Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Ciao a tutti,
frequento da un po' il Forum ed ? la prima volta che posto. Vorrei riportarvi la mia esperienza, magari confrontandomi con voi.

Nel 2012 dopo anni decido di comprare un Fender Jazz Geddy Lee, allettato dal manico estremamente scorrevole e dalle impressioni abbastanza positive raccolte qua e la. Dopo 18 anni di TRB5P, volevo un basso quattro corde da portare in giro e dal suono Jazz. Premetto che ho anche un Fender Jazz del 2004 made in Mexico che non mi ha deluso.

Trovo il basso in questione e lo compro nuovo. E' perfetto, e il negoziante (esperto anche di liuteria e molto gentile) mi regola action e manico come da me richiesto. Le finiture sono ottime, cos? come lo stato dello strumento. Lo provo in negozio al volo (ce ne sono 3 - e tutti suonano allo stesso modo). Li per li su un amplificatore (testata e cassa) pompato noto solo una certa legnosit? nello slap. Comunque sia, mi ero innamorato e lo ho portato a casa. Arrivato a casa, ho cambiato le corde perch? non avevano la risposta che mi aspettavo (ho messo delle Ernie Ball 0.45).

Basso morto, durissimo e insuonabile. Occorre fare una fatica con la mano destra allucinante, altrimenti il suono non esce. Uso anche un Pandora PX5D per correggere il suono quando lo uso in cuffia. Niente. O si usa l'unica configurazione decente (priva di bassi - molto nasale e gradevole) oppure il suono ? "ingovernabile", eccessivamente tondo. I passaggi pi? complicati e veloci se suonati verso il ponte non vengono. Occorre imprimere una pressione alle corde davvero eccessiva. Viceversa, spostandosi verso il centro (tra i due pick-up), la situazione migliora, ma ? come se il basso fosse morto. Risposta pessima, sembra un pezzo di legno che non vibra.

Il basso per? mi piace, e decido di non arrendermi, anche perch? il manico non ? male, anzi. Per? l'estrema tensione delle corde e il basso profilo del manico, molte volte rende la pressione delle corde quasi "innaturale". Nel senso che non si ha quel feedback di pressione sul tasto che ti permette di modulare l'impostazione della mano (ad esempio per traslare la posizione mantenendo una postura della mano composta).

Provo quindi a montare delle 0.40 (e ovviamente, liutaio, set up, trussrod, sellette, etc). Migliora un pochino, ma il suono ? "piccolo". Anche gli effetti del Pandora (che sul TRB5P, Fender Jazz MIM e un Yamaha Fretless suonano benissimo) non vengono fuori.

Ma la cosa peggiore ? che non riesco a suonarlo. Non ? che sia Alain Caron, per? sono 20 anni che suono, e proprio non riesco nemmeno a fare passaggi poco pi? che banali. Le corde sono rigide, durissime - quasi finte. Il pizzicato ? praticamente infattibile.

Passiamo allo slap. Con le 0.40 qualche cosa si riesce a fare, ma le ghost note e le MG-triplet quasi impossibili. Ribattere con la mano sinistra per creare l'effetto percussivo non da nessun tipo di feedback. Emette solo una sorta di armonico "monco" dovuto alle corde che scontrano i tasti e la bassa curvatura. Con le 0.45 (provato con 2 scalature diverse del sol) ancora peggio. Insuonabile. Ciocche nelle dita, pelle morta che salta (e calli ne ho :-)). Il centro manico dal 6/7 tasto ha il classico dead spot di molti jazz, ma sul re (ad esempio suonandolo in 8a in pull di un sol) ? non fa suono. Fa un "puff" striminzito, quasi il manico fosse di colla.

La cosa allucinante ? che il manico ? perfetto. Non ? zappato. Non ? imbarcato.

Il mio basso non suona. Punto.

Complice un incidente, sono stato a casa 1 mese, quindi di tempo per suonarlo molte ore al giorno lo ho avuto. Dopo 5 mesi, 3 cambi di setup, ho deciso che venerd? lo riporto indietro al negoziante e chiedo qualsiasi altra cosa, sperando di esser trattato bene (ha ancora la plastica e il cellophane).

Ho guardato vari video su Youtube (no, il Geddy Lee di Geddy Lee per? non conta) e tutti suonavano da dio. Il mio no Non ho per? esperienze nel 2012, nel senso, non so se qualche cosa sia successo nelle ultime serie. Oppure sono le mie mani che non ce la fanno. Forse non ? davvero cos? duro, ma supera di quell'epsilon, la rigidit? delle corde e dello strumento, che me lo rende suonabile.

Peccato per il manico e per la finiture, perch? ? bellissimo. Lo ho desiderato davvero tanto, e quando ho avuto i soldi per prenderlo, sono partito emozionato con la mia compagna per ritirarlo.

Ma mi sta facendo girare le palle che non avete idea.

Un saluto a tutti voi del Forum e grazie per aver avuto la pazienza di leggere.

Les
 




Io uso: solo le dita
 
Les Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
allora.. abbiamo lo stesso strumento... dello stesso anno e capisco quali sono i suoi limiti... invece di riportarlo al negoziante ti consiglio di mettere delle belle 40-100 della dr che sono molto morbide al tatto, e un cambio di pickup... oppure, invece di cambiare i pickup, una cosa che fanno in molti ? mettere un pushpull in stile s2 fender per ingrossare un po' il suono... un'altra cosa ceh ho notato sul mio ? che, per eliminare un po' la nasalit?, chiudo il volume di pu sia al ponte che al manico...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
sign_1326812535_922647
 
ace66 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
ace66 ha scritto:  


invece di riportarlo al negoziante ti consiglio di mettere delle belle 40-100 della dr che sono molto morbide al tatto, e un cambio di pickup... oppure, invece di cambiare i pickup, una cosa che fanno in molti ? mettere un pushpull in stile s2 fender per ingrossare un po' il suono... un'altra cosa ceh ho notato sul mio ? che, per eliminare un po' la nasalit?, chiudo il volume di pu sia al ponte che al manico...



Ciao grazie per la gentile risposta. Per cambiare PU, o mettere un pushpull allora lo tengo cos? come ? lo permuto. Per quanto riguarda le 40-100, le ho avute ma il problema che anche con quelle non suonava. Era sicuramente pi? morbido, ma perdevo in dinamica a centro manico, e soprattutto nello slap. Io non penso che il Geddy Lee abbia grossi "bachi", ma comincio a pensare che sia pi? particolare di quanto si pensi. A tal punto che io (con i miei limiti, ovviamente) lo ho trovato praticamente insidioso.
 




Io uso: solo le dita
 
Les Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Ciao Les, e benvenuto.

Devo dire che ho letto le tue impressioni qui sopra con grande curiosit?: ho impugnato solo una volta un Jazz Geddy Lee, saranno stati almeno due anni fa, e la prova mi lasci? davvero un feedback negativo. Insomma: dopo tutto il bene che ne avevo sentito dire, trovarmi in mano un basso cos? "spompo" mi sembr? paradossale: archiviai la cosa sotto le voci "esemplare sfortunato" e "non fa per me", finita l?...

... ora per? ritrovo tantissime delle sensazioni di allora in ci? che scrivi. Sono dispiaciuto che la tua esperienza sia stata negativa... vedrai che il negoziante ti aiuter? quanto e come pu?. In bocca al lupo, e facci sapere come te la cavi!

Ace66, scusa ma non ho capito: dovrei spendere tutti quei soldi per un basso per poi cambiargli i pu??? E poi scusa, se chiudi "il volume di pu sia al ponte che al manico" con cosa dovrebbe suonare, sto basso???
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"E il Paradiso? Esiste un Paradiso?"
"Credo di sì, signora, ma i vini dolci
non li vuol più nessuno".

(E. Montale, Satura, Xenia II)

My Projects: SUPERCOLLIDER - Fearless - The best of Pink Floyd - FrenchLeave
 
Myna Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
scusa ho dimenticato di scrivere di chiudere "un poco"...  io l'ho trovato usato a 600 euro e magari questi ragionamenti posso farli... ma effettivamente comprarlo nuovo...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
sign_1326812535_922647
 
ace66 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les:
capisco benissimo. Ho infatti suggerito ad altri di tenerlo (non entrando nelle disponibilit? di alcuno), con l'accortezza di upgrading in grado di farlo venire fuori. Proprio perch? la sostanza ci sarebbe, ma appare "timida", eppoi perch? non sta bene dire ad uno (almeno io non lo faccio):
"hai preso una cantonata, lascia perdere".
Poi, su bassi che costano un terzo, me lo permetto eccome di dir la modestissima mia... ma su questo

Io l'ho comprato dove era offerto a prezzo di saldo (poi ho capito perch?) inoltre permutando un grezzissimo Precision Mike Dirnt (che per? suonava il doppio): ci ho provato, suonato dal vivo e poi...
l'ho immolato sull'altare del mio secondo Yamaha Attitude limitedII (che costa una volta e mezzo tanto ma che suona tre volte tanto) quando "mi sentivo" che mia moglie aspettava un maschio invece della femminuccia che credevamo, e ho voluto tributargli un basso come quello del pap?.

Adieu Geddy Lee

senza rimpianti...

Wallace.

 




Io uso: solo le dita

____________________
The Clan

Chief: WALLACE

Knights: Yamaha Attitude ltd II lava - Yamaha Attitude ltd II black
Longbowmen: Reggie Hamilton (Fender Jazz) - Ken Smith (Proto Jazz)
Schiltron: Ibanez Soundgear SR4500E - Ibanez Soundgear SR700AM
 
Ultima modifica di Wallace Clan il Mer 11 Apr, 2012 19:07, modificato 1 volta in totale 
Wallace Clan Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
ace66, ah ecco, m? ho capito!  
Effettivamente su di un usato il ragionamento fila, ma su un nuovo, che vedo su Thomann a poco pi? di 1000 euris...  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"E il Paradiso? Esiste un Paradiso?"
"Credo di sì, signora, ma i vini dolci
non li vuol più nessuno".

(E. Montale, Satura, Xenia II)

My Projects: SUPERCOLLIDER - Fearless - The best of Pink Floyd - FrenchLeave
 
Myna Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les, prima di prendere qualsiasi decisione ti consiglio di fare quest'ultima prova. Un semplice cambio corde: una muta di d'addario prosteel 45-100

un bel setup con action bassa e vedrai che potrai slappare con tutte le tecniche e i virtuosismi che vuoi.

Corde troppo morbide costringono ad action piu alte per non far "friggere" le corde sui frets. Le d'addario sono belle tese e permettono di andare pi? in basso.

...prova e poi facci sapere... a vendere sei sempre in tempo.

ci
 




Io uso: solo le dita

____________________
>>> Il myspace del mio gruppo: Six4Soul <<<
>>> Hei, Gringo!! ... fatti il SETUP !! <<<
 
Dandu Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Citazione:
il negoziante (esperto anche di liuteria e molto gentile) mi regola action e manico come da me richiesto. (...) Arrivato a casa, ho cambiato le corde perch? non avevano la risposta che mi aspettavo.


Che pazienza che ce v? ..   .. dal basso della mia esperienza (ne ho provati un paio, uno prima produzione, uno 'recente', anche se non di quest'anno), quel basso ha solo un difetto: i PU che fanno veramente piet? e misericordia, suonando troppo 'fini' .. per il resto, li ho trovati tutt'altro che 'duri' da suonare, comunque, se non ti ci trovi, portalo indietro senza troppi rimpianti
 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les, leggere le tue impressioni sul Geddy mi lasciano un'p? cos?...   .
..ma mi rendo conto che l'esemplare "sfigato" pu? capitare, anni fa quando presi lo Stingray 5 ne provai un paio (tutti lo stesso giorno e con lo stesso ampli) e non suonavano ugali...

Io ne ho uno del 2010 (anche se penso che ormai non sia pi? questione di annate flop... ma di singoli pezzi...) ben rifinito e ben sonante, ho letto di tanti che hanno beneficiato nel cambio PU... sar? che sono una scarpa... o che non ho grosse esigenze... ma io di cambiar PU non ci penso proprio... oh mi piace cos?.
Io monto delle Thomastik Infeld, a mio avviso ottime su questo strumento, morbide e che permettono un action mediamente bassa... per? mi sa che ? inutile darti delle dritte... hai gi? deciso... in bocca al lupo per il prossimo legno!  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Ciao (spero di rispondere in maniera corretta, scusatemi se faccio dei casini)

goiandjoy: anche io sono rimasto un po' cos?. Era un bel po' di tempo che cercavo un Fender Jazz non MIM e la particolarit? del manico del GL mi aveva attirato. Mi sono davvero stupito anche io perch? basta una semplice ricerca su YouTube per convincerti che il GL ? un gran basso. Io le dritte le ascolto volentieri, ? anche il motivo perch? ho scritto qui Per? ho gi? fatto 3 cambi di corde, e soprattutto, quello che mi fa propendere per il cambio ? la durezza davvero eccessiva. Anche io sono abbastanza contrario al cambio di PU non tanto per una questione economica, pi? che altro per una questione di suono. Il suono "nasale" descritto prima a me piace molto, ed ? uno dei motivi per cui ho deciso di prendere un jazz. Per? con quel suono li devo prendere a pugni le corde - letteralmente. Probabilmente ho preso un pezzo sfigato, e soprattutto non voglio demolire questo strumento, visto che in molti (vedi video) ci suonano alla grande. Penso che sia una mix di durezza e impostazione personale che forse me lo rende particolarmente ostico. Quello che per? mi ha stupito ? proprio la mia incapacit? di suonarlo.
Grazie. E se non riuscissi ad andare per motivi di lavoro, far? un pensierino sull'ennesimo test.

Myna: grazie del benvenuto. Ho letto (proprio qui) un paio di persone che criticavano lo strumento, ma tutti lo hanno derubricato a "pezzo sfigato" o "set-up" pessimo, visti i pareri generali. Non so cosa dirti: ? spompo, proprio come dici tu.

Wallace: guarda, non ? tanto una questione di soldi...nel senso spesi 830??pi? 3 set di corde, posso anche aggiungerne un centinaio per i pickup (non fraintendermi, non per sbulaccare, ma perch? se ne valesse la pena, piuttosto che avere un basso con cui non suono). Autostrada etc a parte (costa pi? la benzina delle corde ormai - ed essendo di Genova, sono sensibile  :P). Per me ne esco alla grande se prendendo qualche cos'altro non ci rimetto troppo, perch? cos? come ? (e ripeto per le mie capacit? e per quello che faccio) ? davvero un bell'oggetto di arredamento e nulla di pi?.

summer63: si ? molto paziente (per ora :)) Il suono per me non ? nemmeno il massimo problema. Ne hai uno, e se ti piace ci sta. Mescolato con il resto dei problemi diventa critico.

Dandu: visto che ha ancora il cellophane sulla mascherina, non ha righe (non ci ho fatto ancora nemmeno un'uscita seria) ed ? perfetto, puntavo a fare la permuta in negozio senza imbarcarmi nella vendita poi tra privati. Come dicevo sopra, se non riuscissi per qualche motivo, ancora una speranza gliela concedo.

bullshine: pi? che altro ? che ha grandi rifiniture, un ponte per alcuni versi superiore anche a strumenti ben pi? blasonati, ma poi hanno fatto alcune scelte davvero discutibili. Tipo il livello del segnale in uscita (che se registri - cosa che ho provato a fare, anche per capire la resa dello strumento) davvero al limite della decenza (un Fender Jazz MIM dei pi? basici ha quasi un segnale doppio a parit? di setup, corde comprese).

Grazie ancora a tutti.

Ciao,
Les
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Les il Mer 11 Apr, 2012 20:26, modificato 2 volte in totale 
Les Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Pi? che altro ? un basso rivendibile e ricercato e mi sembra che mantenga bene il prezzo.

Per? ? veramente assurdo che strumenti a strumenti da 900 euro uno gli debba cambiare i PickUp perch? NON suonano.

E comunque conosco svariate persone che lo hanno fatto e si trovano divinamente anche se il tuo problema non sembra essere solo quello.
 




Io uso: plettro e dita
 
bullshine Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
l'altezza dei pickup ? regolata bene? o sono messi a caso? magari sono solo troppo lontani dalle corde.

poi mi spieghi cosa intendi per "duro da suonare"?

sui pickup, non saprei che dire. in teoria sono i Vintage 62 che montano pure sui Reissue e, perlomeno a me, il GL ha sempre suonato molto bene. mai comprato per poca affinit? con il manico, ma quando mi ? capitato di provarlo, gran suono da Jazz, altro che suono sottile... boh  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les, parli di durezza a suonare... ma quello dipende esclusivamente dalle corde e dal setup dello strumento.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les, per la "durezza" forse ho capito cosa intendi... ogni tanto capita anche a me col Geddy (? legato ad un problema tutto mio... anni fa mi sono lussato il gomito sinistro... ed in certi periodi lo sento "stanco") in quei periodi col Geddy faccio fatica, proprio per il manico sottiletta!  
Con gli altri che ho in casa... un'p? pi? "ciccioni" non mi capita... ? una cosa molto soggettiva, potrebbe essere che un manico troppo sottile non faccia il caso tuo... d'altronde sei abituato col 5 se non ho capito male.

Per suono e volume quoto Pier_, se hai un calibro in casa controllati la distanza PU corde... con 3 cambi di corde, e relativi setup, pu? essere che sia sfuggita l'altezza PU...  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Viaggiare non è vedere posti nuovi... ma avere nuovi occhi...

Paolo Brovelli - Sulle ali di un'Ape

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

http://www.bluesmobileband.com/BluesMobile/Welcome%21.html

https://www.facebook.com/pages/CAMP...nd/114601935363
 
gioandjoy Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Pier_ e Marcinkus: ciao. Con durezza, intendo letteralmente durezza. Quando pizzichi la corda, affinch? emetta suono, lei oppone una certa resistenza, visto che vibra dopo che hai vinto la sua inerzia a riposo. Per farla vibrare, devi imprimere una forza molto considerevole. Fastidio a parte sull'uso prolungato (io riesco a mantenere una media di 3 ore di esercizio a sera - e ti posso assicurare che verso mezzanotte sono sudato e ho i crampi alla mano sinistra come se avessi fatto palestra), perdi in precisione e velocit?. E pure parecchio.
So benissimo che le corde fanno molto (e non lo dico con supponenza) ma ho sempre usato quelle da 20 anni su tutti i bassi. Pensando che fosse per? un problema di corde, ho scelto anche le 0.40, ma la situazione non ? migliorata di molto.

Per quanto riguarda pickup e setup, ti direi che ? fatto abbastanza bene (lo ho fatto fare ad un professionista che mi ha lasciato sempre soddisfatto, e che ovviamente, pu? sbagliare). L'action ? piuttosto basso (sono abituato a suonare un filo prima del rasoterra, tanto per darti l'idea). Ho provato anche con l'action pi? alto, per? non ho ottenuto grandi benefici.

Il problema della durezza delle corde ? davvero amplificato (almeno sul mio basso) anche dalla scarsa resa dei pickup. Per dirti, sul TRB5P ci sono situazioni "stancanti", ma ho sempre ovviato mischiando un po' con i piezo nel ponte. Avevo quel minimo di risposta in pi? dallo strumento che mi permetteva di controbilanciare la resistenza delle corde e mi evitava di imprimere una forza eccessiva.

Domani vado comunque da un maestro. Ho completato un ciclo di studi un po' di anni fa (12) e ora volevo fare perfezionamento per armonia e jazz. Glielo far? comunque provare. Mi sono davvero interrogato se non fosse che la mia mano sia diventata eccessivamente morbida (ti posso dire che ho due mani molto grandi e abbastanza forti) o se si fosse scomposta con gli anni (ho sempre suonato, ma sono solo 7 mesi che ho ripreso a studiare con costanza). Ma parliamo di esercizi di Bass Fitness fatti a 160 su un FJ MIM e a 100 comincio a perdere pizzicate sul GL.

Non vorrei annoiarvi, ma se dovessi sintetizzarti in una riga, ti direi che il mio Geddy Lee non suona. Sembra di pizzicare le asticelle di metallo dello stendino. Letteralmente.

gioandjoy: il manico mi entusiasma, ed ? il motivo perch? presi quello invece di un altro. Lo trovo anche ben bilanciato, e lavorando un po' sulla presa della mano sinistra, mi sono trovato a mio agio abbastanza rapidamente.

Ecco perch? sono molto prudente - potrei aver trovato un basso che per un insieme di motivi, curvatura del polso, bilanciamento, posizione arretrata del pickup (di solito non uso il floating, tengo il pollice appoggiato li) e ponte fanno un mix micidiale per le mie capacit? di bassista, che ovviamente hanno dei limiti considerevoli. Mi faceva piacere per? confrontarmi anche con altri, e soprattutto essere utile se qualcuno avesse i miei stessi problemi.

Ciao,
Les
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di Les il Mer 11 Apr, 2012 21:26, modificato 2 volte in totale 
Les Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
E allora ? possibile che sia semplicemente un problema di "scarsa resa" dei pickup, almeno rispetto a ci? che usi di solito. Magari sei costretto a pizzicare con eccessiva forza per ottenere una buona dinamica, ma da quel punto di vista basterebbe solo alzare il gain dell'ampli, regolando attentamente l'altezza dei PU...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Io il problema non lo capisco.
Uno strumento pu? avere un'uscita bassa, come spesso hanno i jazz bass.
Normalmente si alza il gain del preamp, mica si pizzica pi? forte....
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://wiki.megabass.it/
 
Gianni Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les, se il problema ? "solo" relativo al suono/volume che esce dallo strumento, avvicina i pickup alle corde, ed alza il volume dell'amplificatore.

le corde non possono essere pi? o meno "dure" a seconda dello strumento (se la scala ? la stessa). capirei se mi dicessi che il TRB ? pi? "duro", perch? ? un 35", ma il Geddy Lee ? un Jazz come un altro, con per altro ottimi pickup (quelli montati sui Reissue USA).

al contrario, i pickup dei messicani sono ceramici, sovravvolti, con molto volume e poca dinamica, ed ? quindi normale che ti diano l'impressione di suonare "di pi?". i pickup del GL sono di stampo vintage, con poco output (quindi alza il gain dell'ampli!), e ci si deve quindi regolare di conseguenza.

Citazione:
ho i crampi alla mano sinistra


sempre stessa cosa. impossibile che sia "colpa" dello strumento. le corde non cambiano tensione a seconda dello strumento su cui sono montate.

se fatichi a premerle con la sinistra, evidentamente sto setup non ? cos? comodo come sembra.  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
non ? facile capire a distanza tale delusione.
fallo provare ad altri senza influenzarli con le tue impressioni,
cerca di provare altri jazz bass in questo periodo per fare un confronto...

pu? darsi che sia veramente un basso che non suona,
a quel punto per?, capisco il tuo punto di vista, ma sarebbe da abbattere ...  
 




Io uso: solo le dita

____________________
lineabass

http://www.youtube.com/user/jazzz65
 
Silvestro Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Pier_ ha scritto:  

le corde non possono essere pi? o meno "dure" a seconda dello strumento (se la scala ? la stessa)


Concordo.
IMHO, e' solo un problema di settaggio.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Marco Brancalion
Grignano Polesine (RO)
mailto:
 
mbrancalion Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Quoto Pier.

Personalmente trovo il Geddy Lee un bell'oggettino. A mio gusto ci metterei altri pick-up un p? pi? tosti. Ma per il resto ? leggero, con un bel manico sottile e hardware decente. Mi sembra un ottimo strumento da lavoro.  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.megabass.it/
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

LucaG YouTube Channel
Ekoes
Il Comune Senso Del Rumore
LucaG Blog
 
LucaG Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Secondo me ti sei fasciato la testa prima di provare a porre rimedio..
I problemi che vai lamentando sono rilevanti si.. ma niente che non possa essere sistemato discutendone con un buon liutaio.

Per quanto riguarda il suono, su un basso elettrico, ci si pu? lavorare praticamente in un infinit? di modi.. il discorso durezza come ti ? gi? stato detto invece ? sopratutto questione di corde/setting non appropriati.
Corde con tensione elevata, possono dare queste sensazioni che descrivi.. poi dipende anche dal materiale in cui sono fatte..

Insomma.. ce ne sarebbero da dire.
Almeno prova a cambiare prima di dare a questo (gran basso) del bidone.  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
firma_1316590769_294875_1347952014_377570

"La musica per me ? l'aria che respiro, il sangue che scorre nelle mie vene che mi tiene vivo, senza di essa non so cosa farei.."
 
Ultima modifica di Airin il Gio 12 Apr, 2012 08:49, modificato 1 volta in totale 
Airin Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
Les,
Ora che ci penso io ho avuto lo stesso problema quando ho preso il JP-90 rispetto al musician suonato in passivo dovevo zappate e non bucavo...
Dopo aver regolato l'altezza dei pickup ed alzato decisamente il gain e' andata meglio.
Nel frattempo mi son prese un jazz special anche esso in configurazione JP, e suonando lo stesso pezzo con lo stesso ampli c'e' una differenza proprio legata a volume e definizione. Lo special esce di piu'', ma e' molto meno definito, col JP devi alzare e comunque il suono e' meno buca mix, piu' dinamico e piu' definito, faro' lo stesso confronto con un Geddy e ti faccio sapere.
 




Io uso: plettro e dita
 
bullshine Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Fender Jazz Geddy Lee 2012 - Estrema Delusione 
 
[mode Troll ON]
..io con il G&L  invece ho esattamente il problema contrario  
[mode TROLL OFF]

Tornando IT, quoto Pier_...
piuttosto, hai provato a suonare il basso con il plettro?

sul discorso durezza, non ho capito se a parit? di corde fai fatica solo sul Geddy lee e non sul trb oppure su entrambi con intensit? differente. Sentendosi "bassi" viene naturale zappare di pi?, con conseguente maggior affaticamento etc etc..

cia
G
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Naturalmente IMHO
Strumentazione
Alusonic Django standard 4 + Littlemark 2 08 edition + ATS C310X1-T2 & Megacassa
Scatolotti
VT Bass, boss me-20b, Multidrive 2.0, iLoop double, JAD & FREER Road Roller, Korg Pitchblack
Cavetteria
Fender California, Fender Custom shop, George L'S, Ats
 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario