Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 8 di 8
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
 
Ma Le Thomastik?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar TheWall79, "non hanno nessuna controindicazione" perchè non viene scritto nei pacchetti    così come tutte eccetto Labella che vende a prezzo maggiorato da qualche anno i set appositi.

io non le monterei passanti a prescindere, non serve a nulla e rovina le corde rendendole inutilizzabili in futuro, in caso le si volesse spostare su altri bassi.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_,ti ringrazio, si a prescindere ero proprio curioso di sapere se ci fossero “controindicazioni” poi giustamente come dici se n’è già parlato sull’utilità del montaggio attraverso il corpo  
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar TheWall79, secondo me le controindicazioni ci sono con tutte le corde, nel montarle passanti, perchè si va a creare un angolo troppo acuto che segna la corda in modo innaturale.

ricordiamoci sempre che il montaggio passante nasce con Telecaster e Precision nei primi anni 50 perchè i ponti Fender non erano in grado di reggere la tensione delle corde, quindi Leo pensò bene di ancorarle al corpo.

(per altro pochi sanno che il mitico Precision nel '51 montava corde ruvide "annodate" dietro al corpo! le prime corde lisce le abbiamo avute nel 1954!)

il fatto che poi non sia stato più usato, come metodo di ancoraggio, fino agli USA Standard degli anni 90 è significativo, secondo me: è stato reinserito per distinguere il modello da altri come i Mexico, tanto che nei primi anni 90 sugli USA Standard non c'era la possibilità di montare sul ponte, tornata verso la fine del decennio.

Gibson usò questo metodo per la prima volta sul Grabber, che aveva un ponte in lamina molto debole e non poteva sostenere le corde, ma dopotutto era un basso "economico".

quindi vai di ponte e salvaguarda le corde, che è meglio  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_,sono perfettamente d’accordo con te..fortunatamente i bassi con ponte through body ti danno anche la possibilità di un montaggio classico..e comunque la tua analisi è sempre al top!  
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di TheWall79 il Dom 19 Mag, 2019 13:34, modificato 2 volte in totale 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Penso che ci sia un serio problema di sicurezza ....
 




Io uso: plettro e dita
 
freebass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Pier_ ha scritto:  


(per altro pochi sanno che il mitico Precision nel '51 montava corde ruvide "annodate" dietro al corpo! le prime corde lisce le abbiamo avute nel 1954!)


Annodate?! Cioè tipo chitarra classica?
Questa non l'avevo mai sentita!
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Baldo, sì, l'ho scoperto da poco pure io invero, su un gruppo FB dedicato al Precision; vari utenti parecchio datati stavano parlando dei loro bassi di quando hanno iniziato, e parlavano di "corde da pianoforte montate sul basso", cosa piuttosto improbabile.

sono però usciti fuori utenti che avevano ancora dei Precision dei primi anni 50 con le corde originali, che effettivamente erano ruvide, "come quelle del pianoforte", e con un nodo alla fine, dietro al corpo del basso, perciò si bloccavano così.

solo nel 1954 Labella ha prodotto le corde lisce simili a quelle del contrabbasso, e di lì in poi sono diventate lo standard.

tant'è che Danelectro usava delle corde ruvide (le famose corde che hanno ispirato Entwistle a farsele produrre da Rotosound, in quanto non ne poteva più di comprare nuovi Danelectro quando le corde si esaurivano).
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_,
Ne sai una più del diavolo!!
Sono curioso di sapere quanto vale quel P anni 50 con le corde originali!  Mi sa che tutti e due i reni non bastano!
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Baldo, va, quel gruppo è fantastico, si chiama "precision bass owners", ed è pieno di americani con bassi vecchissimi tenuti divinamente, nella maggior parte delle volte proprio manutenuti con una cura maniacale per sessant'anni.

da seguire assolutamente
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Per quanto riguarda l’avvolgimento delle Thomastik possibile che sia simile a quello delle jazz rotosound? Non conoscendo ancora le Thomastik ho avuto un dubbio, grazie mille!
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Montavo le Rotosound Jazz fino a qualche mese fa, prima di passare alle Thomastik JF344. Queste sono molto meno ruvide al tatto (soprattutto il mi) e meno tese: è servito rifare drasticamente la messa a punto dello strumento. Il suono è sorprendentemente diverso, anche sul lungo periodo. Personalmente, non ho provato altre corde che apprezzassi di più.
 




Io uso: plettro e dita
 
kiwi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar kiwi,grazie mille..per un attimo ho pensato avessero un avvolgimento simile, cosa che appunto non mi auguravo..
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar TheWall79, l'unica cosa in comune che hanno è il colore della seta, rossa, anche se come tonalità è comunque diverso.

quindi vai tranquillo, le Thomastik sono liscissime. Mi e La sono leggermente meno lisce, per avere un suono un po' più definito.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_,sarà la seta rossa che mi ha creato qualche sospetto..  
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Le ho entrambe sotto gli occhi. Ho provato a fare una foto, ma non riesco a rendere le differenze. Ciò che posso dire è che gli avvolgimenti delle Thomastik sono più fitti e meno marcati, quasi invisibili sulle corde più acute.

PS
è vero, il colore è diverso: la setina delle rotosound è opaca, mentre quella delle thomastik è lucida. Il che ovviamente è ciò che determina quasi completamente la differenza di timbro  
 




Io uso: plettro e dita
 
kiwi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar kiwi, esatto, quello è l'effetto della corda liscia   che non si vedono gli avvolgimenti, perchè sono piatti, fitti ed è tutto levigato dopo.

le Roto invece hanno spazio tra le spire e sono meno levigate.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 8 di 8
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario