Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Disavventura Con Artigiano Italiano
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
ragazzi scusatemi, volevo precisare una cosa che probabilmente ho omesso nel primo post:
i bassi in questione sono in possesso del mastro liutaio
non ha nessuna intenzione di mandarmi gli strumenti e nemmeno di ridarmi il materiale inviatogli
non solo, vuole anche 2500€  

praticamente se li avessi fatti fare da George Furlanetto avrei speso di meno
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.melacantomelasuono.it
 
Ultima modifica di Migueldicarlo il Mer 24 Feb, 2016 14:42, modificato 2 volte in totale 
Migueldicarlo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Migueldicarlo ha scritto:  
r
non ha nessuna intenzione di mandarmi gli strumenti e nemmeno di ridarmi il materiale inviatogli
non solo, vuole anche 2500€  



Miguel
allora è il caso di augurargli uno tsunami di dissenteria
 




Io uso: plettro e dita
 
Amphitruo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Allora. Io ho capito chi è. Quindi non parlo per me.


Ma, al di là della solidarietà a Migueldicarlo, se non si fanno nomi e cognomi, questi topic mi paiono un po' sterili. Domani ci casca un altro ... se è giusto lodare chi lavora bene, avvertire che qualcuno lavora male (anche solo a livello di affidabilità economica), sarebbe d'uopo, anche se questo c'ha la querela facile, a quanto ricordo.

[edit: vva bbè, il nome è uscito. Quindi, pappardella assolutamente fuori luogo scusate]
 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
Ultima modifica di summer63 il Mer 24 Feb, 2016 16:13, modificato 2 volte in totale 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
noto il pickup al ponte del basso Blu, molto ( troppo spostato) verso il ponte, e lo scasso di questo fatto proprio grossolanamente per essere di liuteria , e come dicevi tu lo spazio del corno inferiore molto stretto.

sul basso rosso è evidente il top tagliato in modo non simmetrico che sta molto male...
 




Io uso: solo le dita

____________________
powered by G&L, MARUSZCZYK basses and MESA BOOGIE, A.T.S. amplification, SANSONE STRING, REFERENCE CABLE, KORG, LINE6, SHURE, FENDER, FISCHERAMPS gears
 
Ultima modifica di taz il Mer 24 Feb, 2016 16:22, modificato 1 volta in totale 
taz Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
...Miguel hai un grande cuore.
Hai offerto una seconda possibilità che è stata bruciata in tempo zero.
Sembra quasi un 'piano' ad arte per scroccare hardware.
2500 al netto dell'hardware  
 




Io uso: solo le dita
 
Dave Mitraglia Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Spesso ho visto degli annunci di parola vietata in vendita sul mercatino. Erano tutti venditori che si volevano sbarazzare di questi legnacci?

Mentre leggevo, mi era uscita solo la prima foto a metà, ho visto il soller, pensavo fosse del liutaio e non capivo quale potesse essere il problema. Ho pure pensato "c***o che bel basso. E' così bello ed ha tutti questi problemi?" Poi "per fortuna" è uscito quello rosso
Io non sono un di quelli che dalla foto si accorge del dettaglio millimetrico o della sfumatura del legno, quindi se ho notato anche io qualcosa che non va, vuol dire che quel liutaio ha fatto uno schifo.
Quel basso rosso è lungo e stretto, proprio strano. Poi quel corno inferiore...
Per quello blu, cosa voleva fare? Voleva mettere il pot direttamente dentro al ponte? Dalla foto mi sembra scomodissimo usare quel pot in alto a sinistra.

Comunque Michè, capisco che ti è andata male, però non hai troppo di cui pentirti perchè sapevi che quel liutaio lavorava bene. Diciamo che hai imparato qualcosa, purtroppo spendendo un bel po' di soldi.

PS Posso spezzare una lancia in favore della verniciatura. Magari ha dovuto fare il lavoro in poco tempo, ha verniciato i bassi il giorno prima e quindi è rimasta la puzza di vernice.
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Fenderissimo, grazie Mike...
La verniciatura puzzava anche dopo una settimana
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.melacantomelasuono.it
 
Migueldicarlo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Forse è la vernice che sto usando io.... È 10 giorni che aspetto che asciuga
 




Io uso: plettro e dita
 
galeazzo79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Michele, leggere la tua disavventura è stato come vederti lottare con uno zombie.
Forse dovevi lasciarlo nel sottoterra "internettiano"dove qualcuno l'aveva giustamente messo.
Mi spiace, ma come ho scritto in firma:
L' esperienza è una maestra severa.. prima ti fa l'esame, poi ti fa la lezione...
in questo caso però non è stata la mancanza d'esperienza, ma l'eccesso di bontà.
Sembrerà cattivo, ma qualcuno che conosco dice spesso:
quando vedi qualcuno che sta morendo, devi finirlo ad uccidere.
(in senso figurativo ovviamente e spero ne capiate il senso, perchè a volte tocca dargli ragione)
 




Io uso: plettro e dita

____________________
L' esperienza è una maestra severa.. prima ti fa l'esame, poi ti fa la lezione... (stepuc78)
Non discutere con l'imbecille...prima ti porta al suo livello e poi ti frega con l'esperienza!!!


The Marigold facebook
 
Micolao Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Micolao, dalle mie parti si dice "E' quando uno è lì lì per cadere, che devi dargli un bel calcio nel sedere"....ovviamente essendo Pugliese è tutto meno fine, poetico e signorile haha

Miguel non pensarci, digli che quei soldi non li vedrà mai e che deve accontentarsi di ciò che ha. Io non tornerei nemmeno a prendermi il materiale, perché, davvero, potrei avere raptus omicidi! Fare liuteria in questo modo barbaro è davvero una cosa vergognosa...ha più valore artistico un bell'assemblato cinesone da 60 euro...brutta storia
 




Io uso: plettro e dita

____________________



p_1387293612_335327a_1387294220_961398
 
almost_Momo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
e chi pensava che fosse ancora in attività?

comunque i suoi bassi o erano divini oppure l'esatto contrario..
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Dopolavorista dal 1996

@Andrea Ringrazia che sei nato in Italia, paese che non considera l'attività di musicista, altrimenti saresti andato a suonare esclusivamente in spiaggia davanti ad un falò per gli amici.

Le mie Band:
Ottocento,omaggio a Fabrizio De Andr?
TMcT
GO KARTOON su Myspace
 
Ultima modifica di GiuFango il Lun 18 Apr, 2016 10:48, modificato 2 volte in totale 
GiuFango Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Migueldicarlo, Tanta solidarietà. Io ero uno dei pochissimi clienti che all'epoca si erano trovati bene.

Poi con il passare del tempo i due strumenti che avevo hanno rivelato tutte le magagne possibili e immaginabili.

Uno lo feci sistemare a mie spese e lo vendetti per due lire.

Il secondo ha avuto bisogno di un "leggerissimo" intervento (leggi manico nuovo) e adesso va benissimo, sperando che un giorno non si SCOLLI anche il top.
Non mi stupirebbe, visti i trascorsi.

Niente. Ci siamo cascati. Guardiamo avanti.

Mi rode solo tantissimo di averli consigliati a qualcuno all'epoca. Chiedo umilmente perdono.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.megabass.it/
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

LucaG YouTube Channel
Ekoes
Il Comune Senso Del Rumore
LucaG Blog
 
LucaG Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
volevo ringraziarvi per la solidarietà mostrata nei miei confronti e mi scuso se non ho ancora risposto a tutti gli MP ricevuti.
Adesso io non ci sto pensando più, rischierei di andare sotto psicofarmaci e non è il caso
Intanto tra qualche giorno usciranno i primi "veri" Miguel di Carlo serie Artist, made in Europe con:
pick up custom PKV Made in Italy
elettronica Cool Sound custom Made in Italy
hardware Hipshot USA
Jazz bass moderni con legni super selezionati e peso inferiore ai 4 kg
prezzo molto molto competitivo

Successivamente entrerà in produzione una serie dal nome "History series"
modelli più classici, sempre jazz bass ma con caratteristiche più standard
prezzo molto molto molto competitivo
sempre tutto Made in Europe
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.melacantomelasuono.it
 
Migueldicarlo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
^^^^      Queste son belle notizie!     
 




Io uso: plettro e dita

____________________
--> www.myspace.com/franklinband <--
 
diciottomotivi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Migueldicarlo,

non vedo l'ora!!!
 




Io uso: solo le dita

____________________
Fabienne: Ma questa chitarra di chi è?
Butch: E' un basso piccola.
Fabienne: Si, questo basso di chi è?
Butch: Di Zed.
Fabienne: Chi è Zed ?
Butch: Zed è morto piccola... Zed è morto.

DEMO - State of Ideal Perfection
 
LegaliZena Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
LucaG ha scritto:  
Migueldicarlo, Tanta solidarietà. Io ero uno dei pochissimi clienti che all'epoca si erano trovati bene.


A me pare che TUTTI i clienti all'epoca dell'acquisto si fossero trovati bene.
Probabilmente Il classico effetto luna di miele.

Però, sia detto senza polemiche, un bassista di esperienza quale tu sei avrebbe dovuto essere lungimirante da subito.
E forse quello che è peggio  è stato il difendere questo losco falegname quando già si era comportato male con MOLTI clienti  
 




Io uso: plettro e dita
 
Amphitruo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Migueldicarlo ha scritto:  

sempre tutto Made in Europe


Avrei preferito fossero made in italy, ma è una tua scelta e non posso entrare in merito.

Paolo
 




Io uso: solo le dita

____________________
« Ai tempi del bebop tutti suonavano velocissimi. Ma a me non è mai piaciuto suonare tutte quelle scale su e giù. Ho sempre cercato di suonare le note più importanti di ogni accordo, per sottolinearle. Sentivo gli altri musicisti suonare tutte quelle scale e quelle note e mai niente che valesse la pena di ricordare. »

Miles Davis
 
pauluccio73 Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
pauluccio73, a me invece questo sembra un plus, pensa un po'.

Non che pensi che la roba fatta in Italia faccia schifo a priori, ma nemmeno penso che debba essere per forza buona in quanto tale, e per quanto mi riguarda, in economia come nella maggior parte di altri campi, più si mescolano le carte e meglio è.

Edit: (Ops... mi rendo conto solo ora che sto andando OT rispetto al tema di partenza del topic, sorry!)
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Se la nave affonda, prima le donne e la sezione ritmica!" (Jack Pastorius, padre di Jaco); "Less pipes, more music... " (Gianni)

38726433tcelectronic_logo trace_elliot_modified
* Odyssea * Frammenti Diatonici * Chorus Insubriae *
 
Ultima modifica di Effegi il Mer 02 Mar, 2016 13:42, modificato 2 volte in totale 
Effegi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
pauluccio73,

purtroppo penso che sia quasi impossibile trovare in Italia qualcuno che faccia un lavoro del livello di Aries ad un prezzo confrontabile.

Sono strumenti pazzeschi a prezzi veramente competitivi

p.s.
sono un loro grandissimo fan, perché so come lavorano. Se fossero Italiani lo sarei ancora di più
 




Io uso: solo le dita

____________________
Fabienne: Ma questa chitarra di chi è?
Butch: E' un basso piccola.
Fabienne: Si, questo basso di chi è?
Butch: Di Zed.
Fabienne: Chi è Zed ?
Butch: Zed è morto piccola... Zed è morto.

DEMO - State of Ideal Perfection
 
LegaliZena Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
ragazzi cari, vi assicuro che ero partito per una produzione tutta fatta in Italia
a parte il tipaccio del topic in questione ho contattato tutti, o quasi tutti, gli artigiani/liutai italiani:
alcuni sono stati molto corretti dicendomi da subito che non avevano la possibilità di produrre in più ampia scala rispetto ai loro numeri standard, altri mi hanno detto di sì ma poi non abbiamo trovato un giusto accordo, altri ancora ancora non mi hanno fatto nemmeno parlare sparando dei prezzi tipo che Roger Sadowsky mi avrebbe fatto risparmiare  

comunque mi rendo conto che stiamo andando molto off topic, credo sia il caso di continuare la discussione su un topic dedicato
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.melacantomelasuono.it
 
Migueldicarlo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Miguel novità riguardo i jazzoni di cui parlavi?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
MEGABASS - Il Sito
MEGABASS - Il Forum
La Knowledge Base di Megabass


"La vita ? un dono: di pochi ai molti, di coloro che sanno e che hanno a coloro che non sanno e che non hanno." (A.Modigliani)
 
tony_levin_dei_poveri Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
Chissà se ancora puzzano di vernice  
 




Io uso: plettro e dita
 
alex1974 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
tony_levin_dei_poveri ha scritto:  
Miguel novità riguardo i jazzoni di cui parlavi?

Non mi va di rileggere tutta la discussione per vedere di quali jazzoni parlava...   ma se si riferiva a quelli con il suo nome, sono già usciti, alcuni li hanno già avuti tra le mani, io li ho avuti tra le mani ed ho anche aperto la discussione qui su megabass.
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
tony_levin_dei_poveri, questo è il topic di Fenderissimo sui primi esemplari di basso MDC serie Artists (trovi anche foto e samples):

http://forum.megabass.IT/viewtopic.php?f=7&t=90813&highlight=

modalità OT - ON
Devo dire che col mio MDC 5 Artist c'è stato bisogno di un discreto periodo di "learning" (soprattutto per la corretta gestione dell'elettronica attiva), ma adesso mi sta iniziando a dare delle soddisfazioni importanti: davvero uno strumento di livello eccellente ...
modalità OT - OFF

Miguel, quando potremo iniziare a vedere/sentire qualcosa sulla serie più "economica" alla quale hai accennato in questo topic ? ... Visto l'ottimo livello della serie "Artist", adesso sono molto curioso di vedere come sarà anche quella economica.

 




Io uso: plettro e dita

____________________
E' assolutamente vietato prendersi troppo sul serio
 
Maxer Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Disavventura Con Artigiano Italiano 
 
tony_levin_dei_poveri,
Maxer,

Intanto vi ringrazio per l'interesse mostrato e grazie a Max per le belle parole

La produzione della serie History (economica) al momento è in stand by per una serie di fattori che vanno ancora fissati, sarà una serie economica non a livello di Squier o Sire ma, un prodotto comunque tutto made in Europe con componentistica di qualità, pick up ed elettroniche sempre made in Italy quindi, il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 600/700€, la differenza con la serie Arstist sarà sostanzialmente a livello di produzione, più in serie rispetto all'Artist che sarà completamente lavorata a mano.

Non ci sono ancora modelli nuovi in giro perchè, dopo i primi due (Max ha il #001) stiamo producendo una serie di bassi destinati ad un po' di pezzi grossi tipo Guarini, Pirozzi ecc.
tra questi ci sarà il basso che Luca Pirozzi userà nelle prossime puntate di Domenica In e uno dei bassi che Mario Guarini porterà in giro con Baglioni in tour.

Pensiamo di concentrarci unicamente sui modelli Jazz bass, 4 e 5 corde, 21 o 24 tasti su richiesta, con single coil, Soapbar o Humbucker.

prima della fine dell'anno vi presenterò i prossimi modelli e quasi sicuramente organizzeremo qualcosina nella show room di Roma

vi tengo aggiornati
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.melacantomelasuono.it
 
Migueldicarlo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 2 di 3
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi L'italiano Non ? Frizzantino mollami Le Affinità Bassistiche 82 Mer 12 Nov, 2008 11:50 Leggi gli ultimi Messaggi
Sidbass
No Nuovi Messaggi America - Unico concerto italiano Orazio Eventi 1 Lun 07 Mar, 2011 14:37 Leggi gli ultimi Messaggi
Mr Rabble
No Nuovi Messaggi Esiste Un Namm Europeo/italiano? fabiomig Le Affinità Bassistiche 11 Lun 27 Feb, 2017 15:27 Leggi gli ultimi Messaggi
DavFunK
No Nuovi Messaggi Alpha Blondy unico concerto italiano Orazio Eventi 0 Ven 04 Mar, 2011 17:42 Leggi gli ultimi Messaggi
Orazio
No Nuovi Messaggi Giulio Carmassi. Un italiano alla corte di... Fagyo Megabass FM 12 Sab 19 Apr, 2014 00:20 Leggi gli ultimi Messaggi
maurarca
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario


  

 

  cron