Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 6 di 6
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 
Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Dopo un paio di mesi di utilizzo non posso che confermare l'estrema bont? di questo prodotto. Io mi sono pi? o meno stabilizzato sulla modalit? Led con drive ad ore 14, toni a met? e Low ad ore 9-10, ma la cosa che pi? stupisce ? che quest'oggettino suona bene in qualsiasi maniera, ? praticamente impossibile tirarne fuori un suono brutto o inutilizzabile. Un'altra cosa che mi ha piacevolmente sorpreso ? l'ottima resa a tutti i livelli di drive; parecchi prodotti di questo tipo suonano bene con il drive fino a met? corsa o gi? di l?, con settaggi pi? spinti si perdono un po'. Con questo invece sono soddisfatto su tutti i fronti (non posso dire di essere un esperto di effetti in generale, ma di overdrive ne ho avuti parecchi).
Rinnovo i miei pi? sinceri complimenti a jeikappaelle per aver realizzato un prodotto che secondo me non ha nulla da invidiare ai pedali considerati al top in questa categoria.

P.S.: jeikappaelle, quando avr? rimesso qualche soldino da parte, secondo te ? realizzabile un pedale "doppio", che suoni da un lato come lo Small Clone e dall'altro come lo Small Stone, senza i difetti e/o le mancanze degli EHX?  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
∂?√? ???U??
 
tozz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
tozz,
ti ringrazio di nuovo per il feedback positivo

Sono contento di esser riuscito proprio negli obiettivi che mi ero predisposto.
In effetti io mi trattengo sempre dal dirlo (per non risultare presuntuoso) ma questo "multidrive" a mio avviso sta una spanna sopra i vari fulltone

Riguardo il pedale "doppio" certo si potrebbe fare, anche se per lo small clone/small stone forse conviene di pi? modificare gli originali che rifarli da zero; anche se in effetti questo 2in1 potrebbe essere una bella cosa
(si risparmia spazio, si aggiunge il depth per lo small clone e si risolve il pop di attivazione per entrambi).
 




Io uso: plettro e dita
 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Ritiro su questo topic per fare pubblicamente i complimenti a jeikappaelle per l'ottimo overdrive! Ho concluso da qualche settimana il mio "clone" tramite gli schemi messi qui a disposizione e suona DA PAURA!
Ho inserito 5 modalità di clipping: Zen, LED (due LED rossi da 3 millimetri), germanium simmetrica, silicio asimmetrica e quella ibrida! La sesta posizione l'ho lasciata vuota
Da quanto ho potuto constatare dopo un po' di prove col basso fretless, le modalità zen e LED sono le due più "fat" e dinamiche, soprattutto la LED (varia veramente tanto a seconda del tocco); direi che queste due sono le più tube-style, danno un sacco di soddisfazioni! La germanium purtroppo non funziona bene, dovrò sostituire i diodi (me ne si son rotti un paio perchè erano di vetro e inserendoli nella millefori si son spezzati, quindi ne ho messi di meno e il volume è praticamente un quarto di quello che si ha con le altre modalità). I diodi al silicio invece sono cattivelli, rendono molto bene con drive oltre le ore 2 e producono una "distorsione" abbastanza particolare che non riesco a definire. Ai silicei preferisco la modalità hybrid, che ha più carattere (sembra un fuzz, a settaggi spinti) ed ha una pasta sonora che mi piace di più e che trovo molto carina combinata al chorus che ho in pedalboard. L'ultima modalità (la modalità "turbo") ha ovviamente più volume delle altre e produce un buon timbro, ma non l'ho ancora usata molto.

Ecco qui un paio di foto dell'effetto! (il box l'ho ricavato da una lamiera di alluminio che ho opportunamente tagliato, piegato, trattato con cloruro ferrico, spruzzato di nero e poi "levigato")

L'intenzione, visto che ho un basso abbastanza particolare, era di registrare qualcosa in velocità col gruppo per farvi sentire che sto pedale funge bene! Ma non ho ancora avuto il tempo di farlo!

 img_7115_small

 img_7098_small
 




Io uso: plettro e dita
 
Gratz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Con colpevole ritardo... (il pedale è con me da agosto)

10649012_10203779597764162_7197503479996957096_o

ho già ringraziato Jkl per la disponibilità e per l'ottimo lavoro, ma ci tenevo a farlo anche qui tra "le mura di casa"

Faccio un copia e incolla da una mail, chi meglio di lui può spiegare la varie funzionalità!

"...un riepilogo delle varie modalità con delle indicazioni a riguardo:

Germanio: la più "leggera", praticamente un crunch. Rende meglio con livelli di drive più alti e tono aperto.
Silicio, Mos :  Entrambe simmetriche, sono i tipi di distorsione "classici" del fulltone bassdrive.
Zen: è il tipo di clipping che è utilizzato nello zen drive, sfrutta mosfet e schottky , leggermente asimmetrica, dà qualche armonica in più e distorce un po' meno. Con le dita è quella che mi piace di più.
Schottky: è la più "strana" , il clipping è completamente asimmetrico, c'ha una grossa componente di seconda armonica.  Ha bisogno di alti livelli di drive altrimenti suona "spompa". Provala con drive, tono e boost al massimo e si trasforma in un fuzz alla wooly mammoth
Led: La distorsione avviene attraverso i due led rossi (come nel turbo rat). Quando il segnale viene distorto i led si accendono. Finchè si comporta da overdrive i led si accenderanno poco, con segnali boostati ed alti livelli di drive diventa un distorsore e i led si illuminano del tutto.
Turbo/"jkl": Nella "Turbo" classica la distorsione avviene attraverso la saturazione dell'opamp.
Qui ho introdotto una distorsione multisoglia, in cui il guadagno si abbassa mano mano che ci si avvicina alla saturazione dell'operazionale, in modo da rendere il "ginocchio" più dolce e dare una distorsione un po' più naturale.

Tieni conto che ogni modalità avrà bisogno di una diversa regolazione di drive, level e tono, perché ognuna ha un contenuto armonico diverso ed una soglia diversa.
(La turbo ad esempio ha un volume esagerato rispetto alla germanio, la led ha più alte frequenze rispetto la mosfet ecc.. )

Altro consiglio è di provare prima un settaggio con il controllo deep a zero, e poi alzarlo finché non ottieni "la botta" che cerchi."

--------

Dovrò dedicare un pò di tempo per trovare i settaggi "migliori" per ogni diodo... ma quello che vi posso dire è che, il pedale è veramente un gran prodotto.
Ben costruito, zero disturbi... gran dinamica e gran versatilità, il controllo deep è veramente ottimo.
L'aggiunta "in extremis" dello switch, è stato un esperimento per entrambi... al momento non l'ho ancora utilizzato, lo spazio c'era, perchè no?  
Boost e overdrive su sezioni indipendenti, così se mi serve boostare il segnale e mantenerlo pulito lo posso fare tranquillamente. (in pratica come avere due pedali in uno)
Posizionato prima della sezione overdrive per andare ad influenzare il drive, e non per alzare il segnale e basta...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Scusami Jeikappaelle ma non riesco a visualizzare il link del clipping, lo potresti rimettere per favore?
 




Io uso: solo le dita
 
giangistark Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
gioandjoy, demodemodemodemo. samplesamplesample.

E' da un po' che sono alla ricerca di un overdrive e il controllo deep mi attira molto di più del classico blend, anche perché un blender in pedaliera già ce l'ho.
 




Io uso: plettro e dita

____________________

Powered by

aguilar_logo_1372630800_107693

"I bassisti sono come il latte, vanno Pastorizzati"

"se il legno è buono buono fanno un CS, se è buono ma potrebbe fare di meglio American standa, se c'ha venature strambe fender mex, se c'ha nodi lo mandano a fodera" Cit. SerEgno
 
Ultima modifica di Theorized il Lun 16 Feb, 2015 12:39, modificato 1 volta in totale 
Theorized Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Theorized, dovrei prender una settimana di ferie!  
Se riesco a scavar un pò di tempo vedo di farne qualcuno, ma non ti prometto niente... sono parecchio incasinato.  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
giangistark, ecco a te:

clipping_multidrive  
 




Io uso: plettro e dita
 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Ciao ragazzi! Dopo aver provato il Multidrive che ho oramai da qualche settimana, devo dire che è veramente versatile e che suona bene un po con tutti i bassi e nelle diverse situazioni! Lo uso sia in solitaria sia accoppiato al vt bass e devo dire che è davvero valido. Lo uso settato allo stesso modo sia con il precision che con il warwick $$ e i due suoni anche se diversi esaltano entrambi i bassi nello loro caratteristiche(il precision lo fa saturare bene e lo rende bello cattivo, il warwick avendo più input lo rende distorto è presente).
Grazie mille Luca
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di simojam il Lun 25 Mag, 2015 15:27, modificato 2 volte in totale 
simojam Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
simojam, ne sono soddisfattissimo anche io, ce l'ho da un paio d'anni. Intorno a lui i cambiamenti avvengono spessissimo, lui è l'unico che da quando è entrato in pedaliera non ne è più uscito  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
∂?√? ???U??
 
tozz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Salve,
per le mie batterie elettroniche utilizzo un overdrive per basso (ODB3 della BOSS) e devo dire che fa un ottimo lavoro. rende le casse molto più potenti e accattivanti. Vorrei però trovare un altro overdrive per bassi con cui cercare altri timbri.

Mi hanno consigliato questo MULTIDRIVE e da quello che ho letto/ascoltato pare che lavori molto bene con i bassi.
Mi piacerebbe comprarne uno... qualcuno è in contatto con jeikappaelle? Ho provato a mandargli un messaggio privato, ma non ho ricevuto risposte...
 




 
Ultima modifica di tabache il Gio 03 Dic, 2015 16:32, modificato 1 volta in totale 
tabache Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Ciao a tutti, sapreste dirmi com'è stato realizzato il "mid cut" del pedale di  gioandjoy per favore? Già così il circuito funziona alla grande, ma vorrei provare anche quello...ammesso di trovare il posto per un altro switch che fra DI e doppio gain/level selezionabili è un po' pieno
 




Io uso: plettro e dita
 
Robbia Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Robbia, copio e incollo quanto mi aveva scritto Jkl all'epoca, se vuoi qualcosa di più preciso devi chiedere a lui.

---

Nel frattempo (sperando di farti una gradita sorpresa) ho lavorato ad un controllo delle medie.
Dopo averlo utilizzato nei contesti più disparati ho notato che, sebbene il timbro in generale mi piacesse, a volte avrei avuto bisogno di un suono un po' più "piatto" e moderno, con medie meno caratterizzate (se non addirittura scavate) .

Però Aggiungere un altro potenziometro sarebbe stato eccessivo (anche a livello di spazio), quindi pensavo ad un semplice toggle, che selezionasse due modalità "Vintage/Flat Mids"  

---

Ti dico quello che dissi a lui all'epoca... è un opzione in più, che male non fa.
Di spazio (a veder da fuori) non ne occupa poi tanto.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Robbia, tecnicamente non ne ho idea. il risultato più evidente è che oltre a scavare le frequenze medie, riduce significativamente il livello di saturazione.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Small Tile
 
gugu Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
È ancora possibile acquistarne uno?
 




 
ska Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
Ragazzi, scusate l'assenza, purtroppo a malincuore ho praticamente abbandonato la musica, il che mi ha allontanato ulteriormente dai vari Forum.  Mi hanno dovuto richiamare all'attenzione  

Vi rispondo in ordine.

Robbia, ti ho mandato in PM lo schema con il mid-cut.
In pratica viene retroazionata l'uscita del secondo stadio con l'ingresso del primo per rendere la banda passante più piatta (le medie non sono davvero scavate, ma rispetto a prima in cui erano accentuate sì    ). Questo viene fatto a spese del guadagno, il che si traduce in una distorsione molto più leggera.

Ska, su commissione ne realizzo ancora, se sei interessato puoi contattami in privato.  
 




Io uso: plettro e dita
 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Vi Presento Il "mio" MULTIDRIVE 
 
jeikappaelle, in anzi tutto grazie ancora, non c'è problema mi basta un suono un po' meno medioso! Se la riduzione del gain è eccessiva sistemero il trimmer con cui ho sostituito la resistenza prima del potenziometro del gain
 




Io uso: plettro e dita
 
Robbia Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 6 di 6
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario