Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 7 di 8
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Ma Le Thomastik?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
darry, le ho su un gibson EB2.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Il mio stile vecchio come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore
 
spontbass Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
spontbass,

Perfetto, quindi devono andare bene per forza.

Grazie
 




Io uso: plettro e dita
 
darry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
darry, vanno bene perchè le meccaniche hanno l'alberino largo, quindi anche il Mi non avrà problemi. plausibilmente ti troverai un po' di corda "intera" sulla meccanica, ma succeda anche con i Fender e le JF344.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Pier_,

Ho capito, mi avete chiarito benissimo le idee.

Vi ringrazio molto.

P.S.: spontbass, bello il tuo EB2; è quello rosso dell'avatar?
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di darry il Gio 27 Nov, 2014 14:25, modificato 2 volte in totale 
darry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Scusate, una curiosità.

Ho montato sul Rick le Thomastik infeld lisce; settato il basso, ecc. Ma è normale che il Mi sia un po' stoppato e meno brillante delle altre corde?
 




Io uso: plettro e dita
 
darry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar darry, controlla che non si sia torto su se stesso, ossia allenta la corda quanto basta perchè la pallina possa scorrere fuori dal ponte, e vedi se questo fa tornare la corda in posizione diritta.

ovviamente ad occhio non si vede.

ti direi che mi sembra strano perchè le Thomastik, almeno da nuove, hanno Mi e La parecchio brillanti (nota come gli avvolgimenti sono più distaccati e meno "lisci" rispetto a Re e Sol).

controlla che il problema non sia lì.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Ciao
No, non è normale.
Concordo sulla procedura descritta da Pier!
 




Io uso: solo le dita
 
Misu00 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_,

Grazie. Stasera allento la corda e la rimetto.
 




Io uso: plettro e dita
 
darry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar darry, mi raccomando, non toglierla dalla meccanica, falla solo scorrere fuori dal ponte e vedi se si stiracchia in modo da tornare in posizione di riposo
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Allenti la corda il giusto e con le dita la stiracchi verso il ponte e vedi se i pallino ruota. Poi per rimetterla in tensione, sempre con le dita, fai il possibile per metterla in tensione appena prima dell'alberello della meccanica in modo però che sia libera di ruotare sul suo asse mentre va in tiro.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non esiste il suono buono per il bassista che non sa cosa suonare
(Seneca)

play bass or die trying

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Salve a tutti. Nel montare le Thomastik Flatwound sullo Scorcio 6 corde fretless mi si è rotta la corda del Si da 136. Una scalatura un po’ insolita ho dovuto forzare molto per farla entrare nel foro del capotasto fino a romperla. Il resto della cordiera invece è veramente una goduria suonarla, comoda e con tanto volume. Purtroppo ora ho il problema della sesta corda che trovo veramente eccessiva, avevo pensato di prendere un Mi da 106 ed accordarlo al Si ma temo che sia poi troppo floppa. Thomastik non fa nessun altro gauge per il Si flatwound, questo mi sembra molto limitativo. Che ne pensate?
 




Io uso: solo le dita

____________________
Basta una semplice scala di Do ben fatta per conoscere la valent?a del suonatore.

Giovanni Bottesini


Non sono gli strumenti a fare la musica: sono le persone.

Max Rudolph
 
redeirik Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Non dovevi forzare la corda ma allargare la sede del capotasto!
Io allargherei la sede ( o farei allargare da un liutaio se non sei capace) e poi gli metterei una 136 come da set originale!
la 106 se non sbaglio è per la scala corta, quindi avresti la seta sul capotasto, per non contare che un 106 accordato in Si sarebbe insuonabile.
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Eh lo so, l’ho capito solo dopo averla incastrata e tirandola si è sfilato il rivestimento rimanendo  solo l'anima. Ora non vorrei aver buttato 70 euro. Nel frattempo ho messo una Rotosound 125, ma non c’è storia. A parte la tensione doppia rispetto alle altre corde ma con metà  del volume. Impressionante. Anche al tatto la Roto è molto meno gradevole. Ho chiesto a Biarnel che mi consiglia una lima calibrata per capotasti di misura 140 per allargare la tacca nel legno situata oltre il fret zero.
In questo modo dovrebbe essere possibile introdurre la corda anche se il costruttore consiglia un gauge da 125-128, visto che corde di sezione maggiore *potrebbero* non avere la flessibilità necessaria a seguire la doppia curvatura fra bloccacorde e fret zero.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Basta una semplice scala di Do ben fatta per conoscere la valent?a del suonatore.

Giovanni Bottesini


Non sono gli strumenti a fare la musica: sono le persone.

Max Rudolph
 
redeirik Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar redeirik, il capotasto purtroppo è così, va regolato in base alla misura della corda, e se il produttore consiglia una misura sottile (125/128 per un Si è "poco"), sicuramente di base il capotasto è regolato così.

prendi il Si sfuso (mi pare che Saitenmarkt ed altri siti vendano le Thomastik sfuse) ed allarga la sede del capotasto, così stai tranquillo. la flessibilità delle Thomasitk è pazzesca.

tra l'altro il loro Si suona stupendamente, quella muta riuscì a far suonare definito e chiaro uno Yamaha BB415 che con le round era cupissimo e sul Si non si capiva un cavolo!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Pier_, grazie per il consiglio che senz'altro seguirò. In effetti queste corde a qualcuno potranno anche non piacere ma sono di una definizione e brillantezza uniche. L'alternativa potrebbe essere La Bella nella versione Low Tension (che guarda caso hanno lo stesso gauge delle Thomastik) purtroppo sono solo per 4 e 5 corde.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Basta una semplice scala di Do ben fatta per conoscere la valent?a del suonatore.

Giovanni Bottesini


Non sono gli strumenti a fare la musica: sono le persone.

Max Rudolph
 
redeirik Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Le thomastik sono corde favolose, poi quando invecchiano diventano belle mediosette.
Unico difetto, per me, è la tensione troppo bassa; io pesto parecchio e mi trovo meglio con delle corde più tese, ma questa è una cosa personale.
Le laBella sono diverse dalle thomastik; sono più lisce al tatto e più scavate nelle medie.
Personalmente le adoro entrambe!

PS: LaBella fa anche i set per 6 corde  http://www.labella.com/strings/category/6-string/
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Baldo, mi trovi pienamente d'accordo. ho usato per anni solo Thomastik, ma dopo un po' ho dovuto tornare a corde più dure, perché la tensione bassa mi creava problemi con certe dinamiche.

PS: il set di Labella che hai postato è quello delle classiche Deep Talking con anima esagonale. quello di cui si parlava era quello delle Low Tension, che sono un modello di pochi anni fa.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Pier_ ha scritto:  


PS: il set di Labella che hai postato è quello delle classiche Deep Talking con anima esagonale. quello di cui si parlava era quello delle Low Tension, che sono un modello di pochi anni fa.


Si si lo so, ma anche le classiche deep talkin in versione extra light non dovrebbero avere una gran tensione!
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Baldo, no certo, ma cambia proprio a livello tattile l'anima tonda rispetto a quella esagonale, cambia la flessibilità della corda, che influisce moltissimo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson The Ripper 1978 Natural
- Ibanez SR1206 Premium
- Ibanez GSRM20 Mikro Bass
- Harley Benton JB75SB
- Markbass CMD 121h
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar redeirik, se te la cavi un po con l inglese, prova a scrivere direttamente alla thomastik... io tempo fa ho avuto un problema con una corda, qualche email e un paio di settimane dopo (ho dovuto mandargli la corda rotta) mi hanno mandato la corda nuova... se non hai fretta puoi provare anche questa opzione
 




Io uso: solo le dita
 
Rererru Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Ordinata una singola corda Thomastik da 136, montata e provata. Alla fine ho dovuto con una lima allargare la sede del capotasto.
Come volume ora ci siamo, al tocco invece è più tesa delle altre 5. Il suono è meno brillante ma molto meglio della Rotosound che avevo prima. Ho cercato di metterla diritta senza creare torsioni, evidentemente non si può avere la stessa brillantezza del La e del Re che trovo spettacolare.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Basta una semplice scala di Do ben fatta per conoscere la valent?a del suonatore.

Giovanni Bottesini


Non sono gli strumenti a fare la musica: sono le persone.

Max Rudolph
 
redeirik Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Vedrai che con l'utilizzo diventano equilibrate a livello di suono!
Io ho un muta di luglio 2017 che è passata su vari bassi e suona ancora alla grande e come suono sono molto equilibrate, anzi oserei dire che sono le corde più equilibrate che abbia mai provato!
Come dicevo sopra, per me, l'unico difetto è la tensione bassa, se fossero un filino più tese sarebbero le mie corde perfette!
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
Mi confermate che dovrebbero andare bene anche per i through body essendo molto flessibili?
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar TheWall79,
Le corde flat sarebbe sempre meglio montarle sul ponte, montandole attraverso il corpo fanno molto angolo e si aprono le spire.
 




Io uso: plettro e dita
 
Baldo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ma Le Thomastik? 
 
avatar Baldo,dipende dal modello..ad esempio ci sono le LaBella in versione through body..oppure anche le Dr non hanno nessuna controindicazione..qualcuno che ha montato le Thomastik through body ha avuto problemi?
 




Io uso: solo le dita
 
TheWall79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 7 di 8
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario