Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Larsen

Secondo me basta usare le orecchie e stare in campana che il suono non venga colorato troppo e che i coni non siano eccessivamente sotto sforzo.
Certo non si ha la sicurezza matematica di non andare in clip ma diciamo che si hanno buone probabilit? di lavorare correttamente.

Ma di che testate parli?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...un riff per basso Rock deve essere una minchiata...devi solo spappolare le budella a chi ti ascolta...

Inside My Fault - il mio gruppo

www.Megabass.it - Megabass - Il Sito - Wiki Megabass

L'impedenza:questa sconosciuta. E questo che tipo di cavo ??
 
Darsti Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Volume del basso sempre al massimo, poi se serve, molto raramente lo si abbassa, ma proprio in situazione limite, con la dinamica si riesce gi? a farlo suonare pochissimo anche quando ? al massimo. A me serve soprattutto, per fare delle dissolvenze.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
myspace

burnbasssolo

YouTube

Born in the Underworld
 
Black Tiger Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Volume sempre al massimo.
Poi si gioca coi toni e con i pickup e con la dinamica del tocco.

Arrivo quasi a dire che il volume sul basso potrebbero toglierlo; nel caso un bel pedale del volume.

ET
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ET, colui che vive all'ombra dell'Ombra (TM)
 
megabasset Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
megabasset

Quoto !!!!!!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.reliveband.com

www.myspace.com/relive360gradi

.... lo riconosci perch? lo Stingray suona di elettronica anche da spento ....
 
vaiciba Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
A proposito di controllo volume: io so che molte chitarre custom non presentano controlli di volume o di tono, perch? ci sono molti chitarristi che non li usano, e quindi preferiscono avere un suono "diretto", visto che un potenziometro in pi? dovrebbe "colorare" (non so che intendono con ci?, forse viene "smorzato"? ) maggiormente il suono. Visto che io non uso mai il volume (infatti non ho mai capito bene a cosa serva... io lo uso solo da "mute" quando voglio continuare a suonare senza farmi sentire - io ho il vizio di non fermarmi mai di suonare, anche perch? mi bastano pochi secondi per "perdere" il riscaldamento... non lo so, sono fatto cos? ) stavo proprio pensando di toglierlo, lasciare solo il tono, e un controllo di bilanciamento pickup nel caso di bassi con pi? pickup... ha senso?
 




Io uso: plettro e dita
 
Boneless Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Secondo me non molto, perch? snaturerebbe comunque le caratteristiche del tuo strumento...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
myspace

burnbasssolo

YouTube

Born in the Underworld
 
Black Tiger Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Black Tiger
Esatto.

Le chitarre a cui fai riferimento sono progettate senza.
Omunque voglio precisare quello che ho detto.
Ho detto 'per me' il volume potrebbero anche toglierlo.
C'? chi sull'uso del volume ci ha fatto parte non secondaria del suo sound (chitarre) tipo Eric Clapton o Knopfler.
Non a caso sulle Strato il pot sta in quella posizione: per poter essere mosso praticamente in contemporanea alla pennata.

ET
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ET, colui che vive all'ombra dell'Ombra (TM)
 
Ultima modifica di megabasset il Dom 15 Apr, 2007 00:36, modificato 1 volta in totale 
megabasset Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
boneless88 ha scritto:  
stavo proprio pensando di toglierlo, lasciare solo il tono, e un controllo di bilanciamento pickup nel caso di bassi con pi? pickup... ha senso?

Sul senso non discuto.
Certo ? che pi? potenziometri togli meno alte vengono mangiate (eh s? anche il volume magna ) e quindi ottieni un suono pi? "bright" rispetto a bassi con vol/vol/tono o simili.
Logicamente parlo di bassi passivi.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...un riff per basso Rock deve essere una minchiata...devi solo spappolare le budella a chi ti ascolta...

Inside My Fault - il mio gruppo

www.Megabass.it - Megabass - Il Sito - Wiki Megabass

L'impedenza:questa sconosciuta. E questo che tipo di cavo ??
 
Darsti Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Ma io non parlo del poter cambiare volume, intendo proprio la "colorazione" che danno al suono quei potenziometri inutilizzati (da me, si intende)... parlo proprio di qualit? sonora. Se io togliessi quei potenziometri, che cambiamento ci sarebbe (tenuto conto che io il volume cmq non lo utilizzo mai)?
 




Io uso: plettro e dita
 
Boneless Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Te l'ho detto, un suono pi? "bright" ovvero con una dose di brillantezza maggiore dovuto al fatto che le alte non vengono mangiate dai vari potenziometri che comunque ne scaricano sempre un po' a massa.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...un riff per basso Rock deve essere una minchiata...devi solo spappolare le budella a chi ti ascolta...

Inside My Fault - il mio gruppo

www.Megabass.it - Megabass - Il Sito - Wiki Megabass

L'impedenza:questa sconosciuta. E questo che tipo di cavo ??
 
Darsti Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Ciao riprendo questo argomento che mi sembra il pi? adatto per porvi una domanda...
mi ? sorto un piccolo dubbio, io suono con il gain pochi prima del clip come dice il manuale della LMK per? volevo sapere se teoricamente il master si pu? alzare fino a quasi il massimo tipo a 3/4 o si hanno dei danni alla cassa soprattutto perch? la testata dopo aver sistemato il gain non dovrebbe avere pi? problemi giusto??
Io ho pensato che se la cassa ha un wattaggio un p? superiore alla testata non si dovrebbero avere problemi perch? anche se la testa scarica tutti i suoi watt la cassa regge.. per? non so se ? giusto come raggionamento chiedo a voi che siete sicuramente pi? esperti...    
 




Io uso: plettro e dita
 
salvof Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
salvof, il ragionamento ? giusto, l'importante ? che non vi siano troppi watt di differenza fra quelli erogati dalla testata e quelli di cui necessita la cassa perch? allora metteresti sotto sforzo il finale della testata col rischio di bruciarlo.
Tanto per fare un esempio: se hai una testata che eroga 500W e la cassa ? da 600W non ci sono problemi.
Certo che se hai una testata da 200W e la cassa da 600W e stai col master sempre a palla il discorso cambia.

Ma ? anche vero che se la tua testata eroga 500W e la cassa ne regge la met? rischi di far schizzare fuori i coni se tieni il master sempre al massimo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
- Vae Victis!
- Sono un bassista dal perenne talento grezzo

- Tutti pensano che una cosa sia impossibile da inventare finchè arriva qualcuno che non lo sa e la inventa (Albert Einstein)
 
Ultima modifica di RobyBomber il Mer 22 Feb, 2012 21:50, modificato 1 volta in totale 
RobyBomber Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Ah capito.. io ora volevo prendere una MB New York 122 che ha 800 W per? continuare a usare la mia LMK 250 per il momento.. se faccio cos? avrei problemi o solamente se uso il master eccessivamente alto?? tipo se si tiene a met? come faccio ora con la Ashdown 414 ci sono problemi??
 




Io uso: plettro e dita
 
salvof Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Se lo tieni a met? non hai problemi, ma nemmeno se superi un po' la met?. Non devi tirarlo al massimo per?. Ma se tu anzich? cambiare la cassa prendessi una testata da 500W, magari sempre markbass, tipo la LM II usata? Se non ricordo male l' ashdown 414 ? una cassa da 450W e ci andresti a nozze con una LM II. Ottima potenza, suono vintage e volume da vendere. Io ci farei un pensierino. La cassa da 800 W potresti prenderla pi? avanti ma intanto risolveresti parecchio con una testata pi? potente di quella che hai.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
- Vae Victis!
- Sono un bassista dal perenne talento grezzo

- Tutti pensano che una cosa sia impossibile da inventare finchè arriva qualcuno che non lo sa e la inventa (Albert Einstein)
 
RobyBomber Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Ma il problema non ? la potenza perch? non ho avuto mai problemi di volume dove ho suonato fino a ora, anzi mi sono trovato sempre bene, all'aperto mi attacco pure all'impianto e non c'? bisogno neanche delle casse spie per il basso perch? si sente tutto all'interno!!
Per? stavo pensando a quella cassa per problemi di spazio e trasportabilit? e ormai che ci sono prendo una cassa che si pu? considerare professionale o comunque ? un grande salto di qualit? rispetto alla Ashdown..!
Ho pensato a questa perch? ha una diffusione migliore rispetto a una 2X10 ed ? buona pure in occasioni alla'aperto e non dovrebbe far rimpiangere la 4X10... Quindi se con la cassa attuale non ho mai superato la met? di master e gain non dovrei avere problemi con la cassa nuova secondo me.. o il fatto che abbia pi? watt necessita di una potenza maggiore da parte della testata e quindi un master pi? alto??  
 




Io uso: plettro e dita
 
salvof Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Dunque, con una 2x12 come la New York 122 riesci ad avere tutto quello che avevi con la Ashdown 4x10 perch? i coni da 12 hanno comunque una bella presenza sulle basse ed hanno una buona velocit? di risposta sugli attacchi, perci? la scelta di usare una 2x12 al posto di una 4x10 ? certamente valida.
Riguardo gli 800W della cassa invece pu? darsi che i 250W della testata siano un po' debolini per smuovere a come si deve i coni da 12.
Certo che 250W non sono pochi ma temo che col master a met? non sfrutti fino in fondo le potenzialit? della cassa.
i coni si muoverebbero poco, un po' come quando suoni a basso volume per capirci, e il suono potrebbe risultare un po' impastato, meno definito.
Cio? tu dovresti avere almeno una testata da 500W per usare a dovere una cassa da 800W.
Di sicuro col master puoi spingerti un po' oltre la met?, anche a 3/4 volendo, ma non dovrai superare questa soglia perch? metteresti sotto sforzo il finale della testata rischiando di bruciarlo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
- Vae Victis!
- Sono un bassista dal perenne talento grezzo

- Tutti pensano che una cosa sia impossibile da inventare finchè arriva qualcuno che non lo sa e la inventa (Albert Einstein)
 
RobyBomber Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Capito.. Questo cambia tutte le mie strategie di mercato    
Volevo prendere prima questa cassa per un fatto di spazio a casa e poi caso mai la testata in caso di necessit?.. invece ora dovrei vendere la mia LMK 250  e poi prendere una LMK III a questo punto con altri 200 ?...secondo te con la traveler 2X10 ci perdo troppo nei live a livello di volume?? anche se ora siamo un p? OT scusate!!  
Comunque grazie per avermi fatto capire queste cose avrei rischiato un acquisto sbagliato!
 




Io uso: plettro e dita
 
salvof Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Guarda, a livello di volume non dovresti avere problemi ma una 2x10 da sola secondo me ? un po' fiacca sulle basse, per? molti la usano come cassa stand alone e sono soddisfatti.
Qui si entra nei gusti personali: c'? chi ama una bella presenza sulle basse e medio-basse (come me) e quindi una 2x10 da sola non ? il massimo e chi invece preferisce avere suoni pi? presenti sulle alte e con una 2x10 ci va a nozze.
Devi vedere tu che tipo di suono ti piace.
Io al posto tuo (come ti ho scritto sopra) punterei innanzitutto ad una LM II o III, magari anche usata cos? puoi risparmiare qualcosa, e intanto terrei la cassa Ashdown. Poi appena possibile cambierei anche la cassa e andrei sulla 2x12.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
- Vae Victis!
- Sono un bassista dal perenne talento grezzo

- Tutti pensano che una cosa sia impossibile da inventare finchè arriva qualcuno che non lo sa e la inventa (Albert Einstein)
 
Ultima modifica di RobyBomber il Gio 23 Feb, 2012 22:24, modificato 2 volte in totale 
RobyBomber Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
beh, se ti bastano i 250 W, e se sei sicuro che ti bastino a vita, io considererei anche questa.

http://www.mercatinomusicale.com/mm..._id1686317.html

300W a 4 ohm, qualit? eccellente, peso irrisorio. Da valutare le dimensioni per?. A livello di rapporto qualit?/prezzo/wattaggio per la tua testata credo sia un'opzione da valutare eccome.
 




Io uso: solo le dita
 
aggo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Penso che far? proprio come dice @RobyBomber testata di seconda mano e poi cassa perch? penso che quella New York sia la mia cassa ideale con 2 coni da 12" da un giusto mix tra tutte le frequenze!
 




Io uso: plettro e dita
 
salvof Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Sulla Swr headlite ho un indicatore di clip sia per il Gain che per il master.
Nello slap, quando slappo con forza la corda del MI si accende un millesimo di seconda il led del clip del master. ma non quello del gain!
rischio di rovinare qualcosa?

La testa ? ibrida, ha il pre valvorare!
 




Io uso: solo le dita

____________________
La vita ? un po' come il Jazz. Meglio quando si improvvisa!
 
Geppobass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Geppobass, da:

http://support.swramps.com/manuals/pdfs/Headlite_077759a_WEB.PDF

"INDICATORE LED POWER AMP CLIP?Segnala uno stato di
sovraccarico (clipping) dell'amplificatore di potenza, avvisando
del pericolo potenziale di danni e surriscaldamenti. Se questo
LED si attiva, riduci il livello di Volume Master {L} o aumenta
il livello di Compressione {J} ? a differenza del clipping nel
preamplificatore, quello nell'amplificatore di potenza pu?
essere dannoso per l'amplificatore stesso."
 




Io uso: plettro e dita
 
gugu Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Quindi ad alti volumi ? meglio avere un clip nel gain e niente nel master?
 




Io uso: solo le dita

____________________
La vita ? un po' come il Jazz. Meglio quando si improvvisa!
 
Geppobass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Geppobass, mettila cos?, il solo clip del pre non ? dannoso.
 




Io uso: plettro e dita
 
gugu Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Regolazioni Gain E Master Testata, Cosa Consigliate? 
 
Scusate se riesumo una conversazione vecchissima per chiedere delle cose che a voi sembreranno scontate...ma (datemi pure dello scemo) leggendo alcune cose certe mie convinzioni sono crollate e non so pi? a cosa credere

Ho capito perfettamente, e gi? avevo capito prima, che bisognerebbe regolare il gain al limite del clip, servendosi del led/vumeter/orecchio/etc, per avere il miglior segnale in entrata, e poi gestire il master per ottenere il volume complessivo che ci serve.

Vorrei chiedere 3 conferme per? (parlando di sistemi senza valvole da nessuna parte):
- il clip del pre (gain troppo alto) ? dannoso anche per l'ampli oltre che per la qualit? del suono?
- nel caso di testa e cassa di potenza paragonabile posso spingere il master fino a fine corsa? In caso contrario, nel caso che io abbia esagerato col master come me ne accorgo? il suono peggiora? si rompe qualcosa? (nel caso mi piacerebbe accogermene prima :D)
- ? vero che l'utilizzo di un compressore prima della testata mi permette di percepire un volume pi? alto senza affaticare ulteriormente l'ampli? come mai?

Grazie alle anime benevole che avranno voglia di rispondemi
 




Io uso: plettro e dita
 
TheOscar Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Yamaha Rbx 170 Che Upgrade consigliate? Metrone Bassi&Co. 30 Gio 07 Feb, 2008 17:23 Leggi gli ultimi Messaggi
Fabio980
No Nuovi Messaggi Peavey Tour 450 (testata) Gatto Sintetico Ampli&Co. 3 Ven 15 Giu, 2007 19:39 Leggi gli ultimi Messaggi
marcinkus
No Nuovi Messaggi Collegamento Compressore-testata tobiashume Ampli&Co. 10 Lun 09 Apr, 2007 15:31 Leggi gli ultimi Messaggi
tobiashume
No Nuovi Messaggi cavo di alimentazione testata tobiashume BassBuilding© 103 Ven 31 Ago, 2012 17:44 Leggi gli ultimi Messaggi
Gianco
No Nuovi Messaggi Casse Passive Da PA +testata Da Basso tobiashume Ampli&Co. 9 Sab 20 Set, 2008 13:44 Leggi gli ultimi Messaggi
Dorieus
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario