Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo
 
Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Vi espongo subito il dilemma: ho un Ibanez Atk 200 da 4 anni, prima era il mio basso titolare ora è stato sostituito dal Precision con cui mi trovo benissimo sia per quanto riguarda il suono che per quanto riguarda la comodità del manico. Con l'Atk è sempre andata a periodi: inizialmente mi piaceva molto e lo trovavo comodo, con l'arrivo del P l'ho praticamente abbandonato e usato pochissimo e non riuscivo a farmelo piacere più, da un pò di tempo ho imparato ad apprezzarne nuovamente le qualità riuscendo a tirare fuori suoni più moderni e definiti, sullo slap è una bomba ed essendo un basso attivo sul palco ti da quella versatilità e velocità di regolazione che uno strumento passivo non ha. Ma il problema più grave è che non sono più riuscito a farmi star bene il manico: lo trovo estremamente comodo, vuoi perchè lo uso poco, vuoi perchè sono abituato al P ma il manico largo e molto piatto dell'Ibanez mi stanca subito la mano, quando non suono per molto tempo il P appena imbracciato lo sento mio, l'Ibanez neanche dopo aver suonato per un pò.
Vi chiedo un consiglio su cosa fare: l'ho messo in vendita ma non sono convinto, è un basso comunque di ottima qualità per il prezzo, riesco ad avere un'action incredibilmente bassa senza fritture, esteticamente perfetto e, a parte l'orrenda paletta, bello esteticamente e non è nemmeno molto pesante.
Cosa mi dite? Vendo e compro qualcos'altro? Lo tengo perchè solo una questione di abitudine? Sono in crisi  
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Visto che sei indeciso, togli l'annuncio e prendi tempo. Così potrai fare quello che hai scritto nell'ultima frase "Lo tengo perchè solo una questione di abitudine?".

Prenditi qualche mese e poi vedi come va. Se tra X mesi ti renderai conto che il basso non è comodo per te, lo venderai senza rimpianti.
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Non mi sono mai pentito di aver venduto un basso che non usavo piú
Se non lo trovi confortevole, vendi
 




Io uso: solo le dita

____________________
"...sto Mercatino ci sta annebbiando un po' la vista" [cit. by Homer]
 
Merlino Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Vendi o regali ciò che non ti garba o occupa solo spazio. Senza troppe riflessioni. Io sono arrivato ad avere diversi strumenti ora solo quelli a cui sono legato affettivamente e che suono con piacere.
 




Io uso: plettro e dita
 
Hazzard1972 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Io mi pentii di aver venduto proprio un ATK japan e quando ne ritrovai un esemplare degli stessi anni, ma il top di gamma dell'epoca, lo ricomprai tutto contento, è stato il mio basso titolare per un paio d'anni, poi rientrò in casa un precision, anzi due, e ora è fermo.
Se non usi suoni radicalmente diversi o accordature particolari all'interno dei tuoi progetti musicali il consiglio è quello; vendere!
E magari prendi qualcosa che ti fa più comodo per suonare ma sempre sotto forma di investimento.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
Ultima modifica di OnzoG-onzo il Sab 03 Mar, 2018 15:29, modificato 1 volta in totale 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Se non ti trovi bene vendilo e comprati qualcos'altro che può servirti di più!
Ho venduto nei giorni scorsi un Fender P 50s, lo adoravo per come era e per come suonava ma il manico del Precision proprio non mi garba è una questione personale .. niente .. ho tentato ma alla fine ho desistito.
Venduto e acquistato un sacco di robetta che uso con piacere e gioia  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
La vita è musica..

black_fender gallien_krueger_logo logo_steinberger

http://www.youtube.com/channel/UCKoNYQddFpkpsvgfqNKfA0g
https://soundcloud.com/pascdibrix
https://www.facebook.com/opinea.it
http://www.villaggiomusicale.com/artista/pascdibrix
http://www.opinea.it/
https://www.facebook.com/Wonderdrom...7/photos_stream
 
paco01 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar Ant0nin0, sono sonorità molto diverse tra loro. Anche a me ciclicamente mi passa per la testa di darle via il 200 a causa della diversa impostazione della mano sinistra (per via della tastiera con un raggio di curvatura elevato) che per la mano destra (pickup arretrato).
Quando però lo imbraccio ha quel suono che spacca, potente e definito, che mi fa passare la voglia di venderlo...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
 
antobass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Innanzitutto grazie a tutti per le risposte. Il problema principale come da molti di voi esposto è che non utilizzo il basso e dunque ha poco senso tenerlo, se poi non mi trovo bene col manico... Ho paura però che sia solo una questione di abitudine e sopratutto che possa poi pentirmi di vendere un basso che ha quel suono, diverso da P ma che sicuramente mi piace: insomma mi da quello che il P non può darmi, sono complementari insomma. Avevo adocchiato questo ma sfortunatamente non posso provarlo. Potrebbe darmi (con le inevitabili differenze) quello che mi da per ora l'ATK ma con un manico più comodo (magari più vicino ad un P). Inoltre è anche 5 corde cosa che potrebbe tornarmi utile e a avere un basso che andrei effettivamente ad utilizzare non solo come riserva per P. Sapreste dirmi qualcosa?
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar Ant0nin0, secondo me i 5 corde si paragonano solo coi 5 corde, dimensioni, proporzioni e intercorda spostano molto i metodi di giudizio.
Caso strano stavo per consigliarti anche io di lanciare un'occhiata ad un basso di origine Musicman
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar OnzoG-onzo, ceeto Sicuramente il manico non può essere paragonato a un 4 corde ma il profilo del manico credo possa essere paragonato (lo stesso modello di basso non cambia profilo di manico tra un 4 e un 5 corde credo, ma potrei benissimo sbagliarmi ).
Forse stavi per consigliarmi un simil musicman perché credo sia uno dei pochi bassi a darmi un suono simile (con le dovute differenze) dall'atk.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Si avatar Ant0nin0, perchè l'atk appartiene alla stessa famiglia ma è un parente un po' lontano, come manico i simil-musicman tipo Sterling by... sono molto più amichevoli come manico.
Il primo ATK che ho avuto era il 400 jappo e come manico fece penare me ed altri che lo provarono (stranamente il 600 che ho adesso lo trovo perfetto, ma forse è anche una questione di emissione e legni migliori o forse sono io che sono diventato bravissimo), ho provato un Ray34 e devo dire di averlo trovato oggettivamente comodo, non ebbi il tempo di osservarlo bene però.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar Ant0nin0, il Sub non c'entra un cazzo col Precision, per dirla in francese, e sì, radius e profilo cambiano, perché cambia la larghezza della tastiera.

Avresti un manico simile all'ATK, ma non la stessa qualità di Ibanez.

Tra l'altro col 5 corde avresti l'intercorda stretta, sui 16mm anziché 19mm, differenza enorme.

Io sono per il vendere solo se ti fa comodo economicamente. Altrimenti tieni finché non capisci se effettivamente è vendibile.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar Pier_, ero quasi certo che non c'entrasse un cazzo, non mi aspettavo un manico P ma volevo capire se il profilo del manico fosse meno piatto e per me quindi più comodo. Poi è ovvio che ci siano differenze tra un 4 e un 5 corde ma tra un P 4 e 5 corde non possiamo comunque parlare, quantomeno, di manico simile? Ovviamente più largo e con un'intercorda minore per il 5 corde, il profilo cambia drasticamente?
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar Ant0nin0, in genere sì, cambia molto. Le misure devono adattarsi tutte.

Per dirti, lo Yamaha trb6 ha un radius di 30", il trb4 di 15". Le misure cambiano tutte per adattarsi l'un l'altre.

In più parliamo di un basso che già in origine non ha un manico simile al Precision, quindi a meno di non provarlo e valutare bene, non farei mosse azzardate.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Il mio consiglio è quello di venderlo, mi ha colpito per primo il commento sulla paletta. Se la paletta è orrenda non va bene nemmeno come soprammobile, esteticamente la paletta vale molto. Poi ha il manico scomodo ma il suono complementare al P. Fregatene ne troverai a milioni di bassi comodi e complementari, poi scoprirai che non servono a nulla nemmeno quelli a meno che tu non sia un session man. Non fare il collezionista, fai il musicista.
Saluti.
 




Io uso: plettro e dita
 
vince123 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
vince123 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
... Non fare il collezionista, fai il musicista.

OT: Scusa, ma questa frase finisce in firma come promemoria.
 




Io uso: solo le dita
 
mentalrey Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
A parole sono bravo a fatti molto meno. Per me ci sono i collezionisti, i liutai mancati, gli storici dello strumento,ecc ma i peggiori di tutti sono i bassisti come i chitarristi o batteristi. Quelli cioè che si sforzano di essere solo quello. Bisogna essere musicisti, quello è il nirvana. Pensare alla musica come insieme, gruppo, non solo al proprio ego di strumentista. Non so se sono stato spiegato.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di vince123 il Ven 30 Mar, 2018 11:28, modificato 1 volta in totale 
vince123 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Assolutamente si, anche se a volte è meno semplice del previsto.

In compenso concordo con "la vendita", alla fine se con lo strumento non ci si trova,
per questo o quel motivo, meglio cambiare. Tanto in caso contrario alla lunga
finisce col fare la polvere.
 




Io uso: solo le dita
 
mentalrey Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
da musicista e collezionista per modo di dire, non condivido per nulla  

non ho mai capito come la compravendita di strumenti possa influire in qualche modo sullo studio e sull'attività di musicista.

per me sono cose che fanno su binari totalmente diversi, incrociandosi solo quando subentrano certi dettagli: è molto diverso suonare un basso con corde lisce enormi ed un basso con corde ruvide sottili, sia a livello di sound che di possibilità a livello di tecniche.

che poi serva davvero vai a sapere, ma lo studio è anche quello: non posso studiare il tapping su un Precision con le lisce 52-110 e pretendere che venga come sull'Ibanez con le 40-100 ruvide   così come lo slap, o l'uso del fretless, sono tutte cose che necessitano setup e strumenti diversi.

Citazione:
ma i peggiori di tutti sono i bassisti come i chitarristi o batteristi.


questa non l'ho capita proprio... a quel punto il pianista è il peggiore di tutti, perchè può suonare tutto da solo?    

Citazione:
Pensare alla musica come insieme, gruppo, non solo al proprio ego di strumentista. Non so se sono stato spiegato.


questo è quello che deve fare chiunque suoni in contesti di gruppo   chi non lo fa, generalmente viene silurato in quattro e quattr'otto.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Dopo una attenta analisi mi accorgo di non poter rispondere: sono già OT col precedente messaggio. Qui si parlava di un pezzo di legno con una brutta paletta e tanta polvere sopra. Ibanez peraltro.
Saluti.
 




Io uso: plettro e dita
 
vince123 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
A me succede questo da anni: Suono per un certo periodo solo con il basso A e lo trovo meraviglioso poi prendo il B e non mi trovo tanto bene. Inizio a suonare il basso B per un certo periodo e lo trovo di nuovo fantastico poi passo al basso A e quest'ultimo lo trovo scomodo. Per me è un fatto di abitudine praticamente
 




Io uso: solo le dita
 
Erdrückt Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
avatar vince123, ma molto semplicemente qui non si tratta di fare il collezionista. Proprio perchè il mio intento non è quello di comprare e rivendere strumenti appena posso mi sono posto la domanda: se vendessi lo strumento e poi acquistandone un altro sarei di nuovo al punto di partenza? Più che altro ho capito come dice avatar Erdrückt che molto spesso è questione di abitudine: il P rimane perfetto ma ho fatto un concerto lo scorso fine settimana con l'ATK dopo averci fatto diverse prove e non soltanto è risultato meno scomodo ma dalle registrazioni il suono mi piaceva tantissimo.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ant0nin0 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Difatti io compro strumenti on line senza farmi 200 km per andare a provarli, penso che nel mio piccolo mi devo adattare, è scuola anche quella. Certo che non comprerei roba particolarmente strana come un basso explorer senza provarlo.
Se ti piace il suono del tuo paletta-orrenda e ti ci puoi adattare, allora è giusto tenerlo.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di vince123 il Mar 03 Apr, 2018 12:06, modificato 1 volta in totale 
vince123 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
alla paletta ci si abitua, credo sia il problema minore  

poi da quando ho il Gibson SG, tutte le altre palette mi sembrano orrende, Fender in primis.

scherzi a parte, il discorso di avatar Erdrückt coglie un punto fondamentale, ossia l'abitudine. la cosa più opportuna sarebbe alternare gli strumenti il più possibile, fintanto che possibile.

per dire, io ora ho in casa un Gibson SG, scala corta con corde ruvide 50-105 e suono quasi del tutto privo di frequenze alte ed un Harley Benton Jazz con corde lisce 52-110, che suona tutto bello medioso ed aggressivo, col classico piglio vintage delle flat.

li riesco ad alternare perchè vanno bene in tutti i contesti in cui suono, non necessitando mai i suoni "motosega", e nessuno dei due prevale sull'altro se non perchè l'SG è più fico, leggerissimo e cazzuto  

ma passare dall'uno all'altro non mi dà problemi di alcun tipo, anzi, semplicemente mi porta ad un approccio diverso nel suonare per via delle caratteristiche differenti.

PS: la paletta dell'ATK è bella e funzionale, è una delle mie preferite, e rimpiango molto l'ATK300 avuto secoli fa, e venduto stupidamente perchè lo usavo poco.
appena l'ho venduto, sono partiti i rimpianti, e non ne ho mai ritrovato uno a buon prezzo e buone condizioni.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Cosa Fare Con Un Basso Con Cui Non Ci Si Trova Bene? 
 
Sintetizzando il mio modo di vedere e interpretare la discussione:
- io ADORO la paletta del mio ATK
- io ODIO etichettare le persone come musicisti, collezionisti, liutai mancati e altre amenità simili, la musica è passione e sentimento e ognuno la interpreta a modo suo

avatar Ant0nin0, per tornare in topic, dalla tua domanda iniziale capisco che il tuo Ibanez ha tutti pro e un solo contro: la paletta che non ti piace. Ma allora mi chiedo cosa vuoi che ti dicano tutti? E' assolutamente soggettivo e non ne caverai un ragno dal buco...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
 
antobass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Differenze...si, ma tra cosa? Song Bassi&Co. 22 Sab 23 Set, 2006 01:23 Leggi gli ultimi Messaggi
Brownstone
No Nuovi Messaggi Geezer Butler nuovo basso...che basso Fruzzo Bassi&Co. 17 Ven 27 Apr, 2007 18:43 Leggi gli ultimi Messaggi
Brownstone
No Nuovi Messaggi Cort Artisan A4 che non suona bene come ci... giorgiofox Bassi&Co. 22 Sab 24 Nov, 2007 01:14 Leggi gli ultimi Messaggi
giorgiofox
No Nuovi Messaggi Il Rock, si pu? fare solo con... : Fagyo Le Affinità Bassistiche 198 Lun 07 Feb, 2011 12:28 Leggi gli ultimi Messaggi
Fagyo
No Nuovi Messaggi Consiglio su brani facili da fare Idel School Days 62 Sab 29 Ott, 2011 11:38 Leggi gli ultimi Messaggi
GoldMike
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario