Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 11
Vai a 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Successivo
Vai a pagina   
 
A Proposito Di Progressive Rock...
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio A Proposito Di Progressive Rock... 
 
Dopo aver fatto una ricerca, mi ? parso di capire che un topic dedicato al Progressive non c'era...


Bene, quale migliore momento per aprirlo.



Non ho intenzione di fare la classica storia del prog, perch? ci vorrebbe molto... E poi non penso di esserne all'altezza...
Quanti qui lo ascoltano?
Cosa ascoltate?

Io personalmente, da quando mi ci sono tuffato in pieno tipo tre anni fa, non ne sono pi? uscito.
Ho fatto l'excursus obbligato, passando per i classici Genesis, King Crimson, Yes, ELP ecc. per poi sprofondare negli abissi dei gruppi minori stranieri e italiani... Dai Comus ai De De Lind...
Insomma immersioni continue... Galleggi vari e ricerche di coralli o perle nascoste, con sorprese incredibili... Come i suddetti Comus o gli Egg...

Di solito vado in fissa con un gruppo, lo smonto totalmente, e poi dopo un p? passo ad altro.

Adesso per esempio ho il periodo King Crimson...
Ho preso una decisione importante! Che non avevo mai osato fare prima.
Insomma, stabilire la formazione che pi? mi piace... (fino a Red. Io mi sono fermato l? con loro)
E con una decisione netta e precisa ho stabilito che la formazione che pi? mi emoziona ?: Fripp, Wetton, Bruford, Cross e Muir.
Wetton ? un grande. Prima per il fatto che suonava un precision    e secondo e terzo che mi piace come suona e come usa la distorsione.
Bruford lo adoro per quei ritmi sincopati che tira fuori (lo preferisco pi? qui che con gli Yes)
Cross e Muir aggiungono un tocco mooooolto artistico (il primo) e psichedelico-sperimentale (il secondo)
Cosa dire di Fripp, che non sia gi? stato detto....

Lark's, SaBB e Red sono tre album favolosi. Meritano sia in studio e sia live (anche se tante volte usavano registrazioni live negli album in studio)

Per? nonostante mi piace questa formazione devo dire che mi piacciono tutti gli album antecedenti con in testa il mitico e unico In The Court...
Non ci sono parole per definire la bellezza di quest'album.
Quanto ? perfetto, quanto ? bello, melodico e pazzo!!!


Vabb?, mo basta...

Tutto questo per dire che adoro il PROG.


Qualche proghettaro qui?  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Ultima modifica di Arber il Gio 28 Mag, 2009 02:31, modificato 2 volte in totale 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Prog ? What's Prog ?  

Per? non mi fermerei a Red, per i KC ... "Discipline" e "Beat" sono a livello, IMHO, dei grandi capolavori ...
Il mio disco preferito dei KC rimane comunque "Islands"(?), quell'assolo di cornetta finale ...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
Ultima modifica di summer63 il Ven 22 Ago, 2008 07:24, modificato 1 volta in totale 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Non so perch? ma non ho mai avuto il coraggio di andare oltre Red...
Per sentito dire ovviamente. Per? visto che sono in tema King Crimson, una capatina gliela far?...

Islands per me ? un grande album, molto sottovalutato direi. Ma l? c'? una Sailor's Tale (tanto per fare un nome) che ? da paura!!!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
eccoci eccoci!

per ascoltare lo ascolto, per? ? da un sacco di tempo che son fermo sugli album che ho da tempo (decisamente pochi: i primi due dei KC, altri 2 dei Genesis, uno solo degli Yes, un paio degli ELP, 4 album dei Gentle, ma li ho sentiti troppo poco, i primi 3 della PFM, qualcosa delle Orme, l'unico della locanda delle fate, il primo dei colosseum, un paio dei JT, poi vab? i PF...).

dovrei assolutamente sentirlo di pi?...

andrea "shine on" mi ha fatto sentire qualcosa dei Camel e meritano un sacco... anche loro son da approfondire...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
La donna è fedele ad uno quando il turco si fa cristiano (G. Verga)

Non tutti quelli che ti buttano della merda addosso lo fanno per farti del male;non tutti quelli che ti tirano fuori dalla merda lo fanno per farti del bene, ma, soprattutto... quando sei nella merda fino al collo, sta zitto!! (Il mio nome è Nessuno)


ZioFrenko su My Space
 
Ultima modifica di Kublai il Ven 22 Ago, 2008 12:08, modificato 1 volta in totale 
ziofrenko Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
La mia discesa negli abissi del prog ? iniziata quando un mio amico mi ha fatto ascoltare Zappa.

Da quel momento sono sempre stato alla ricerca di musica non dico "strana", diciamo piuttosto di musica innovativa, senza "limiti concettuali" ed allora sono approdato al Prog.

Dopo aver triturato la discografia completa di Zappa, sono passato per i vari Yes, ELP, King Crimsons, Genesis, Pink Floyd ecc, poi nonostante quello che ho scritto sul post della PFM ho ascoltato e ascolto un sacco di roba loro. Ma non scordiamoci le mitiche Orme e il Banco!

Poi che dire, Kevin Hayers, The Moody Blues, i Gong, Wyatt, i Caravan...

Anche se al momento i miei preferiti sono i Gentle Giant. Assolutamente da panico. Tutte le volte che li ascolto mi chiedo come cavolo siano riusciti a tirare fuori delle soluzioni musicali cos? belle. Ascoltatevi The Power And The Glory.

Secondo me i KC migliori sono quelli della formazione Levin, Bruford, Belew e Fripp. Discipline ? incredibile (e per i pi? azzardoni Vroom ? assurdo) e The Construktion Of Light ? MERAVIGLIOSO.

Ah ma per quanto riguarda il prog moderno? Ascoltatevi i Dredg!!!!
 




Io uso: plettro e dita
 
Flavietto Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Arber ha scritto:  
Quanti qui lo ascoltano?
Cosa ascoltate?

della vecchia scuola perlopi? king crimson, genesis, gentle giant, gong, yes, poi (da canterbury) soft machine e hatfield and the north, (italiani) area, pfm, arti & mestieri e banco, dagli anni 80 i marillion, della nuova scena adoro porcupine tree, flower kings, tangent, transatlantic (a quando un nuovo album??), kaipa, frost*, anekdoten, riverside, paatos (se si possono considerare prog)

Citazione:
Adesso per esempio ho il periodo King Crimson...

quello dura tutta la vita..

Citazione:
in testa il mitico e unico In The Court...

l'album che mi piace meno (che poi, per carit?, un album brutto i kc non l'hanno fatto)
dovessi dire adesso, i miei 5 preferiti sono in the wake of poseidon, larks', red, starless&bb e l'ultimo.
 




Io uso: solo le dita

____________________
style3-bolo
 
Bolo Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Quoto Summer63: Islands ? uno dei migliori album dei Crimson: Fripp porta a compimento il lavoro iniziato in Lizard ( debitore a mio avviso oltre che ad un ascolto dei grandi romantici ad uno studio approfondito delle strutture modali del Davis di A kind of blue e di Sketches of Spain ). Tutto ci? che nei gruppi prog portava il genere a diventare fenomeno deiettivo ( un nome su tutti ELP ) nei Crimson viene lasciato ai margini: non pi? un ibrido malforme di classica, jazz, avant e rock: ma musica totale. La svolta acida dei tardi anni 70 ? un capitolo a parte e si iscrive in una diversa concezione del fare musica: improvvisazione e geometrismo sfrenato: due caratteristiche che di primo acchito non dovrebber? cadere insieme, nei Crimson giungono ad una sintesi perfetta. ( Consiglio l'ascolto di The Great Deceiver, che raccoglie le testimonianze live di quel periodo ).
I Crimson degli anni 80 meritano e nonostante l'algidit? di alcune atmosfere sono quelli pi? vicini alla formazione dei tardi anni 70. E poi: Fripp, Below, Levin e Bruford...Sono una macchina perfetta.
Dopo questa parentesi sui Crimson, alcuni consigli.
Se ti sono piaciuti i Comus, proverei ad ascoltare i Family. Meno oscuri, pi? zappiani e postmoderni, soprattutto in Music In A Doll's House. Consigliatissimo  
anche Entertainment ( se poi vuoi sentire suonare un certo Wetton ascolta anche Fearless ).
Tra i gruppi inglesi ti consiglio i Cressidra, gli Hightide ( nerissimo il secondo ) i Third ear Band...e poi la mia grande passione: la scena di Canterbury.
Di solito i Camel vengono inclusi in questa macrocategoria che riunisce alcuni gruppi nati dal nucleo originale dei Wilde Flowers. Alcuni nomi:
Soft Machine: dal primo al terzo
Caravan: If I Could Do IT All Over Again, I'd Do IT All Over You
               In the Land of Grey & Pink
               Waterloo Lily
Hatfield & the North: st
                              Rotters club
National Health: National Health
Matching Mole: st
                      Little Red Record
sir Robert Wyatt: The End of an Ear
                         Rock Bottom ( capolavoro assoluto )
                         Ruth is Stranger Than Richard
                         Theatre Royal Drury Lane 8th September 1974 ( da brividi...)
Gong: Camembert Electrique
          la trilogia di Radio Gnome Invisible
Steve Hillage: Fish
Henry Cow ( da maneggiare con cura ): la socks trilogy ( piccola nota su questo fantastico collettivo: bisogna ascoltare anche il materiale degli "esuli
                                                          newyorkesi" [ Art Bears, News From Babel etc etc ]
Nota di merito a due gruppi "canterburiani" per elezione: i nostri Picchio dal Pozzo e gli americani The Muffins...
Buon Ascolto
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/
 
cartonio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Discipline dei KC ? una figata di disco, certo non ha nulla a che vedere col periodo anni '70 ma ? molto interessante lo stesso, anche se il mio disco preferito dei KC rimane il live USA.

Io ho fatto un paio d' anni a pane e prog dagli anni '70 fino a ieri, ma vedo che dopo 4 reply non avete ancora citato i Rush!  
Per quanto riguarda il made in italy a me ha sconvolto "Arbeit macht frei" degli Area, molto interessante il progetto Perigeo anche se ? pi? sul jazz.

Per il periodo "moderno" quoto il bolo sui Transatlantic, i porcupine tree e i paatos (questi 2 visti assieme qui a Milano), e rilancio con Operation Mindcrime dei Queensryche, i Tool e "Focus" dei Cynic.
Se volete farvi del male con un p? di prog-thrash metal vi consiglio gli Watchtower :D, mentre Liquid Tension Experiment e O.S.I solo se non siete deboli di cuore e vi piace lo strumentale un p? estremizzato    

Ho anche un cd col live dell' anniversario degli IQ che mi ? piaciuto molto, mentre su cd mi sono piaciuti un p? meno, qualcuno li conosce?

Oh ma la finite di scrivere che vorrei postare anche io??  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Devoto a San Barst il protettore dei possessori di bassi Fender. Martirizzato sulla graticola, bruciato fuori e al sangue dentro.

Secondo classificato al "P Contest" @ Bassanza Milanese 2009 con un P'50s!

Darsti ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Lode a Stego, protettore e paladino di tutti i rockettari!!!

marcinkus ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Stego, sei ufficialmente il mio dio!
 
Stego Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Ytse_Jammer, IQ !!.. ne facevo pure un po' di pezzi ... insieme con Pendragon, Clepsydra (non gli stessi citati sopra ... svizzeri, molto melodici), Marillion, etc. etc. ... a me il disco che piace di pi? ? Subterranea (un po' pi? originale ..., anche se alla Lamb, comunque ..), se non l'hai sentito, prova questo ...

Per citare qualche altra cosa, magari un po' meno conosciuta:
Il primo cd dei Anglagard, Vemod degli Anekdoten, gli Ayreon, il primo disco dei Cairo (scopiazzate di Tarkus a parte ..),  i Dice (4 riders ...), i Duty Free Area (italiani, pi? jazz fusion), Flower Kings, Planet X, Echolyn ...
 




Io uso: solo le dita

____________________
Knowledge base

'Quello che più ti piace e che costi meno, il resto in birra.' MapleMarco

'Poi, fate un po' il c...o che vi pare ...' Claudio Sannoner

Ritratto Ritratto in musica Rigatoni Megabass Zen e basso Superattak GAS
 
Ultima modifica di summer63 il Ven 22 Ago, 2008 12:05, modificato 1 volta in totale 
summer63 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Tanti bei nomi e tanti bei dischi...ma i RUSH?
I gruppi prog che ho avuto il piacere di ascoltare sono Area, PFM, Crimson, Genesis, Quella Vecchia Locanda, Museo Rosembach e appunto i Rush...ma anche Tool e Queensryche (il mio lato metallaro   )...pochini ma st? arrichendo pian piano la mia libreria iTunes...
 




Io uso: plettro e dita
 
Supergiovane88 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Sul prog moderno sono al quanto scettico...Per? sto al gioco e faccio alcuni nomi...
Koenji Hyakkei: 弐(II)
                       Angherr Shisspa ( degni eredi dei Magma )
e sul versante ultratamarro metallaro, Protest the Hero: Kezia ( che gi? per il fatto di essere ispirato a Dostoevskij merita l'ascolto )
                                                                                 Fortress
e poi un bell'album di klezmer, che molto spesso si veste di prog: Barbez "Insignificance"
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/
 
cartonio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Anche secondo me la formazione con Wetton/Bruford ? la pi? solida. In the court resta il disco che pi? mi strabilia dei Crimson, ma ho un debole per RED e la sua suite finale

Flavietto ha scritto:  

Anche se al momento i miei preferiti sono i Gentle Giant. Assolutamente da panico. Tutte le volte che li ascolto mi chiedo come cavolo siano riusciti a tirare fuori delle soluzioni musicali cos? belle. Ascoltatevi The Power And The Glory.


Incredibili. Ho tutta la discografia completa nell'IPod e non riesco a non ascoltarli. Per adesso In a Glass House ? il mio preferito, ma anche Free Hand...

Una chicca, provate a sentire i Quatermass

cartonio, abbiamo gli stessi gusti (e gli stessi dischi   )
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
^^^
Ben contento di dividere gusti e dischi...se avessi i tuoi stessi bassi sarei anche pi? felice...
p.s. la suite finale di Red ? un compedio di ci? che erano stati i Crimson fino a quel momento...bella bella bella
p.p.s belli anche i Quatermass ( tipica triangolazione prog che funziona, come gli Egg d'altronde )
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/
 
cartonio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Bene bene... Vedo che avete risposto in molti

Non mi parlate dei Soft Machine che ho una cotta di quelle che ti segna la vita, per Out-Bloody-Rageous. Non so, la trovo meravigliosa...

Io non ho menzionato un sacco di gruppi e chiedo venia ai Canterburiani. Ma come ho detto prima sarebbe troppo lungo il post.
Infatti per questo direi che piuttosto dare nomi e nomi di gruppi, vecchi/nuovi , diamo invece magari impressioni sugli album.
Penso che le emozioni siano pi? belle da leggere che liste interminabili di nomi...
Che ne so, magari troviamo una via di mezzo.

Starless ? una delle canzoni pi? belle del prog. Con quel finale anomalo... Cio? Fripp, uno dei pi? virtuosi dei chitarristi, fa un assolo solo con una corda... per 24652 minuti...
Poi quell'escalation... Insomma... E' fantastica.

I Gentle Giant li ho sentiti, per? devo dire che il mio io rimuove le cose troppo "fredde". E i GG mi sembrano tali. Magari ? una bestemmia per alcuni. Ma se una canzone non mi trasmette emozioni, per me pu? avere pure 364scale in un secondo, ma la scarto...
E purtroppo i GG li capisco con difficolt?...
Gli ELP rientrano in questa categoria anche...

Cartonio la tua definizione "improvvisazione e geometrismo sfrenato" sui KC direi che ? perfetta.
Mi sono sorpreso ascoltando The Great Deceiver... Non era la "classica" improvvisazione psichedelica... Ma ben definita... Quasi una sperimentazione programmata.
Il ritrovarsi continuamente in momenti diversi durante una canzone, dopo aver fatto passaggi difficili ? per me segno di grande musicalit? e bravura...

Il prog italiano meriterebbe un topic a parte... Talmente ? vasto e grande.
Gli Alphataurus, i Campo di Marte, i RRR, Pierrot Lunaire, Semiramis....

Devo dire che tutta la scena del New Prog mi ? totalmente sconosciuta tranne qualcosa.
A volte impazzisco a vedere quanta roba ? stata fatta negli anni 70 che mi dico che non finir? mai....  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Tutto inizi? esattamente 2 anni fa, quando trovai un vecchio cd fra i tanti di mio padre...

Lo misi nello stereo e lentamente si inizi? a delineare quell'intro inconfondibile... Dopo Shine On You Crazy Diamond sono costantemente alla ricerca di qualcosa che possa emozionarmi con la stessa forza...

Anch'io come Arber sto facendo l'excursus obbligato... King Crimson, Genesis, Pink Floyd, ELP, Yes, Rush, PFM, Jethro Tull (anche se ? Ian Anderson il primo a non definirsi progressive) e solo a sentrie tutti questi nomi di artisti e gruppi prog mi sale una GAS da ascolto che neanche potete immaginare, chiss? quante altre fantastice soperte mi attendono...       
 




Io uso: solo le dita
 
Continuum Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
[quote]Non mi parlate dei Soft Machine che ho una cotta di quelle che ti segna la vita, per Out-Bloody-Rageous. Non so, la trovo meravigliosa...
[quote]

Bel pezzo...al quanto complesso come potrai leggere qua
http://www-1.unipv.IT/britishrock1966-1976/testiit/cap1it.htm
( da autodidatta non ci capisco molto). Comunque c'? anche un intervento sulle fonti "nobili" dei testi di Sinfield per In the Court...
Continuo a preferire Moon in June...ma perch? tutto ci? che Wyatt fa ? sacro per me...
La deviazione che hanno dal quarto in poi non mi convince. Il despota Ratledge impone la sua estetica che vira verso l'ortodossia jazzrock, eliminando quel gusto dada e patafisico di Wyatt. L'imprevedibilit? schizoide di Bobby viene ridotta al minimo. Per fortuna, tutta la sua forza magmatica viene recuperata sia in  The End of An Ear/Era(?!?), sia nell'ottima esperienza della Talpa Combattente...Dei suoi famosi gorgheggi ho trovato traccia anche nel opening track dell'album dei Battles...? solo una mia impressione?

A proposito del geometrismo sfrenato, non a caso i Crimson sono riconosciuti come padri nobili del math...Provate ad ascoltare Second dei Don Caballero, o
Terraform degli Shellac...e poi ascoltate questo:
http://IT.youtube.com/watch?v=FNoBo8TDkCQ
? indubbio il debito verso i Crimson della trilogia dei colori fondamentali...o no?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/
 
cartonio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Cartonio.. Ti dir?... A parte che non ci capisco una minchia..   Per? anche se fosse, le analisi scientifiche della musica, non mi entusiasmano molto...

Cmq devi essere come minimo, pazzo, per tirare gi? un analisi del genere...

Sti ultimi due giorni ho goduto una cifra su Youtube.. Sopratutto dagli archivi della Ina.Fr. Mitica trasmissione Pop 2.

Come il colpo di fulmine ? nato con questo video: http://www.youtube.com/watch?v=UXnYu19F2dY

Anche per me tutto quello che fa Wyatt ? sacro!!! Lo adoro!!!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Arber ha scritto:  

.....Non ho intenzione di fare la classica storia del prog



.....anche perch? con l'et? che ti ritrovi, partiresti dall'antichit?......



...su dai, modifica il profilo.....

G.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Who loves ya!?

http://www.megabass.it/ - il sito
http://forum.megabass.it/ - il forum
http://wiki.megabass.it/ - la wiki
rufus myspace
 
rufus Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Ok.

 



 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Arber, per digerire i Gentle Giant mi c'? voluto un bel po' di tempo. Ma alla lunga li apprezzi pi? di ogni altro gruppo progressive. Tutt'altro che freddi, fidati.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
ric_logo_s ampeg_logo
 
marcinkus Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Quello ? vero.

In me il prog funziona proprio cos?. Va a periodi. Non nego e non precludo che un giorno sar? qui a discutere sulla grandiosit? dei GG . Sono apertissimo per quanto riguarda il Prog.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Arber ha scritto:  
I Gentle Giant li ho sentiti, per? devo dire che il mio io rimuove le cose troppo "fredde". E i GG mi sembrano tali. Magari ? una bestemmia per alcuni.


....una delle peggiori, anche. Se i GG sono freddi allora i KC sono ghiaccio puro, "Islands" poi !!!! I GG sono, a mio avviso, decisamente caldi, immensi nel saper dosare la bravura tecnica al servizio del brano, cosa che i KC non sono MAI stati capaci di fare.
Certo i GG da dopo Interview sono crollati totalmente in creativit?, cercando soluzioni di facile ascolto e per questo sono stati duramente puniti.

Ma ci sono punti dei GG che i KC non toccheranno mai (e i KC sono uno dei miei gruppi preferiti....).
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di Kublai il Gio 11 Set, 2008 22:48, modificato 1 volta in totale 
Tolo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Quoto Marcinkus...I GG hanno bisogno di pi? ascolti. Magari un album pi? diretto come Octopus pu? essere ascoltato senza un eccessivo lavoro di ermeneusi.
Per quanto riguarda l'analisi tecnica della musica devo smentirti, Arber. La filosofia della musica ha trovato proprio nell'apporto semiotico e analitico un ottimo strumento per uscire fuori dalle pastoie della vecchia concezione romantica. Pensa al discorso sull'uso delle allora nuove tecnologie nel prog e al recupero dei materiali classici sia letterari che musicali. A mio avviso concentrarsi solo sulle impressioni conduce al rischio di allargare cos? tanto i limiti dell'interpretazione da perdere di vista la specificit? dell'oggetto osservato/ascoltato.
Al tuo video replico con questo
http://IT.youtube.com/watch?v=jVyDd-jmqHs
Non ? rarissimo, ma secondo mostra la grandezza di Wyatt...( se non fosse cos? nostalgico...;))
Se sei aperto, allora ti consiglio di valicare i confini del prog ed ascoltare anche qualcosa di psichedelico...
p.s. ascolta the Madcap Laughs in alcuni brani i sessionmen sono i SoftMachine
p.p.s. ma il nome dei Van der Graaf Generator, non ? stato ancora fatto?

@tolo: suppongo anche il contrario...:)
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/
 
cartonio Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
gi? i van der graaf generator, me li ero dimenticati...ho solo pawn hearts...un disco  S T U P E N D O
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di Supergiovane88 il Ven 22 Ago, 2008 15:22, modificato 1 volta in totale 
Supergiovane88 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: A Proposito Di Prog 
 
Cartonio, intendevo dire che lo trovo annoiante, non "cazzate". La matematicit? della musica, da buon proghettaro che sono, non la metto in dubbio minimamente. E' solo che non riesco a digerirla... (non ho mai avuto buoni rapporti con la matematica..)

Beh, inutile parlare della psichedelia. Dalla psichedelia sono passato al prog. E nella psichedelia ho basato e baso tutta la mia esistenza musicale..
Di fatto adoro i Pink Floyd,  da morire... E tutto il resto della scena UK/USA... Per? usciamo OT se ne parliamo.  

E poi come non ricordarsi che nelle prime serate all'UFO insieme ai Pink Floyd c'erano pure i Soft Machine... L'amicizia che c'? fra loro e i Floyd ? nota.
Basta menzionare Kevin Ayers che con Syd hanno cantato "Singing a song in the morning" e poi Rock Bottom ? stato prodotto da Nick...


I VDGG... Altro esempio di Art Prog (non amo le definizioni del prog, ma sono comode...)
Pawn Hearts ? stupendo, ma non sono male neanche H to he who am the only one e Still Life (per me)



 




Io uso: plettro e dita

____________________
[align=center]draw me a river // with blue pencils // over slow rusty strings
 
Arber Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 11
Vai a 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario