Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Bassisti Metal Anni 80
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Bassisti Metal Anni 80 
 
Darry, Ciubecca... mi accodo alla nostalgia, se mi nominate HM e Metal Shock!     ... HM lo ho seguito fin dal primo numero fino all'epilogo (alquanto inglorioso, ahinoi...)  mentre MS lo ho mollato a fine 2002 perché era ormai diventato una porcheria modaiola, secondo il mio umile parere...  e comunque anche all'epoca ero estimatore di  Ian Hill, dato che per i Judas Priest le parti di basso van bene così, provassero a metterci  un bassista alla Claypool o simili  (bravissimi, per carità, anche se io personalmente sono allergico agli slappatori... ) e si avrebbe di certo un pessimo risultato...  poi penso che anche se il buon Ian non sapesse suonare funky non va certo a suo demerito ... io campo bene senza...     Salve a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
OT: Ho sempre preferito HM a MS. HM era da "segaioli del virtuosismo metal", ma molto più ricco di contenuti rispetto a MS.

Un altro bassista largamente preso "in giro", in quel periodo, era quello dei Saxon, anche lui, un dignitosissimo bassista "ritmico", ma decisamente poco virtuoso e appariscente.

Credo che, per molti, la "colpa" di questi bassisti era di attenersi al classico ruolo "rock" di supporto alla cassa.

In sostanza: "facevano poco", per una generazione metal che si stava convertendo al "più vai veloce, più sei bravo",  con i virtuosi alla Malmsteen e i nuovi generi Trash e Speed metal (oggi, roba vecchia e lenta   )

Oggi i bassisti metal fanno slap o suonano con bassi 6 corde fretless...
Quando iniziò Ian Hill, per i bassisti metal, c'era ancora l'apartheid         
 




Io uso: plettro e dita

____________________
?I like my strings on the *other* side of the frets.? (John Entwistle)

"Quando la sorte t'? contraria e hai mancato del successo, smettila di fare castelli in aria e va a piangere sul ces.. " (Igor, Frankenstein Jr)
 
ciubecca Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Esatto!     Anche Steve Dawson dei Saxon era nella stessa situazione, poveraccio!     invece lui, e Hill e tutto il resto dei poveri bassisti "badum badum" facevano bene la loro parte e se pezzi come Heavy Metal Thunder o Crusader o Princess of the Night avessero avuto delle linee di basso tutte arzigogolate e slappate  (aaaarghhh!!! ) non avrebbero avuto l'impatto giusto!   Era quello che ci voleva a quei tempi (... bei tempi, aggiungo io! )  ...sarà per questo che con i gruppi odierni non mi riesce granchè di entusiasmarmi... oltre che per il fatto di essere un "vecchio" brontolone   ...      Anche Jeff Lords dei Crimson Glory sarebbe un altro da rivalutare...  e Duke dei Metal Church... una volta o l'altra devo aprirla una discussione sui bassisti metal del passato... anche se temo che interesserebbe non tanti utenti forse...         OT: Metal Shock come dicevo è peggiorato molto successivamente ma negli anni 80 era validissimo (ci scriveva Beppe Riva grazie al quale ho scoperto parecchi gruppi che ancora oggi ascolto con piacere!)... Salve a tutti !!!
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di digomma il Sab 18 Apr, 2015 11:08, modificato 1 volta in totale 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Ciubecca idolo!
Concordo anche su Steve Dawson.

alex1974, almeno per l'audio basta un programma come goldwave (che se non sbaglio è gratuito).
 




Io uso: plettro e dita
 
The Rocker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Linee semplici ma incisive quelle di Jeff Lords... e grandi i primi due LP dei Crimson Glory
Non male anche il bassista dei primi Virgin Steele per non parlare poi del sottovalutato Timi Hansen dei Mercyful Fate a mio parere molto piú tecnico e coinvolgente all'epoca di molti colleghi di strumento...

In effetti un bel 3d sui bassisti HM degli 80 non sarebbe male
 




Io uso: solo le dita

____________________
fender_logo_svg gallien

Il bassista deve essere una macchina, o ce ne facciamo una ragione o suoniamo tutte le volte al limite dell'errore [Fagyo]
 
Harris74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Harris 74, magari!    ne avrei di nomi!      ...mi fa piacere che, come già successo un po' di tempo fa quando ho citato Hansen (un grande, davvero...) o Flint Vujea, dei semisconosciuti Cirith Ungol,  salti fuori qualche altro che la pensa come me riguardo a 'sti poveri bassisti dimenticati... mi sa che come gusti ci troviamo...  Salve a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di digomma il Mar 21 Apr, 2015 15:32, modificato 1 volta in totale 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
digomma ha scritto:  
dei semisconosciuti Cirith Ungol

Semisconosciuti da chi? Paradise Lost e One Foot in hell sono ospiti fissi di ogni mio raccoglitore musicale.........
 




Io uso: plettro e dita
 
alex1974 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
...sì, forse non ho proprio usato l'aggettivo giusto, ma non sono certo un gruppo di cui si parli granchè (e neanche se ne parlava quando ancora erano in attività, mi sa...) nemmeno sulle riviste metal...  che poi meritassero di più è senza dubbio!   Comunque se hanno qualche estimatore, meglio!   ...P.S. : Secondo me Flint il meglio di sé lo dà sul secondo lp, "King of the Dead"!   Salve a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
digomma, mi sa che ero sempre io a proposito di Hansen

Già... Flint... un macigno, tirava avanti lui i pezzi!
 




Io uso: solo le dita

____________________
fender_logo_svg gallien

Il bassista deve essere una macchina, o ce ne facciamo una ragione o suoniamo tutte le volte al limite dell'errore [Fagyo]
 
Harris74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
sì sì... proprio tu eri!        d'altronde mi sa che siamo rimasti in 4 gatti   (... e ultraquarantenni...) a ricordarci di 'sti suonatori...       se non altro il buon Hill, che tra l'altro ha pure una faccia che mi sta simpatica    , non è dimenticato, solo poco considerato da quelli che vogliono bassisti funambolici... che a volte vanno pure bene, eh... ma non nel caso dei Judas Priest o dei Saxon...                              Comunque, lieto di avere trovato qualche anima pia che mi dà ragione  (...i matti infatti andrebbero assecondati, si dice... )... e già che siamo qua, senza stare a aprire un altro argomento apposta, ti segnalo un altro bassista che meritava miglior notorietà: Scott Womack dei Juggernaut, che sul loro lp "Baptism Under Fire" del 1986 ne fa di cotte e di crude col basso ben in evidenza nel mix  (...il bello di essere il leader del gruppo... )... penso che se apprezzi Hansen e Flint non ti risulterà sgradito...   Salve  a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di digomma il Mar 21 Apr, 2015 21:48, modificato 1 volta in totale 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Il Metal non è sicuramente mai stato il genere musicale per bassisti con velleità di protagonismo, salvo rare e ben conosciute eccezioni ovviamente; l'imperativo nel metallo pesante è sempre stato il vecchio adagio "l'unione fa la forza", ovvero il sapere costruire quel muro sonoro tanto caro ai fans del genere.
Se da quel muro togliamo un solo mattone (leggasi "strumento"), tutto viene a cadere, basti pensare agli Slayer, nei quali (Dave Lombardo a parte) nessuno era sicuramente un maestro nel proprio strumento, ma che botta raga, schiaffate su Reign in Blood o South of Heaven a manetta...si scoperchiano i tetti!
Ian Hill quindi è stato ed è tuttora una parte del muro Metal dei Judas, punto, impossibile farne a meno, o no?
 




Io uso: plettro e dita
 
kranio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Un mio preferito, oltre a Ian, ovvio, è Markus Grosskopf; l'ho visto dal vivo 4 volte in 20 anni.

Nel Metal è difficile che ci siano dei musicisti che spiccano per grandi strumentisti, come era nell'Hard Rock (come Deep Purple o Led Zeppelin, giusto per nominare due scarponi ), ma il Groove era tutto.

Mi ricordo da ragazzo quanto mi dava fastidio suonare "Living After Midnight", facendo i soliti 4 accordi; e quando volevo aggiungere qualche fill i chitarristi mi guardavano storto. Però alla fine avevano ragione loro; queste canzoni così vanno suonate, dandogli quel Groove.

Ian Hill è imprescindibile per il suono dei Priest.
 




Io uso: plettro e dita
 
darry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
digomma, a proposito di Flint ricordo proprio un articolo su Metal Shock in cui venivano elogiate le sue doti...
Dei Juggernaut ricordo solo un paio di pezzi che ho su una compilation... Domani seguo con piacere il tuo consiglio
Comunque c'è ne sarebbero di bassisti di HM classico dotati di cui parlare ... Ed é piacevole ritrovare e parlare con persone che apprezzano il buon sano metal, che son poche ma buone (e magari suonano il basso )

In ogni caso Hill fa parte della storia e non di certo di una band secondaria, anzi... Poi mi chiedo: in un pezzo come ad es. Painkiller cosa si vuole che faccia? Double Tumb? .... Myung cosa avrebbe dovuto fare su Electric Eye?
 




Io uso: solo le dita

____________________
fender_logo_svg gallien

Il bassista deve essere una macchina, o ce ne facciamo una ragione o suoniamo tutte le volte al limite dell'errore [Fagyo]
 
Ultima modifica di Harris74 il Mar 21 Apr, 2015 22:58, modificato 1 volta in totale 
Harris74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Ricordo con simpatia anche il bassista dei Praying Mantis del primo album "Time Tells No Lies"  


YouTube Link

 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di alex1974 il Mer 22 Apr, 2015 01:04, modificato 1 volta in totale 
alex1974 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Chris Troy?  ...altroché!  su questo lp e forse ancor più nel live in Giappone con ospiti Paul DiAnno e Dennis Stratton...   "Live At last" è il titolo...   lì il buon Chris si cimenta anche con alcuni brani dei primi dischi degli Iron Maiden, cosa praticamente inevitabile essendoci i suddetti ospiti, e ne offre una sua rilettura secondo me decisamente valida, considerato lo stile e il  suono ben differenti ( Chris se non sbaglio usa il plettro) da  quelli del sommo Steve! ...accidenti, sono iscritto da due anni e mezzo circa ma mai come in questi giorni mi son sentito così a mio agio!    Bravi, avanti così! ... tra un po' qualcuno citerà pure Peter Baltes degli Accept...     ...ehm, mi sa che lo ho appena fatto io...        Salve  a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di digomma il Mer 22 Apr, 2015 01:29, modificato 1 volta in totale 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
digomma, Su Flint credo fossi io! E Peter Baltes lo cito spesso e volentieri ahah

Condivido anche quanto scritto su Timi Hansen, davvero troppo sottovalutato. In generale King ha sempre avuto intorno signori bassisti, Timi  Hanses, Hal Patino, Sharlee D'Angelo, David Harbour...
 




Io uso: plettro e dita
 
The Rocker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
E che mi dite di Magnus Rosen dei più recenti Hammerfall?? Peccato l'abbiano sostituito...
Una bestia da palco scatenatissima!!!

Uno dei miei preferiti è Bob Daisley, ma siamo più sull'hard rock che sul metal.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Certe canzoni vanno accompagnate, altre bisogna spingerle!!! \m/ \m/
 
Ultima modifica di Yorick Rose il Mer 22 Apr, 2015 16:00, modificato 1 volta in totale 
Yorick Rose Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Anche Daisley è uno che apprezzo tantissimo, certo che è citabile tra i bassisti metal  uno che ha suonato sui dischi di Ozzy! ...e tra l'altro è stato pure, secondo me, il migliore tra i tanti bassisti  che ha avuto, a pari merito con Geezer, ovvio... veramente un grande!      ... poi sconfino un po'  nel hard/prog citando anche l'ex bassista dei Kansas Dave Hope  (...ora diventato un prete...      bah, contento lui...) che sono uno dei gruppi che preferisco in assoluto!    Anche lui sia come linee di basso che come suono è di quelli che  difficilmente non vengono apprezzati!      ...e, ma poi mi fermo che sarà anche tempo... Phil Lynott è sicuramente un altro che andrebbe menzionato immancabilmente tra i bassisti hard ( ...sospetto che The Rocker sarà d'accordo   )...     Salve a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di digomma il Mer 22 Apr, 2015 21:24, modificato 2 volte in totale 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
E bhé a questo punto mi vien da citare Joey Vera, dei grandi Armored Saints prima e dei padrini prog Fates Warning poi... Una macchina e tecnicamente superlativo...
E tra i vecchi ci sarebbe anche lo zio Pete Way, Jimmy Bain... Etc etc....

Potrebbe sembrare un 3D di un semplice elenco di bassisti, ma in realtá ritengo sia una buona occasione per ricordare degli ottimi strumentisti, per lo più sconosciuti forse o sottovalutati in ambito bassistico...
 




Io uso: solo le dita

____________________
fender_logo_svg gallien

Il bassista deve essere una macchina, o ce ne facciamo una ragione o suoniamo tutte le volte al limite dell'errore [Fagyo]
 
Harris74 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Con questo topic abbiamo alzato un polverone! , ma non nel senso di polemica, ma proprio di polvere dagli scaffali dei vecchi 33 giri e della memoria

Bob Daisley..uno dei miei idoli di sempre: una classe infinita.
Le sue linee di basso su Diary of a Madman mi hanno segnato l'adolescenza: quando mi lasciavo con le "pischelle"   : basso+ giradischi e.. "Tonight" a cannone!

(quella suonata da Daisley non quella risuonata da trujillo che è penosa e non ha feeling)

http://vbox7.com/play:ec51202d

(su YT si trova solo la versione remastered di RT)

digomma, Oltre a papà Geezer (senza di lui manco suonerei il basso) e a Daisley, con Ozzy, c'è stato anche Rudy Sarzo... che non era certo una pippa  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
?I like my strings on the *other* side of the frets.? (John Entwistle)

"Quando la sorte t'? contraria e hai mancato del successo, smettila di fare castelli in aria e va a piangere sul ces.. " (Igor, Frankenstein Jr)
 
Ultima modifica di ciubecca il Gio 23 Apr, 2015 03:47, modificato 1 volta in totale 
ciubecca Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Citazione:
Bob Daisley..uno dei miei idoli di sempre: una classe infinita.
Le sue linee di basso su Diary of a Madman mi hanno segnato l'adolescenza


e anche quelle di Long Live Rock n' Roll dei Rainbow!!

Citazione:
Con questo topic abbiamo alzato un polverone!

E' vero!!!!! Sto rispolverando vecchi cd che non ascoltavo da una vita, grazie ragazzi!!!     

Rudy Sarzo è passato qualche anno fa in Italia coi Blue Oyster Cult al Live di Trezzo, a 20 minuti da casa mia e io me li sono persi        
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Certe canzoni vanno accompagnate, altre bisogna spingerle!!! \m/ \m/
 
Yorick Rose Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Ian Hill: La Prova Che Suona! 
 
Alla fine sono già 20 post sui bassisti metal anni '80-'90, genere che brevemente, ma con una certa qual soddisfazione, mi sono trovato a frequentare proprio in quegli anni, e il thread sembra voler andare avanti.

Forse l'idea di digomma di aprire un topic apposito non era poi così male!

Magari sentite in PM il mod di sezione se potete aprirne uno nuovo in merito (non mi sembra che ci sia), cui poi unire questo, o almeno i post pertinenti.

FG
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Se la nave affonda, prima le donne e la sezione ritmica!" (Jack Pastorius, padre di Jaco); "Less pipes, more music... " (Gianni)

38726433tcelectronic_logo trace_elliot_modified
* Odyssea * Frammenti Diatonici * Chorus Insubriae *
 
Effegi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Bassisti Metal Anni 80 
 
Sì, Ciubecca...  Mea culpa!      In effetti mentre scrivevo non mi è venuto in mente Sarzo il quale, pur non avendo suonato in nessuno degli lp in studio, è in compenso presente, e che presenza! su due dei migliori dischi dal vivo nella storia del metal, vale a dire "Tribute" e "Speak Of The Devil" e la sua parte la fa innegabilmente bene!  Su quest'ultimo poi confrontandosi con un peso massimo del calibro di Geezer!!!            ...tra l'altro vedo con piacere che il nostro riesumare nomi di bassisti metal più o meno dimenticati  ha riscosso successo abbastanza da meritarsi uno spazio a parte!  Bene bene... vuol dire che interessano ancora a qualcuno!     ...e allora continuiamo con gli scavi archeologici!          Un altro secondo me valido è stato ai tempi il bassista dei Running Wild  (ora nei Grave Digger)  Jens Becker  sui dischi "Port Royal" e "Death Or Glory"   ... e oltre al già citato (da Harris74, ma prima o poi lo avrei fatto pure io...    )  Joey Vera, che veramente era uno dei più in gamba all'epoca, vorrei ricordare anche quello che lo preceduto nei Fates Warning, ovvero Joe DiBiase!      ...oppure,  ma questo è un nome decisamente meno noto, Peter Crane dei Sacred Rite  (Hawaiani, se ben ricordo, e autori di 3 o 4 lp ) da sentire su "The Ritual" lp metà in studio e metà dal vivo del 1985!  Tipo in gamba!  ...Salve a tutti!
 




Io uso: plettro e dita
 
digomma Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Bassisti Metal Anni 80 
 
A me così su due piedi viene in mente il buon Jeff Pilson dei Dokken, anche se siamo sempre più sul filone Hard Rock di quel periodo, ( poi negli anni 90 con zio Ronnie James ) oppure se andiamo sullo speed metal, nella seconda metà degli anni 80 comincia a far parlare di se Juan Alderete con I Racer X, che ha fatto cose incredibili con i The Mars Volta negli ultimi anni  
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di dropdead87 il Gio 23 Apr, 2015 18:23, modificato 1 volta in totale 
dropdead87 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Bassisti Metal Anni 80 
 
digomma, Sospetti bene. Per me uno die più grandi di sempre. Dal folk rock al metal faceva tutto benissimo.

Oddio che hai tirato fuori! Dei Sacred Rite feci una specie di bio almeno una decina di anni fa per una fanzine online (che non c'è più). Gran gruppo!
A me piace molto anche Tony Speakman, il bassista dei redivivi Hell, e poi non posso non citare Ian Dickson e Glenn Five degli Anvil o il mitico John Gallagher basso e voce dei ruomorosissimi Raven!

PS: Ieri ho avuto la fortuna di vedere dal vivo le Girlschool. Se vi capita non ve le perdete.
PPS: Sto ascoltando Live at last dei Praying Mantis, non lo conoscevo, grazie
 




Io uso: plettro e dita
 
The Rocker Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi 30 anni fa, moriva Elvis..... Kublai Megabass FM 16 Gio 16 Ago, 2007 22:44 Leggi gli ultimi Messaggi
buongustavo
No Nuovi Messaggi Ibanez degli anni d'oro dei Police b miky Bassi&Co. 5 Lun 07 Gen, 2008 18:34 Leggi gli ultimi Messaggi
spontbass
No Nuovi Messaggi 43 anni fa... Fagyo Discussioni a 360° 19 Mer 04 Nov, 2009 14:49 Leggi gli ultimi Messaggi
Silvestro
No Nuovi Messaggi 50 anni di Pooh Fagyo Megabass FM 30 Sab 13 Feb, 2016 11:47 Leggi gli ultimi Messaggi
alex1974
No Nuovi Messaggi Problemi Col Manico Di un G&L anni '80 marks Bassi&Co. 43 Mer 21 Mar, 2018 13:38 Leggi gli ultimi Messaggi
Alexce69
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario