?
 




Io uso: solo le dita
 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Sarà banale come domanda, ma ti sei chiesto quante volte in media ti toccherà spostare tutto l'arsenale in un anno?!
Se fai una serata al mese o poco più fossi in te, baderei a portarmi a casa sempliceente lo scatolotto che mi restituisce il suono "perfetto", altrimenti io andrei per modularità: testata piccola,trasportabile e "trasparente" e punterei a costruirmi la pasta sonora principalmente con un pre a pedale e qualche altro pedalino.

anyway, più della marca fidati delle tue orecchie.

Peace
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Tutto ci? con un IMHO stellare
...all you need is Troll
 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Bisogna anche capire se sei da solo a dover sopportare il peso degli spostamenti. Altrimenti va bene anche una cosa più pesantuccia e condivisa.
Molte delle testate elencate sono ottime, io preferisco le vecchie e pesanti ma anche lì è una scelta da fare esclusivamente con le proprie orecchie.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Oh...sarà l'età, sarà l'ernia, ma io di casse e testate che ci vuole la gru per portarle in giro non ne voglio più sapere.
Mi sono preso un combo da 18 kg che spinge e morta lì..
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Intanto grazie per gli interventi. Come spostamenti diciamo che fra prove e serate durante l'anno ne faccio in media 3/4 al mese considerando che d'estate se ne fanno molti di più e d'inverno c'è la fame. Sinceramente adesso che mi sono confrontato con diversi amici e colleghi sarei più propenso per un sistema tradizionale con finale in classe a/b. Il motivo è semplice, è roba che dura in eterno e anche se ci fossero problemi sono facilmente riparabili. Inoltre sono  debole al fascino del cheap e vedo che molta roba di prima categoria di un po' di anni fa adesso la si trova a cifre ridicole. Poi è anche vero che markbass ad esempio sembra avere un'assistenza di prima qualità o comunque di problemi su sistemi mark se ne sentono davvero pochi.

Alex tu cosa hai preso?
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Ven 18 Mag, 2018 21:17, modificato 1 volta in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Ogni tanto passa un buon affare sulle vecchia e pare ottime Parsek...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Gregarypeccary :
Io ho preso il CMD 121 h della markbass. Va bene, ha volume sufficiente per i club e i pub di medie dimensioni.
È definito e versatile. Ma soprattutto lo porti in giro con una mano..
Buon compromesso fra portabilità, suono e resistenza.
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Eh quello li è uno dei pochi combo che mi attirano un po'. Però ormai sono sulla strada del testa e cassa, la casa ce l'ho e mi piace, oltretutto se vi dico quanto l'ho pagata...

Edito per non scrivere un secondo post

Ieri sera prima serata con la parsek, cassa davvero strepitosa. Botta, definizione e giusta durezza che a me piace tanto. E insieme a queste sue peculiarità si porta dietro anche i suoi quasi 30kg che devo ammettere sono non poco difficili da gestire però appena vai al mi basso ti dà delle gioie. Alla luce di tutto ciò credo che per il momento andrò su una testata moderna, principale indiziata la markbass big bang che ho trovato non troppo lontano da casa. Se ci si accorda sul prezzo la prendo.
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Sab 19 Mag, 2018 15:15, modificato 3 volte in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Piccolo aggiornamento alla fine ho pensato ad una soluzione che potesse accontentarmi da tutti i punti di vista, intanto ho preso una big bang e a breve dovrebbe arrivare anche una abm 500 evo 2. Così sono coperto su più fronti.
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Mar 22 Mag, 2018 16:31, modificato 1 volta in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario