Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Salve a tutti ragazzi, ormai mi barcameno al basso da un anno buono anche se sono chitarrista da più di 15 anni. In questo ultimo anno alle quattro corde ho avuto modo di sperimentare un po' di tutto ma sempre con la costante del mio fido squier precision matt freeman, strumento dal rapporto qualità prezzo davvero incredibile. Finora però non ho avuto mai una mia amplificazione ufficiale ma adesso vorrei costruirne abbastanza duratura. Ho da pochissimo preso una cassa Parsek 500k33 una bestia da 28kg che però regala enormi soddisfazioni per quanto riguarda definizione, chiarezza e solidità. Vorrei invece sostituire la mia genz benz shuttle 6.0, testata molto comoda, potente ma che non mi ha mai preso del tutto. Sulla parsek ho già avuto modo di provare diverse testate, markbass big bang, hartke ha3500, orange terror bass 500 ma più testate provo più mi sorgono dubbi. Mi piacciono molto le vecchie testate a transistor, che oltre ad essere praticamente indistruttibili mi pare abbiano sempre una gamma bassa più profonda e solida ma non disdegno neanche i nuovi sistemi iper trasportabili, la big bang mi ha fatto davvero una bella impressione. In sostanza ho assodato che la cassa mi piace molto, ma vorrei qualche parere su che tipo di testata affiancargli. Per ora sto valutando di tutto, dalle testatina grbass prima serie che ormai si trovano a prezzi davvero ottimi fino alla ashdown abm 500 dal timbro molto più personale che però sembra davvero bello. Voi come vi comportereste?
 




Io uso: solo le dita
 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Sarà banale come domanda, ma ti sei chiesto quante volte in media ti toccherà spostare tutto l'arsenale in un anno?!
Se fai una serata al mese o poco più fossi in te, baderei a portarmi a casa sempliceente lo scatolotto che mi restituisce il suono "perfetto", altrimenti io andrei per modularità: testata piccola,trasportabile e "trasparente" e punterei a costruirmi la pasta sonora principalmente con un pre a pedale e qualche altro pedalino.

anyway, più della marca fidati delle tue orecchie.

Peace
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Naturalmente IMHO
Strumentazione
Alusonic Django standard 4 + Littlemark 2 08 edition + ATS C310X1-T2 & Megacassa
Scatolotti
Titolare: Helix Floor
in panchina: VT Bass, boss me-20b, Multidrive 2.0, iLoop double, Korg Pitchblack
Cavetteria
Fender California, Fender Custom shop, George L'S, Ats
 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Bisogna anche capire se sei da solo a dover sopportare il peso degli spostamenti. Altrimenti va bene anche una cosa più pesantuccia e condivisa.
Molte delle testate elencate sono ottime, io preferisco le vecchie e pesanti ma anche lì è una scelta da fare esclusivamente con le proprie orecchie.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Oh...sarà l'età, sarà l'ernia, ma io di casse e testate che ci vuole la gru per portarle in giro non ne voglio più sapere.
Mi sono preso un combo da 18 kg che spinge e morta lì..
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Intanto grazie per gli interventi. Come spostamenti diciamo che fra prove e serate durante l'anno ne faccio in media 3/4 al mese considerando che d'estate se ne fanno molti di più e d'inverno c'è la fame. Sinceramente adesso che mi sono confrontato con diversi amici e colleghi sarei più propenso per un sistema tradizionale con finale in classe a/b. Il motivo è semplice, è roba che dura in eterno e anche se ci fossero problemi sono facilmente riparabili. Inoltre sono  debole al fascino del cheap e vedo che molta roba di prima categoria di un po' di anni fa adesso la si trova a cifre ridicole. Poi è anche vero che markbass ad esempio sembra avere un'assistenza di prima qualità o comunque di problemi su sistemi mark se ne sentono davvero pochi.

Alex tu cosa hai preso?
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Ven 18 Mag, 2018 21:17, modificato 1 volta in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Ogni tanto passa un buon affare sulle vecchia e pare ottime Parsek...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Gregarypeccary :
Io ho preso il CMD 121 h della markbass. Va bene, ha volume sufficiente per i club e i pub di medie dimensioni.
È definito e versatile. Ma soprattutto lo porti in giro con una mano..
Buon compromesso fra portabilità, suono e resistenza.
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Eh quello li è uno dei pochi combo che mi attirano un po'. Però ormai sono sulla strada del testa e cassa, la casa ce l'ho e mi piace, oltretutto se vi dico quanto l'ho pagata...

Edito per non scrivere un secondo post

Ieri sera prima serata con la parsek, cassa davvero strepitosa. Botta, definizione e giusta durezza che a me piace tanto. E insieme a queste sue peculiarità si porta dietro anche i suoi quasi 30kg che devo ammettere sono non poco difficili da gestire però appena vai al mi basso ti dà delle gioie. Alla luce di tutto ciò credo che per il momento andrò su una testata moderna, principale indiziata la markbass big bang che ho trovato non troppo lontano da casa. Se ci si accorda sul prezzo la prendo.
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Sab 19 Mag, 2018 15:15, modificato 3 volte in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Piccolo aggiornamento alla fine ho pensato ad una soluzione che potesse accontentarmi da tutti i punti di vista, intanto ho preso una big bang e a breve dovrebbe arrivare anche una abm 500 evo 2. Così sono coperto su più fronti.
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gregarypeccary il Mar 22 Mag, 2018 16:31, modificato 1 volta in totale 
gregarypeccary Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Ciao Ragazzi, visto la mia certa età raggiunta, non voglio più rompermi la schiena per portare il mio vecchio amplifcatore combo peavey con cono da 15", che mi ha datto grande soddsfazoni,ma che pesa parecchio. Quindi sono intenzionato a cambiare il mio sistema di amplificazione con qualcosa di meno pesante e ingombrante. Purtroppo non avendo modo di provare le testate dovrò scegliere il prodotto, tramite demo, video sul tubo con il quale ho fatto già la prima selezione e con opinioni sul forum.

Le Testate che ho scelto sono queste:
-Markbass Little Mark III
-Gallien Krueger MB-500
-Peavey Minimax
-Fender Rumble 500

All'inizio ho preso in considerazioni molte testate, ad esempio ho scartato Hartke TX600 e EBS rendmar 500.

Le caratterstiche che cerco nella nuova testata devono essere:
1)Affidabilità e leggerezza,
2)suono rotondo, corposo e ben definito,
3)costo per prodotto nuovo max 500€,parliamo di prodotto nuovo perche voglio essere il primo possessore di questa testata   
4)Potenza 400/500W (4 Ohm) minimo, infatti per questo motivo ho scartato la Orange 4-Stroke 300 e anche se mi piaceva tanto mi è sembrata poco versatile, mi sembra molto adatta per un suono cattivo da Hard Rock o metal,
5)Versatile per diversi generi, anche se io prediligo il rock anni 70, pero mi piace suonare anche Rock anni 90 e blues,  e alcune volte: funcky, disco music, Pop e del sano rock n roll alla Elvis.

 
Suonerò la Testata principlamente con bassi Fender passivi.
Spero di avervi datto tutte le informazoni per poter avere delle opinioni su queste testate  in mondo di avere le ideee chiare e poter avere un vincitore.
Quindi chiedo a tutti possesori o chi l'ha possedute di darmi le loro opinioni sul prodotto e magari mandarmi a qualche link dove posso ascoltare fedelmente le caratteristihe di queste testate. GRAZE
 




Io uso: plettro e dita
 
UNNAMEDBASS Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
+1 Mark Bass
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
avatar UNNAMEDBASS,
Ma che cassa utilizzeresti poi?
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
avatar OnzoG-onzo, fai pure +2.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Naturalmente IMHO
Strumentazione
Alusonic Django standard 4 + Littlemark 2 08 edition + ATS C310X1-T2 & Megacassa
Scatolotti
Titolare: Helix Floor
in panchina: VT Bass, boss me-20b, Multidrive 2.0, iLoop double, Korg Pitchblack
Cavetteria
Fender California, Fender Custom shop, George L'S, Ats
 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Baldo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
avatar UNNAMEDBASS,
Ma che cassa utilizzeresti poi?


Ancora non ho deciso quale sarà la cassa, perchè prima voglio avere le idee chiare sulla testata, quello che posso dirti è che sicuramente sarà una cassa 1x15" ( poi magari aggiungere una 2x10, ma al momento è solo un'ipotesi)



Grazie a tutti per aver votato, vedo che il made in Italy ha sempre il suo fascino   ......però le votazoni sono ancora aperte   

Sarei curioso di avere anche delle opioni di qualcuno che ne ha provata più di una della lista sopra, facendomi magari un confronto.

Peavey Minimax  VS GK MB 500
esempio Minimax pochi controlli, ma suono più definito
 




Io uso: plettro e dita
 
UNNAMEDBASS Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
La minimax l'ho provata solo in negozio quando acquistai il VT Bass DI, su una 1x15" sempre Peavey.
Considerando la poca efficienza della cassa, ho notato che la testatina ha una buona legna, a volume secondo me spinge bene: sono andato a ore 10 di master per un paio di "fraseggi" e debbo dire che s'è fatta sentire! Dona carattere allo strumento rimanendo al contempo molto fedele al segnale di input. Sicuramente con una cassa dalla "giusta" efficienza è una testatina da tenere in considerazione.

La GK "suona da GK" e a detta di praticamente tutti spinge molto.

Markbass credo ormai sia una certezza.

Sulla Fenderina c'ho sbavato per mesi prima di prendere una GK 1001RB-II: ha secondo me un bel carattere in classico stile Fender.
 




Io uso: solo il plettro

____________________
"Se la musica è troppo alta, tu sei troppo vecchio" [Cit. Ozzy Osbourne]
 
Ultima modifica di benzanotto il Mar 22 Gen, 2019 11:49, modificato 1 volta in totale 
benzanotto Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
Tenendo conto che vuoi un suono rotondo, corposo e definito mi orienterei piu su markbass, ma occhio al cono da 15 di markbass che secondo molti impasta. Non ho mai provato questa accoppiata quindi non te lo posso confermare.
La gallien è una bella testatina, ma è piu " spigolosa" come suono e ricca di alte e medioalte, sopratutto se accoppiata alle sue casse Neo. Ho provato la mb500 su una neo212 e una mb500 fusion sulla 115 Neo e suonano, non c'è che dire! Il carattere aggressivo rimane sempre e il suono è appunto, ricco di alte e medioalte quindi mimane molto definito e intelleggibile, però non la definirei calda( poi ovviamente ognuno ha la sua definizione di caldo, asettico e bla bla bla...è una cosa personale).
La Fender non l'ho mai provata, ma i combo 115 e 210, sentiti sul tubo, mi fanno sbavare assai!   
Quei due mi sembrano dei gran bei combo ( la testata è la medesima) ed inoltre non pesano un quintale ed hanno tutto quello che serve!
Ma Ampeg non ti piace? Perche anche la pf500 accoppiata alla sua pf115 non è male! Anche quella mi fa sbavare assai   
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Consiglio Nuova Testata: Trasportabilità Vs Indistruttibilità 
 
La testata Ampeg PF-500 Portaflex era stata messa in considerazione, ma dalla prima scrematura è stata scartata, come tante altre che ho menzionato nel mio post.
Sicuramente il prodotto Ampeg è tra i migliori, ma io non mi ci sono mai trovato bene, non so che dirvi, ma i gusti son gusti.
 




Io uso: plettro e dita
 
UNNAMEDBASS Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario