Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 4
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
come da titolo, quanto conta l'estetica dello strumento  nella sua scelta? Negli ultimi tempi sono alla ricerca di un basso in frassino naturale. Perchè? Semplicemente perchè mi piace. Sfrutterò l'occasione per passare finalmente ad un 5 corde ma non nego che l'acquisto è fortemente segnato da una mera volontà estetica. Quanto pesa per voi questa componente?
 




Io uso: plettro e dita
 
ally Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Conta ma non troppo. Un po' dipende dal genere, quindi io non comprerei mai un BC rich con le punte.
A parte questo, mi piacciono i bassi con le venature, con i colori particolari, ma se devo comprare non mi interessa più di tanto. O meglio, se il basso con le venature fighe costa di più del sunburst, oppure devo aspettare 3 mesi, mi accontento.

Suonerei senza problemi anche con un basso rosa
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
L'estetica è importante..sei poi sei vagamente feticista come il sottoscritto, conta molto. Ovviamente la cosa più importante di uno strumento è il suono, ma ad esempio di Stingray ne ho comprati 5 o 6 mentre non comprerei mai un Bongo..
Hai toccato un argomento spinosissimo..c'è chi trova bellissimi bassi che io non comprerei mai, come del resto strumenti che io trovo tremendamente belli da vedere ad alcuni fanno vomitare. La domanda è : esiste un canone di bellezza estetica per un basso elettrico ? Credo di no..
Io per questo ci feci una malattia..af esempio.
https://m.youtube.com/watch?v=xI_6AqU5VoA
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar ally, attento al frassino, io stavo pensando a farmi un basso, avevo scelto il frassino cper il body, quando ho sentito il liutaio mi ha fatto presente che il frassino esalta molto le frequenze basse e meno le alte, allora ho pensato ad una volta che ho avuto un jazz (sandberg) con body in frassino, e il suono per il mio gusto personale era troppo gonfio e infatti l'ho tenuto poco (credevo che il problema fosse dei pickup) ma poi mi sono messo ad ascoltare diverse registrazioni di bassi in ontano (classico fender(credo)) e bassi in frassino, e mi sono reso conto che molto probabilmente il problema del sandberg non era il pickup ma il legno del body...

come ho detto il suono è abbastanza diverso, e personalmente a me non piace, magari invece per te è il massimo, quindi ti consiglio quanto meno di ascoltare qualche registrazione

p.s. (OT) ora non so piu che legno usare per il body
 




Io uso: solo le dita
 
Rererru Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar Rererru, addirittura? capisco l'importanza del body ma sospetto che manico, corde e pickup contribuiscano pesantemente alla resa sonora...
 




Io uso: plettro e dita
 
ally Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Per me la risposta è: conta in subordine ad altri fattori.
Nel senso che gli strumenti mi attirano per sonorità e comfort, una volta stabiliti questi due paletti vado a cercare le finiture.
Mi spiego: ci sono alcuni Soundgear che trovo molto belli. Ahime, li trovo anche molto comodi. Ma il suono dei Soundgear non mi piace proprio, non saprei che farmene.
Invece non mi fa impazzire l'estetica dell'Ex Factor, eppure sto pensando di vendere un rene per comprarne uno.

Per fare l'esempio più appropriato mi riferisco allo StingRay: mi piace mediamente come forma, però aspetterei più tempo e ci spenderei qualcosa in più pur di averlo così anziché così.

P.S. Alessa', ma tieni i bassi nel centro del salotto? E ci credo che tua moglie s'incazza!
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar ally, lo so che corde pickup e tutto, ma, con le stesse corde che uso abitualmente, anche da nuove, il basso suonava "male" (si lo so, male non è la parola giusta, ma la piu semplice) anche da staccato, non aveva la stessa risposta di un basso uguale con body diverso...

poi magari sono io che ho delle pippe, ma quello che ho scritto è la mia esperienza, non voglio assolutamente dire che il frassino suona male, ma suona diversamente da come piace a me  
 




Io uso: solo le dita
 
Rererru Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Nel mio caso conta al 99%. Ho avuto strumenti che suonavano così così. Altri neanche a calci invece. Ma che belli a vedersi!!!!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
LA MIA BAND:
https://soundcloud.com/skyofbirds/s...free-lakes-just
https://skyofbirdss.bandcamp.com/album/blank-love
https://www.facebook.com/skyof/
 
Simoneisidoro Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar Fu-V, Piccolo OT... Sceglierei il 2o SR senza nemmeno pensarci  
 




Io uso: plettro e dita
 
dseries Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar dseries, chi ha inventato i battipenna tartarugati dovrebbe trovarsi a passare per caso dalla cucina di Hannibal Lecter quando ha appena finito una lunga dieta.
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Fu-V : Cosa ti posso dire..io li avevo messi in camera da letto, ma me li ha fatti spostare !!
L'estetica comunque credo sia uno dei primi fattori che spingono all'acquisto. Uno dei motivi perchè il Jazz non tramonta mai ed è il basso più copiato del pianeta.
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Embe', se li avevi posizionati allo stesso modo è probabile si trovassero al centro del materasso, ci sta che le dessero noia!
Francamente l'unico strumento che ho avuto voglia di possedere solo per l'estetica è il P Roastad Ash uscito in edizione limitata nell'autunno scorso: un oggetto bellissimo. Ma razionalmente un P è veramente l'ultimo basso che potrebbe servirmi.
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
io sono di un avviso: un basso bello suona sempre meglio

poi sarò io di bocca buona, ma tolti problemi strutturali tipo dead spot, manici ballerini o tastiere fatte coi piedi, il "suono" mi piace più o meno sempre, mi sono sempre trovato a mio agio con tutto.

in vita mia non ho mai riscontrato il problema di certuni tipo impossibilità ad usare uno o l'altro basso in un dato contesto, e cose così.

in ogni caso, non comprerei mai uno Stingray che non fosse natural o con un colore trasparente, così come mi fa schifissimo il colore Heritage Cherry sul Gibson SG, mentre il Faded cherry è bellissimo.
i Fender sono belli con tutto, anche e soprattutto perchè li abbiamo visti nella storia con tutte le colorazioni possibili.
però ad esempio un P nero non lo vorrei mai, non mi piace proprio, mentre il Jazz nero anni 70 ha il suo perchè.

certi accostamenti li trovo orrendi e non prenderei mai uno strumento con dati accostamenti di colore.


avatar Rererru, beh, diciamo che un caso specifico e qualche video su YT non fanno statistica  

vai a sapere come suona lo stesso body su un manico diverso, o lo stesso manico su body diversi.

purtroppo non c'è nemmeno così tanta certezza con gli strumenti elettrici, perchè ci sono troppi fattori in gioco.

è un po' come il discorso della tastiera; quanto può incidere un 2mm di tastiera in palissandro su 3cm di manico di acero?
e perchè certe ditte mettono mezzo centimetro e più di tastiera, altre una lamina inesistente?

se consideriamo che le nostre dita non suonano uguali nemmeno nella stessa mano...

il problema soprattutto è che ogni ditta, ogni liutaio, ogni musicista dice la sua, e non c'è un riscontro certo.

per dire, il Precision di fine anni 70 è tipicamente più metallico e compresso, con meno basse e più medioalte ed alte, ed aveva il body in frassino.
era il body? erano i pickup dell'epoca?

se prendi un Precision in frassino della prima metà degli anni 70 suona meno compresso e brillante, e più simile a qualsiasi Precision in ontano.

avatar Fu-V, beh, di SR ce ne sono una valanga, con configurazione di pickup diversa... doppio humbucker, soapbar, PJ, doppio single coil, "phat" single coil...

tolta l'estetica, non credo si possano nemmeno associare ad "un" sound, a differenza di Fender che fa P e J in tutte le forme.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Alexce69 ha scritto: [Visualizza Messaggio]

Io per questo ci feci una malattia..af esempio.
https://m.youtube.com/watch?v=xI_6AqU5VoA


bello... è granito o alabastro?
 




Io uso: solo le dita
 
SlowFlyer Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Slowflyer: Credo madrepirla         
No..è radica di Buckeye, un legno che si ossida e prende questi colori camouflage..
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
sarò io di bocca buona, ma tolti problemi strutturali tipo dead spot, manici ballerini o tastiere fatte coi piedi, il "suono" mi piace più o meno sempre, mi sono sempre trovato a mio agio con tutto.

Ah, quindi è proprio una questione patologica quella di cambiare basso ogni tre giorni!    

Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
di SR ce ne sono una valanga, con configurazione di pickup diversa... doppio humbucker, soapbar, PJ, doppio single coil, "phat" single coil...

tolta l'estetica, non credo si possano nemmeno associare ad "un" sound


Probabilmente è una questione di elettronica, ne ho provati e sentiti diversi e c'è sempre qualcosa che non mi convince.
E mi dispiace perché davvero li trovo comodissimi.
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Fu-V ha scritto: [Visualizza Messaggio]
avatar dseries, chi ha inventato i battipenna tartarugati dovrebbe trovarsi a passare per caso dalla cucina di Hannibal Lecter quando ha appena finito una lunga dieta.


Ma nooo dai! Addirittura  
Per esempio sul body crema come quello SR è la morte sua!


Fu-V ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ma razionalmente un P è veramente l'ultimo basso che potrebbe servirmi.


Il P è l'UNICO basso che serve  
 




Io uso: plettro e dita
 
dseries Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar Fu-V, assolutamente. al mondo ci sono troppi strumenti perchè ne vada bene solo uno  

Citazione:
Probabilmente è una questione di elettronica, ne ho provati e sentiti diversi e c'è sempre qualcosa che non mi convince.


boh, pure là son tante e diverse a seconda dei modelli.

comunque mettici pure che i legni sono tutto fuorchè "Fenderosi", anzi, usano legni sul genere Warwick, ed è una cosa che incide parecchio.

ho avuto uno Streamer LX4 che anche con le corde lisce suonava ultra-brillante, ma pure in acustico   non c'era scappatoia con quel manico.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
dseries ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Per esempio sul body crema come quello SR è la morte

Vedi che siamo d'accordo?

Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
usano legni sul genere Warwick

Magari suonassero come i Warwick! Il Thumb NT è un altro dei mie sogni bagnati, sebbene sia effettivamente così bright che necessariamente lo dovrei affiancare a un altro strumento meno estremo. Peraltro è un esempio perfetto di basso che esteticamente trovo meraviglioso. Peccato per quel pick-up sghembo che come appoggio è di una scomodità unica.
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar Fu-V, pensa che io la forma del Thumb la trovo simile ad una macchia di vomito in terra  

salvo giusto lo Streamer, design non Warwick per altro, che comunque mi ricorda un sacco di patate.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
^^^
Barbaro!
Dove si colloca il tuo concetto di eleganza in una scala compresa fra Warwick Thumb e Kevin Prince Boateng?

P.S. Cazzate di cui non riesco a fare a meno a parte, ma non stiamo parlando di bassi? Perché il topic è in "Discussioni a 360°"?
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
avatar Fu-V, beh, perchè si parla di strumenti in generale.

diciamo che per me in assoluto il design più bello è quello della SG di Gibson, su basso, su chitarra, su tutto.
poi ci sono le ES335 e simili, poi i design di Fender.
Ibanez e gli SR seguono a ruota.

i Warwick non li riesco a trovare attraenti perchè son troppo "pieni di bozzi", non so come spiegarlo ahah. a me piacciono i design semplici e magari pure squadrati (tipo Telecaster top del top per Fender).

PS: a me non piacciono granchè i legni figurati, preferisco di gran lunga gli strumenti colorati coprenti, o al massimo i natural grezzoni tipo frassino.
le robe tipo vomito sotto LSD non mi piacciono proprio.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Pier : L'estetica è una questione personale. Io ad esempio trovo il Thumb bass NT un basso esteticamente meraviglioso. Non fosse per il corno superiore all'altezza del 17esimo tasto, che proietta il braccio sinistro fuori dalla spalla..
Dovessi guardare solo l'estetica un basso Gibson non lo comprerei mai. Come non comprerei mai un Rickenbaker.
L'estetica è il ramo della filosofia più complicato, secondo me. C'è chi sbava per i Relic, chi come me assolutamente no.
Non c'è una regola, semplicemente perchè non esiste un canone estetico. I bassi Ritter ad esempio, estetica estrema, prezzi altissimi, me a me non piacciono per nulla..
Ho comprato l'ennesimo Jazz (l'ho posizionato in cucina, Vittò..tranquillo) e continuo a guardarlo..anche se è esattamente uguale, a parte i colori agli altri che ho avuto. Ognuno si uccide con la pallottola che vuole..
 




Io uso: solo le dita
 
Alexce69 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Per me l'estetica conta molto, poi ovviamente lo devo provare e se mi convince ok, di certo non compro uno strumento solo perché mi piace.. Deve anche suonarened essere suonabile..
 




Io uso: plettro e dita
 
AndreaJazz83 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? 
 
Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
tipo Telecaster top del top per Fender

Su questo siamo d'accordo: la Tele è LA chitarra. Sia come sound che come estetica.
Rigorosamente 3 colors sunburst.

Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
a me non piacciono granchè i legni figurati, preferisco di gran lunga gli strumenti colorati coprenti, o al massimo i natural grezzoni tipo frassino

Per me il contrario: mi piacciono i top in noce e le vernici semitrasparenti

Alexce69 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
l'ho posizionato in cucina, Vittò..tranquillo

Il solito sborone: una pala da forno da 1850 euro
 




Io uso: plettro e dita
 
Fu-V Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 4
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario