Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Peavey Milestone Ed Il "Powerplate"
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
l'altro giorno stavo bazzicando mercatino a tempo perso, e cercando peavey, ho visto 'sta cosa, ovvero la serie Milestone (che è quella base economica) con questa fantomatica "power plate".

vado a vedere, e dalle foto c'è questo: http://www.thefretshop.com/wp-conte...50688-12825.jpg

praticamente questi bassi, che costano 200 euro nuovi, escono di serie con questa placca in metallo che dovrebbe fungere come il fat-finger della Fender, e se ne parlava in alcuni topic, con liutai che avevano aggiunto sul retro della paletta una placca di metallo, per ovviare ai problemi di note morte e sustain.

sulla carta sembra una cosa interessantissima, e sarebbe interessante provarli, anche per saggiarne l'effettivo funzionamento.
un basso così, a 200 euro, che offre di serie la correzione dei dead spots (piaga che spesso uccide gli strumenti economicissimi) potrebbe essere una bella svolta.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Sicuramente una soluzione più elegante del fatfinger.
 




Io uso: plettro e dita

____________________

 
sardsurfer Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
parola-20di-20dio3



Non è di solo sustain (ed assenza di note morte) che vive l'uomo...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
Ultima modifica di spontbass il Mer 19 Mar, 2014 17:15, modificato 1 volta in totale 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Mah...Ragazzi io sti dead spot non li sento proprio come un problema, ma può essere che sono vecchio io.
 




Io uso: solo le dita
 
luca74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
luca74, beato te, io ho avuto strumenti anche buoni dove erano veri buchi neri, e pure su quelli dove non erano così significativi, effettivamente il trattamento "fatfinger" (provato e sampleato) fatto con un capotasto mobile a pinza, funzionava per davvero:

http://forum.megabass.IT/viewtopic.php?p=971804#p971804

poi chiaro, molto lo fa il cosa si suona. il dead spot è stronzo quando si devono fare note lunghe, ma se si suona parti veloci poco cambia.

a me è capitato un basso in cui il Fa al terzo tasto svaniva nel nulla... nelle registrazioni in gruppi, in più di una sala, scompariva totalmente quella nota, e la rottura era che il riff portante si soffermava proprio sul Fa a quel pitch, quindi dovevo andarlo a prendere da un'altra parte, che però diventava scomodo per le posizioni...

chiaro che un basso così sia durato quanto la pipì di una farfalla e la cosa odiosa è che era pure costoso
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Anche io ho viussuto una tranquilla vita musicale senza mai pensare ai dead spot; mai trovato nulla di veramente fastidioso e/o nocivo.
Che poi, magari (anche se non ci credo...) sti qua della pivi risolvono miracolosamente il problema e poi...il basso suona del menga, ma senza cali di emissione...su tutta la tastiera.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
Ultima modifica di spontbass il Mer 19 Mar, 2014 18:25, modificato 1 volta in totale 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Pier_,

quindi la hipshot dovrebbe fallire o la massa delle meccaniche è ininfluente?
 




Io uso: solo le dita

____________________
Fabienne: Ma questa chitarra di chi è?
Butch: E' un basso piccola.
Fabienne: Si, questo basso di chi è?
Butch: Di Zed.
Fabienne: Chi è Zed ?
Butch: Zed è morto piccola... Zed è morto.

DEMO - State of Ideal Perfection
 
LegaliZena Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
spontbass,sarebbe un basso equo e solidale su tutta la tastiera
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di luca74 il Mer 19 Mar, 2014 18:45, modificato 1 volta in totale 
luca74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
LegaliZena, se la massa fosse influente, i Fender non avrebbero mai note morte, con quelle meccaniche giganti che si ritrovano di solito (soprattutto se parliamo delle reissue).
io pure sul mio monto le meccaniche enormi, ma i classici dead spot "da Fender" ci sono.
agganciandoci un banalissimo capotasto mobile da 40g, scomparsi...

spontbass, a me basta avere avuto la certezza che anche solo con il banale capotasto a pinza la differenza è realmente udibile e registrabile  

il fatto che facciano una cosa su uno strumento economico è per me una bella iniziativa, perchè alla fin fine i problemi con gli strumenti economici sono quasi sempre questi, tastature a cazzo e buchi neri sparsi per il manico. già avere uno dei due problemi risolto a prescindere è ottimo.

Citazione:
sti qua della pivi risolvono miracolosamente il problema


beh, "miracolosamente" no, nel senso che la placca sulla paletta è roba che i liutai fanno da un bel po' come "cura", e Fender produce il Fatfinger da tipo quarant'anni (che è brutto, quindi nessuno lo vuole   ).
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
proverò ad attaccare un fermacarte o una pinza per capell...si sa mai che migliori il tutto.
p.s. non so se qualcuno l'ha già detto...ma sto pivi è bruttarello assai; dead look!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 

YouTube Link



...e poi magari si cerca di risolvere il neck-diving!  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
Ultima modifica di gioandjoy il Mer 19 Mar, 2014 21:47, modificato 1 volta in totale 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
spontbass ha scritto:  
proverò ad attaccare un fermacarte o una pinza per capell...si sa mai che migliori il tutto.
p.s. non so se qualcuno l'ha già detto...ma sto pivi è bruttarello assai; dead look!

mettici la mano sinistra sopra la paletta...poi suoni solo a corde vuote...però hai risolto il problema!!!
poi non deadspotti più di sicuro...
 




Io uso: solo le dita
 
luca74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Beh sembra fatto bene. Poi boh io non ne ho mai notati. In caso se qualcuno ha una dentiera…
 




Io uso: plettro e dita
 
Tomurai Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
oh, buono per voi che avete avuto sempre culo   che vi devo dire?

il problema a monte esiste, si risolve con questi due metodi (placca o pinza). poi ognuno è libero di credere che la terra sia piatta, su questo non ci piove.

gioandjoy, con quelle meccaniche dubito. considera che le meccaniche che usa Fender pesano più 500g (m'è costato caro spedirle con prioritaria...), e non credo che una placca così possa pesare altrettanto. le meccaniche che monta sono piccole.

comunque sarebbe da provare, ed io continuo a trovarla un'iniziativa molto interessante.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Pier_, era per farsi 'na risata...

Sinceramente, trovo che su strumenti economici, ste trovate qua sono il classico specchietto per le allodole...
Nel senso... se è una cosa rivoluzionaria, perchè non la mettono sugli strumenti "fichi"?
Perchè gli strumenti fichi, vengono fatti con legni selezionati e non ne hanno bisogno...
In quelli meno fichi... se becchi il manico sfigato... con o senza mi sa che suona di merla...

Mi sa che gira e rigira, siamo sempre lì... lo provi e se suona bene lo pigli...
ma non penso sia quello che faccia la differenza.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
gioandjoy, beh, in realtà non c'entrano i "legni fichi", il dead spot è un problema che trovi su qualsiasi strumento in legno, e dipende dalle frequenze di risonanza del manico e della paletta, e nemmeno dalla qualità costruttiva.

io ad esempio pensavo che i manici passanti ne fossero esenti, ma poi sono stato smentito sul Forum stesso da possessori di bassi tipo Tbird e via dicendo, che invece si ritrovano i "classici" dead spots.

il modo fisico per eliminarlo è aggiungere peso e rigidità alla paletta. Fender infatti aveva sfornato il FatFinger già quarant'anni fa, solo che è orrendo.

il metodo della placca dietro la paletta ovviamente non è bellissimo, e sono soluzioni che uno sceglie quando il caso è davvero drastico.

a me come dicevo è capitato di suonare strumenti in cui era imbarazzante l'entità dei dead spots, tanto da rendere ostica l'esecuzione, ma chiaramente li ho dati via immediatamente, non mi sono nemmeno preoccupato di risolverli, sticazzi. finchè sono strumenti prodotti in serie, e rivendibili, non sussiste il problema.


mi aveva incuriosito molto la cosa quando provando con il capotasto mobile avevo notato miglioramenti evidenti (che ho registrato e sono riportati nel topic che ho citato qualche post fa).
ovviamente non vado a suonare con il capotasto pinzato alla paletta, perchè sul mio basso non è così drastico, e c'è solo quel C# al sesto tasto che è un po' smorto, ma su altri strumenti che ho avuto era imbarazzante, perchè anche note gravi ne erano vittima, e quando non puoi suonare il Sol al terzo tasto, beh, onestamente, è un problema serio, non avendolo in altri punti della tastiera  
e non voglio dire su quali mi è capitato, perchè c'erano di mezzo soldoni grossi e bestemmie post scoperta  

fai conto che ormai quando provo uno strumento, controllo solo i dead spot, tanto il suono di un elettrico "di fabbrica" in genere è "prevedibile" (un P suonerà da P, c'è poco da ciarlarne).


PS: sarò stato sfigato io, ma fino ad oggi gli unici due bassi che ho avuto totalmente privi di dead spots sono stati l'Ibanez Musician MC924 ed il Fender Mustang... su tutti gli altri, chi più chi meno, erano sempre i soliti, C# sui più, D su qualcuno, e raramente F# (in genere accompagnato da C#).

è una cosa che detesto, quindi per me vedere una soluzione del genere usata su strumenti economici fa ben sperare che in futuro si useranno soluzioni anche per strumenti più costosi. mi sono rotto le palle di rivendere i Fender perchè hanno pezzi di manico inutilizzabili  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Ultima modifica di Pier_ il Gio 20 Mar, 2014 01:07, modificato 2 volte in totale 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Pier_, per legno "fichi" intendo... selezionato... e manico trattato in modo "custom" quindi non industriale.

Mi è stata data un'imbeccata... ho provato... e devo dire, che nonostante le mie scarse capacità manuali...
ho avuto modo di verificare che un dead spot può essere dato da una tastatura non perfetta.
Gira e rigira... IMHO caschiamo sempre sulla qualità del legno del manico, e di tutto ciò che ci ruota attorno!






P.S: Che poi... sti dead spot... nell'uso "normale" di un bassista... non è che è tutto sto gran dramma.
       Lo vogliamo cercare per verificare il "valore" qualitativo di uno strumento? Ok...
       Ma poi... "nell'uso di tutti i giorni"... chi è che va a registrare di continuo note lunghe sul C# ?  
       Li cerco anch'io... non mi tiro fuori... ma poi quando suono, non me ne accorgo mica!  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
gioandjoy, ma infatti, dipende da cosa si suona, e come disse mi pare Lugh tempo addietro, se avessimo voluto tutte note perfette, dovevamo suonare le tastiere  

però appunto, a me sono capitati casi imbarazzanti, con anche note gravi totalmente assenti, Re al settimo tasto, Sol al terzo tasto, Fa#e Do# al quarto... note meno evitabili di un Do# al sesto, per non parlare del Re a vuoto...

la cosa che a me mette sempre in guardia è che questi sulle note gravi mi sono capitati su bassi costosi, non su robaccia da 100/200 euro.

Citazione:
Ma poi... "nell'uso di tutti i giorni"... chi è che va a registrare di continuo note lunghe sul C# ?


non generalizzerei. in moltissime ballad o pezzi lenti in genere a me capita di suonare note lunghe anche intere battute, e ben volentieri sull'ottava alta, tanto che ho dovuto sempre arginare il problema andando a prendere quel C# all'11° tasto.
ti potrei dire che "per me" è fondamentale come cosa che queste note non siano buchi neri.


Citazione:
ho avuto modo di verificare che un dead spot può essere dato da una tastatura non perfetta.


sicuro che fosse la stessa cosa? perchè il dead spot lo si riconosce subito in quanto tutto lo strumento "trema" per la durata scarsa della nota, e non vibra bene come sulle altre, indipendentemente dall'action.

PS: l'unica cosa che ho notato è che con corde più sottili, si limita un po', mentre andando ad aumentare, si nota di più.
ad esempio sul PJ assemblato, che aveva il D al settimo tasto "smorto", con le 30-90 si notava molto meno rispetto alle 45, mentre con le 50 era una nota da evitare a pie' pari, praticamente inesistente.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Pier_ ha scritto:  
se avessimo voluto tutte note perfette, dovevamo suonare le tastiere


...eh si... e col fretless come faccio?  


Pier_ ha scritto:  

sicuro che fosse la stessa cosa? perchè il dead spot lo si riconosce subito in quanto tutto lo strumento "trema" per la durata scarsa della nota, e non vibra bene come sulle altre, indipendentemente dall'action.


 

O non mi sono mai imbattuto, realmente, in un dead spot... oppure ho avuto a che fare sempre e solo con tastature fatte male, perchè sta roba che trema non l'ho mai avvertita!

Comunque, per ritornare IT... resto scettico sull'effettivo intervento di sto "powerplate".
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
instr_01

...problema prsente anche nel basso di Sheehaen che non dovrebbe essere esattamente un entry level...
 




Io uso: plettro e dita
 
ally Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
Pier_,

quindi la massa delle meccaniche non influenza questa proprietà "sanatoria"?
 




Io uso: solo le dita

____________________
Fabienne: Ma questa chitarra di chi è?
Butch: E' un basso piccola.
Fabienne: Si, questo basso di chi è?
Butch: Di Zed.
Fabienne: Chi è Zed ?
Butch: Zed è morto piccola... Zed è morto.

DEMO - State of Ideal Perfection
 
LegaliZena Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
ho provato stamane, vista l'urgenza della discussione, i bassi che avevo "aperti" in rastrelliera:
Jazz ventures limited: esente
G&L 1000: esente
Jackson vecio semniacustico: esente
MM stingaray: esente

Mi viene il dubbio che io sia esente da dead spot e che per proprietà transitive tutto questo vada ad influenzare i miei bassi.

 
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
spontbass,

fai un esorcismo a Pier_  

magari diventa anche lui esente
 




Io uso: solo le dita

____________________
Fabienne: Ma questa chitarra di chi è?
Butch: E' un basso piccola.
Fabienne: Si, questo basso di chi è?
Butch: Di Zed.
Fabienne: Chi è Zed ?
Butch: Zed è morto piccola... Zed è morto.

DEMO - State of Ideal Perfection
 
LegaliZena Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
LegaliZena, ...
Pier_ ha scritto:  

ad esempio sul PJ assemblato, che aveva il D al settimo tasto "smorto", con le 30-90 si notava molto meno rispetto alle 45, mentre con le 50 era una nota da evitare a pie' pari, praticamente inesistente.


...l'unica è chiedere l'opinione di summer per un controllo incrociato; se summer dice che è ok...vuol dire che _pier è afflitto da dead spot...non i bassi!  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
Ultima modifica di spontbass il Gio 20 Mar, 2014 12:27, modificato 1 volta in totale 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Peavey Milestone Ed Il "Powerplate" 
 
spontbass ha scritto:  
ho provato stamane, vista l'urgenza della discussione, i bassi che avevo "aperti" in rastrelliera:
Jazz ventures limited: esente
G&L 1000: esente
Jackson vecio semniacustico: esente
MM stingaray: esente
Mi viene il dubbio che io sia esente da dead spot e che per proprietà transitive tutto questo vada ad influenzare i miei bassi.


Magari è la tua massa che interferisce con quella dello strumento: sei un FatFinger vivente!  

(Preciso che io appartengo alla club di coloro che non hanno assoluta percezione dell'esistenza dei Dead Spot; sul P 60th Ann. mi era parso che ci fosse qualche nota loffia qua e là, ma tolte le corde Fender originali e montate le Chromes lisce a orecchio mio son sparite!)

FG
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Se la nave affonda, prima le donne e la sezione ritmica!" (Jack Pastorius, padre di Jaco); "Less pipes, more music... " (Gianni)

38726433tcelectronic_logo trace_elliot_modified
* Odyssea * Frammenti Diatonici * Chorus Insubriae *
 
Effegi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Fender Jazz: Dead Spot "inversi"... Giuntura Bassi&Co. 11 Lun 01 Mar, 2010 02:09 Leggi gli ultimi Messaggi
Silvestro
No Nuovi Messaggi Deluded By Lesbians In "She Do Wanna&... francepo Megabass FM 7 Dom 30 Ott, 2011 21:10 Leggi gli ultimi Messaggi
lidel
No Nuovi Messaggi Nordstrand Dual Coil Soapbar Sets Su JB De... LennyK Bassi&Co. 11 Lun 21 Nov, 2011 16:54 Leggi gli ultimi Messaggi
NinjaZX-6R
No Nuovi Messaggi Ecco Il Mio "stile Precision" E ... sonapipian BassBuilding© 8 Mar 19 Nov, 2013 21:08 Leggi gli ultimi Messaggi
sonapipian
No Nuovi Messaggi Ernie Ball "Extra Slinky" -- 40 ... Pier_ Bassi&Co. 9 Gio 28 Lug, 2016 16:17 Leggi gli ultimi Messaggi
antobass
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario