Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 9 di 9
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9
 
Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Sarà anche stupido ma dipende da quanto si suona, adesso che io suono molto penso che sei mesi siano anche tanti....
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, assolutamente, le corde sono come le gomme della macchina: se guidi poco, le cambi dopo tanti anni; se tutti i giorni fai pendolare per 100km le cambi molto prima  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
dipende anche dalla sudorazione e/o ph della pelle; ho un amico che letteralmente le "brucia".
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2,

niente di stupido..e'assolutamente vero e normale..per le ruvide...soprattutto...anche se adesso sicuramente scrivera' qualcuno che le ha su da 5 anni e sono ancora perfette...
     
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di LAKLAND59 il Mer 10 Apr, 2019 09:54, modificato 1 volta in totale 
LAKLAND59 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar LAKLAND59, giusto per dire, l'altro giorno ho cambiato corde ad uno dei miei SG, che tengo con le ruvide.

ora, è un basso che di frequenze alte non ne ha (al punto che i pot delle alte sugli ampli non fanno alcun effetto), e da quasi un anno aveva su delle D'Addario nickel "rodate", che comunque suonavano discretamente su un basso del genere.

ho cambiato corde mettendole in acciaio, sempre D'Addario e stessa scalatura, e l'ho suonato qualche giorno, dopodichè mi son detto "riproviamoci un attimo le nickel, che voglio vedere se sento tanto la differenza".

al di là delle differenze di suono normali tra corde nuove e vecchie, grossa differenza la facevano:

- sustain
- output

con le corde vecchie non c'era un minimo di sustain, soprattutto sul Mi, e la corda quasi non vibrava più. con le corde nuove c'è tanto sustain e la corda vibra "libera" e felice.

con le vecchie il volume di uscita è la metà, sia suonando in acustico che amplificando, nel senso che le corde erano talmente andate che anche in acustico non emettevano quasi più un suono udibile.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
in altri post simili...sono stato criticatissimo....fa piacere scoprire che si rinsavisce....   

le corde vecchie sono nemiche ASSOLUTE dei nostri amati strumenti...se suoni tanto....muoiono,non penso ci si possa fare qualcosa,magari,visto i costi..ma non esiste alternativa
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di LAKLAND59 il Mer 10 Apr, 2019 13:06, modificato 1 volta in totale 
LAKLAND59 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar LAKLAND59, ma guarda, io sono d'accordo fintanto che effettivamente muoiono.

per capirci, queste corde hanno avuto quasi un anno di utilizzo con studio a casa, prove, live, soprattutto hanno passato luglio ed agosto con prove all'insegna del sudore più atroce, e per quanto concerneva intonazione ed accordatura non davano problemi di alcun tipo.

la differenza con corde nuove e fresche è evidente per i motivi sopracitati, sustain ed output.

Citazione:
se suoni tanto....muoiono,non penso ci si possa fare qualcosa,magari,visto i costi..ma non esiste alternativa


beh oddio, ci sono sempre le corde rivestite; io sulle chitarre uso da sempre le Elixir, ad oggi ho:

- due chitarre elettriche con corde che sono su dal 2014, ci suono spesso e non danno segni di cedimento (addirittura i cantini non avvolti sono trattati con l'anti ruggine, quindi non si ossidano... io in genere dopo tre giorni uccido i cantini che diventano neri);

- un'acustica che pure le ha su dal 2014, e sembrano nuove (le Fender rivestite mi sono durate niente, con i cantini che si sono ossidati e lo sporco che comunque si annidava tra le spire);

- un'acustica cui le ho cambiate per cambiare scalatura, ma erano montate pure quelle dal 2014 (eh, una volta che si cambia, si cambia su tutte);

col fatto che suono con action bassa e con un tocco educato, non si creano nemmeno i segni sotto le corde, o comunque sono minimi.

su basso le ho provate solo un paio di volte, ma piacendomi cambiare spesso marca e materiale, non le prendo molto in considerazione.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar Pier_,

le elixir purtroppo non mi piacciono..sicuramente hanno durata piu lunga ma appena messe mi sembrano sempre gia spompe..io purtroppo solo STAINLESS STEEL
 




Io uso: plettro e dita
 
LAKLAND59 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar LAKLAND59, le Elixir le fanno anche in acciaio da anni  

su basso effettivamente sembrano sempre corde "già rodate qualche giorno", però mantengono quel suono per anni, non sporcandosi.

su chitarra si nota molto meno la cosa, anzi... su acustica sono anche troppo brillanti, probabilmente il problema si presenta con i pickup e non con il legno.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar Pier_,
non lo sapevo...le provai un po di anni fa..mi sembrava fossero sempre le stesse

le mie corde ormai sono sansone e dr..a varie scalature
 




Io uso: plettro e dita
 
LAKLAND59 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Io penso dipenda la durata della corda stessa anche dalla sua fattura, le corde del mio basso preso a buon prezzo erano nuove ma non penso ce il negoziante abbia preso le migliori che aveva in negozio...sapete sulle Light che prediligo segnalarmi delle buone corde?
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, ma guarda, la fattura delle corde è molto relativa, e la durata non è mai un dato oggettivo.

a me le DR, costose e decantate, durano il tempo di una serata, perchè evidentemente il materiale con cui sono fatte non è affine la mio sudore.

delle Ernie Ball o D'Addario durano una vita, così come, quando ricercavo quel suono, potevo tenere su le GHS Boomers per mesi.

negli anni ho provato davvero tantissime corde, di rado ho usato le stesse due volte di seguito, e la durata non è mai stata in alcun modo proporzionale al prezzo, anzi...

ho trovato diverse corde fallate con marche decantate, anche su prezzi alti.

con buone probabilità chi ti ha venduto il basso avrà preso delle Ernie Ball o D'Addario (queste le riconosci per i pallini colorati dal lato ponte), o se c'è la seta rossa alla paletta sono GHS.
nei negozi non ci sono mai alternative più economiche, perchè "lo standard" sono queste tre marche, che tra l'altro sono i tre principali stabilimenti di produzione.

Citazione:
sapete sulle Light che prediligo segnalarmi delle buone corde?


dipende cosa cerchi, che sonorità vuoi.

nickel? acciaio? ruvide o lisce? suoni brillanti o suoni più morbidi e stoppati?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Potrebbero essere ernie Ball, senza pallino colorato nè bending rosso (sono senza bending) a quanto ricordo io le Ball, se queste lo sono, erano signore corde, tra le migliori (trenta annni fa) ma dubito che queste lo siano perchè in un mese di uso intensivo, oltre a sporcarsi hanno perso parte del sustain....
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, dipende da te, non dalle corde.

ribadisco, la durata NON dipende dalla qualità delle corde. le corde roundwound si sporcano e si usurano, e vengono pensate per un uso non intensivo nè duraturo, sono corde che i musicisti grossi cambiano ad ogni concerto, non ogni mese.

è tutto normale quello che succede, ma soprattutto lo sporco dipende da te, non certo dalla qualità della corda.

se vuoi corde che non si sporcano, devi prendere quelle rivestite, tipo le Elixir.

https://i.ytimg.com/vi/TtGW31FFTg8/maxresdefault.jpg

questo è quello che succede alle corde con l'uso: polvere e sporcizia si annidano nelle spire, quindi la corda non vibra bene (ergo, poco sustain e volume).

se vuoi farle durare tanto, devi pulirle con un panno (sopra e sotto) dopo ogni utilizzo, così che non rimanga lo sporco, o comunque tu riesca a toglierne un po'.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Grazie @Pier_ non sapevo neppure esistessero le ricoperte....e le ho scoperte
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, io le uso da sempre sulle chitarre, anche perchè ci si dimentica sempre che non è solo l'utilizzo ad usurare le corde, ma anche il NON utilizzo.

corde abbandonate sullo strumento si sporcano con la polvere, si rovinano con l'umidità, quindi riprendere uno strumento non usato dopo qualche tempo in genere equivale a trovarsi le corde morte.

suonando poco le chitarre, trovo fondamentale poterle avere sempre freschissime ogni volta che apro la custodia.

se si suona tanto pure è molto comodo; ovviamente il prezzo è quello che è, non costano poco (circa il doppio di una muta normale), ma durano indubbiamente di più.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Pulite oggi con alcool, diciamo che si è tolto parte dello sporco ma la brillantezza iniziale di queste ernie ball è un ricordo, ma vediamo stasera col gruppo.
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
Parlando di round ci sono corde che trattengono di più lo sporco e corde che lo fanno meno (io per tipologia di pelle/sudore le sporco molto) non so se dipenda dal materiale (nickel/acciaio) dalla scalatura (sottili, medie) o che.
Vi chiedo se le corde che rimangono pulite più a lungo (es sul mio yamaha, usate parecchio ma ancora brillanti e non so da prima che lo prendessi usato da quanto erano lì...) siano anche più longeve oppure nò. Sul mio Spirit usato pochissimo le ruvidissime Steinberger di serie sono già nere (in un zic...) visivamente si nota ma sonoramente pur non essendo nuove nò, mentre le intonse o quasi GHS (a fiuto...)o chi per esso sembrerebbero sulla via del tramonto infatti tra dieci gg dopo il prossimo concerto quasi quasi le cambio....
 




Io uso: solo le dita
 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, mah, prima di tutto devi considerare che il suono delle corde "usate" varia a seconda delle marche, delle specifiche, dei modelli...

le GHS ad esempio sono corde con una placcatura di nickel molto grossa, e suonano molto "chiuse" e cupe. è quello che ricerca chi le sceglie, perchè sono poco brillanti e rimangono così a lungo.

sul nero delle Steinberger bisogna capire se è sporco o se si sono ossidate. capita spesso di vedere corde annerite non per lo sporco, ma perchè si sono ossidate e quindi annerite, come succede ad esempio sui cantini delle chitarre, quelli non rivestiti.

lo sporco lo vedi proprio in mezzo alle spire, l'ossidazione anche sopra.

probabilmente sono corde in acciaio molto economiche, che suoneranno molto brillanti di loro e quindi ti sembrano ancora molto vive rispetto alle GHS o alle Ernie Ball, che sono corde nickel.

se vuoi una durata maggiore nella brillantezza, devi scegliere l'acciaio, non ci sono cazzi. il nickel serve per avere corde meno brillanti e con un sound più dolce.

dipende da cosa cerchi tu suoi tuoi strumenti. in ogni caso con corde normali, non rivestite, metti in conto che il suono "da nuove" dopo una settimana è finito, dopodichè deve piacerti il suono delle corde usate.

anche il rapporto corda/strumento fa molto: per dirti, un basso moderno con magari pickup brillanti e suono aggressivo potrebbe andare meglio col nickel e farti sembrare più durature corde più vecchie.

su un  basso più cupo, con pickup meno brillanti, può essere più indicato l'uso di corde in acciaio per recuperare la zona delle frequenze alte e medioalte, ed avere la sensazione di una durata maggiore.

dipende da cosa cerchi tu, ma conta che con le round non rivestite la durata più di tanto non c'è.

se vuoi corde che puoi abbandonare e ritrovare sempre con lo stesso suono, tocca prendere le Elixir, quelle rivestite in teflon (sono le uniche che hanno il rivestimento fuori dalle spire, quindi evita che lo sporco finisca in mezzo, oltre ad evitare la corrosione.

io le ho sulle chitarre, perchè usandole poco le trovavo sempre insuonabili dopo qualche tempo; con le Elixir ogni volta è come avere corde fresche, non "nuovissime" perchè il rivestimento comunque altera leggermente la vibrazione, ma in ottimo stato.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
_Pier vedi era tanto che non suonavo e ho ripreso a farlo anche troppo....
Quindi i miei ricordi aspecifici di ragazzo vedevano le corde di allora (la tecnica di produzione e i materiali penso siano differenti) cambiate quando le spire si aprivano....il suono? Da turnista di vari gruppetti amatoriali chissenefrega anche perchè giravo con un cinque corde sgrauso (allora col cinque si era dei marziani) cui cambiai la muta si col do cantino per evitare la loffia della corda grave....

Torniamo a oggi, intanto ti dico che si nota eccome la corda fresca da quella andata, sopratutto sul Mi che se ci fai/fate caso se molto vecchia/sporca vibra in modo anomalo, ossia si vede proprio che la vibrazione è alterata, parlo ovviamente di corde conce ma se ci si adegua ad un progressivo deterioramento poi si suona così...

Ad oggi ho avuto solo Nickel in questo reprise musicale, Ernie Ball, che non giudico longeve ma sono belle morbide ma decadono di botto, GHS che tenevano sì ma erano già andate queste nuove GHS BassiCs  che sono morbide ma belle ruvidotte e le Steinberger di primo equipaggiamento che sono quanto di più ruvido possa esserci ottime per trattenere tutta la sporcizia di cui le mie mani sudate siano capaci...

Nò le corde Steinberger si sono annerite in corrispondenza del tocco delle due dita tra i due HB e nelle posizioni più comuni dopo qualche ora d'uso, sarà dura mangiarci insieme  il panettone....spero che invece tengano almeno la stagione estiva queste Nichel GHS già spentine in partenza (meglio a me il brillante non piace) sullo Yamaha A2...
Dopodichè proverò le light come scalatura ma con tensione sostenuta in metallo della Trace Elliott anche queste fuori produzione ma tra le migliori per molti.

Soggettivamente dico che le corde secondo me suonando tanto come sto facendo non credo che siano durevoli più di un semestre, poi con sti live....
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di gigetto2 il Lun 17 Giu, 2019 15:08, modificato 1 volta in totale 
gigetto2 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ogni Quanto Vanno Cambiate Le Corde? 
 
avatar gigetto2, eh sì, bisogna ad un certo punto capire che più di tanto le corde non durano.

se ci si accontenta di una durata con un suono "intermedio" di corda già un po' rodata, le Elixir sono un toccasana.
io sulle chitarre non le cambio da anni, al punto che Elixir nel frattempo ha cambiato due grafiche del pacchetto, il che la dice lunga   suonano come appena montate e vanno benissimo.

su basso ho sempre preferito altro, devo dire, ma perchè avendo tanti bassi ormai cerco di spendere poco con il prodotto che mi dà più longevità "normale" (per me corde in acciaio medie come le Prosteel 45-100 di D'Addario).
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 9 di 9
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario