Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 9 di 11
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Successivo
Vai a pagina   
 
Paura Del Live...(fobie Bassistiche)..
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
spadino 182,a me è successo proprio un mese fa.
Ti posso assicurare che è una cosa sgradevolissima,anzi ti fa incavolare proprio(per non parlare di quando devi fare un cambio basso..)
Però dovrebbe essere il cantante,o chi per lui verificare che siate tutti pronti.
Ad ogni modo hai tutta la mia solidarietà.... ma col tempo si impara a farsi "sentire!!!"  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre
 
haldir Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Dovrebbe fare parte della preparazione al concerto, una. Prova generale della scaletta con l'individuazione di eventuali pause tecniche.
Se poi capita dal vivo, un bel fischio alla Trappattoni seguito da un "a maschio, karma e gesso!" In genere risolve il problema.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Proudly powered by
La band in cui suono, Bim & Bianca
Il mio myspace "personale": francescohp
Il mio sito www.francescohp.com
NBD-free since June 5th 2014! Quasi tre anni senza ricadute...la crisi del terzo anno! Uno Stingray pre-EB mi ha fregato
 
Shedua511 Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
bello leggere di esperienze altrui (: fa capire quanto possiamo essere diversi, pur puntando ad un fine comune (:
non resta che esporre la mia... premetto che probabilmente la maggior parte di voi, anche dei miei coetanei, potranno disporre di una più ampia varietà di esperienze, in quanto purtroppo ho iniziato tardi a suonare, con tutte le problematiche che ne conseguono, sebbene tutto sommato oggi posso dire di cavarmela abbastanza bene, a quanto pare (:
ricordo il primo concerto, cover a manetta ad una festa privata! c è da dire che gli altri componenti del gruppo di allora erano delle merdine (caratterialmente..).. è andato bene, errori gravi neanche uno e... niente, è andato! forse il fiume di alcol che ci avevano somministrato fino a poco prima di iniziare ci (mi) aveva resi meno "titubanti" e il pensiero del "vada come vada" era ormai padrone..
dopo pochi giorni, lasciai quel gruppo!
i concerti successivi sono stati sempre migliori, tranne uno in cui avevo bevuto troppo e non mi rispondevano più le mani xd (eh, le classiche sagre venete a base di vino e grigliata....) anche se era un contest, e alla fine abbiamo vinto lo stesso xd vaaaabbe!

l "ansia da prestazioni", tutta via, non è riferita solo alla sfera sessuale! ad ogni concerto sono calmissimo fino a 5 minuti prima e 5 minuti dopo aver iniziato... quel momento in cui sai che tocca a te, che è giunta l ora e non c è più tempo x pensare ad altro.. wah! il panico e l adrenalina si rincorrono nelle vene e ti portano a pensare qualcosa tipo "non ce la posso fare"! poi però, sei sul palco, un po nascosto dalla sua oscurità, rotta a tratti dai riflettori colorati e... basta, ti rendi conto che l unica cosa che puoi fare è dare il meglio di te (:
una cosa che mi ha aiutato molto, a livello psicologico è stata (ed è tutt ora) pensare che
"io sono sul palco, e loro sono laggiù ad ascoltare. io sono il capo e loro non possono far altro che ascoltare e magari invidiare la mia posizione. non sarò nessuno, ma in quel momento nessuno può tirarmi giù dal palco: è mio, tutto mio! e se sbaglio qualcosa, pazienza! mi sto divertendo, questo è ciò che importa sul serio" (:

non condivido, ma rispetto comunque, chi dice di non bere xke l alcol fa male.. x carità, verissimo... ma se si deve stare attenti a tutto ciò che fa male, ragazzi... che facciamo? c è di molto peggio e tutti noi ne facciamo uso quotidiano!
x quanto mi riguarda, un paio di birre me le faccio sempre, anche xke me le danno gratis, e non vorrei si offendessero se le rifiutassi!  
birretta media mangiando, birretta media a farti compagnia sul palco!
talvolta ci scappa anche la cannetta, e devo dire che divento un tutt uno con la mia linea e con la canzone in sé, arrivo ad una concentrazione superiore e aumenta il groove.
certo, molti di voi non condivideranno affatto, ma vabbè! a ognuno le sue! (:
mi è capitato anche di suonare senza birre e cannette ed è andata bene lo stesso, certo, ma magari se il batterista sbaglia, almeno per me, mi risulta più difficile rimediare.
aggiungo che il vero dramma è quando il batterista si "agita" e magari ti fa la canzone più lenta o più veloce... o magari "oscilla" xd ecco, in quei casi non posso far altro che pensare "ma vaff batterista di mmmm" e confesso che tendo a buttare tutto "in vacca" e se mi scappa l improvvisazione, la faccio senza pensarci xd poi me ne accorgo e torno sulla linea "giusta"!
questo è quanto! ciao ragazzi!
 




Io uso: plettro e dita
 
BlessThisMess Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
BlessThisMess, spesso in questo Forum si parla di concerti preceduti da piccole o grosse bevute, ma qui non si dice che l'alcool fa male. Quando ho visto qualche risposta di questo tipo, era perchè qualcuno diceva cose del tipo "Vi consiglio di farvi 3 birre medie e 5 amari prima di suonare, così suonerete meglio".

Se per qualcuno la birretta pre-concerto fa bene, per me non è di nessun aiuto, ma non è nemmeno un danno.
Se poi ti scappa la mano ed arrivi a questo punto
BlessThisMess ha scritto: [Visualizza Messaggio]
i concerti successivi sono stati sempre migliori, tranne uno in cui avevo bevuto troppo e non mi rispondevano più le mani xd (eh, le classiche sagre venete a base di vino e grigliata....)

confermi che l'alcool fa male, mentre la birretta durante la cena non fa danni.
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
BlessThisMess ha scritto: [Visualizza Messaggio]

mi è capitato anche di suonare senza birre e cannette ed è andata bene lo stesso, certo, ma magari se il batterista sbaglia, almeno per me, mi risulta più difficile rimediare.


praticamente stai affermando che con le funzionalità psico-fisiche ridotte si suona meglio e, anzi, si riesce addirittura a rimediare agli errori altrui.. (immagino grazie a poteri telecinetici conferiti, appunto, dallo stato di ebbrezza)

detesto fare il bigotto, ma (senza offesa) questa è pura follia...


Fenderissimo ha scritto: [Visualizza Messaggio]
qui non si dice che l'alcool fa male


io si che l'ho scritto, pochi post fa.
E lo ribadisco: l'alcool fa male, alla faccia della nostra cultura che ne prevede da sempre usi e abusi.

Se in più l'approccio è del tipo " bevo perchè così facendo le cose mi riescono piu' facili" bhè.. vi posso garantire che è moooolto pericoloso.. se vedi l'alcol e le altre droghe come una pozione magica che ti fa superare gli scogli, sei a rischio serio. C'è una letteratura sterminata sulla'rgomento e, soprattutto, milioni di testimonianze dirette
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di abcbass il Lun 19 Gen, 2015 15:13, modificato 4 volte in totale 
abcbass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
abcbass, oserei dire che forse si "pensa" di aver rimediato agli errori  

Citazione:
spesso in questo Forum si parla di concerti preceduti da piccole o grosse bevute, ma qui non si dice che l'alcool fa male.


sì e no. nel senso che in molti post è stato esaltato l'uso ed abuso di alcol, e si è fatto notare che sbandierare certe cose è anche dannoso a chi legge, e magari pensa che bere ed ubriacarsi sia una panacea...

è questione di messaggio che passa.

se io dico "ammazza, con cinque litri di birra ho suonato da paura, mi sentivo tutto dentro la musica!" (da leggere con voce da fattone   ) faccio passare il messaggio che bevendo molto si possa suonare meglio o con più sentimento.

esattamente come quelli che raccontano le proprie gesta di quando erano brilli/ubriachi la sera prima ed hanno rimorchiato un sacco  

quante volte la percezione di quello che hai vissuto è diversa dalla realtà? l'era della tecnologia ci ha permesso di avere con facilità i video di certi episodi, ed il più delle volte causano solo imbarazzo nel protagonista  

poi chiaro, ognuno è libero di fare come gli pare, finchè non crea problemi al prossimo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Gibson Thunderbird 2012 Vintage Sunburst
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack
- Fulltone Bassdrive MOSFET


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Condivido il post di Pier...
Purtroppo/per fortuna ognuno è libero di fare come crede,anche se il più delle volte si beve (anche solo un bicchiere) giusto per staccare un po' il cervello che in quei momenti va a mille.
Nulla da accusare...anche se non sempre c'è un bar o qualcosa dove poter "abbeverarsi"...in quei casi cosa si fa?  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre
 
haldir Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Io preferisco suonare sempre lucido e con la consapevolezza di ciò che sto facendo e soprattutto ciò che stanno facendo i miei compagni  
 




Io uso: solo le dita
 
pinus Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
a me, leggere "mi è capitato anche di suonare senza birre e cannette ed è andata bene lo stesso" fa specie,  molta specie, perchè sottintende un approccio nei confronti delle sostanze alteranti pazzesco, che non posso che contestare e anche condannare: qui ci sono utenti anche molto giovani, io stesso sono un papà, e mi arrogo il diritto e dovere morale di contestare totalmente un messaggio stupido come questo, in cui sembra che alcool e droghe siano una medicina, un plus, che permette di superare i momenti critici ovvero gli pseudo-pronblemi della vita, mentre invece è l'esatto opposto.

L'alcool non crea problemi fino a quando non ti dà alcun effetto: già nel momento in cui ti altera, nel bene o nel male, ti ha alterato, per cui è oggettviamente una cosa che ti menoma, non dà alcun valore aggiunto, anzi, porta solo guai, e purtroppo anche molto ma molto seri.

Ribadisco che l'alcol, nel mondo, è la droga che miete p iu' vittime in assoluto, quindi per favore andiamoci piano a consigliarla per "suonare meglio" o altre stronzate del genere, perchè ancorchè legale nel nostro Paese, è una sostanza tossica, che crea dipendenza, e che puo' portare alla morte non solo fisica ma anche sociale
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di abcbass il Lun 19 Gen, 2015 17:29, modificato 1 volta in totale 
abcbass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
abcbass, mi trovi d'accordo al 100%
Se l'alcool fosse una nuova invenzione, verrebbe immediatamente messo tra le sostanze illegali.

Ho avuto in passato brutti problemi con l'alcool e devo continuamente stare in guardia per non rientrare in brutti tunnel. I miei problemi sono iniziati proprio quando ho perso il controllo di un bere che faceva parte dell'immagine che volevo dare di me come "musicista jazz"... Francesco "dal whisky facile", un vero imbecille!
Non ho mai tagliato del tutto, come forse dovrei fare visto che il rischio di recidività esiste sempre, mi concedo ancora un goccetto moderato quando ne ho voglia (spero non sia più un bisogno!), ma l'essere diventato padre mi dà una grande forza di volontà: non mi posso permettere di non essere in grado di saltare in macchina in caso di emergenza, ma non voglio nemmeno correre il rischio di farmi vedere dai miei bambini ubriaco. Non è un bel vedere.

Sul fatto di suonare meglio una volta bevuto, sia chiaro che questa è un'illusione. Pensare che una sostanza che interferisce con il coordinamento motorio e con la lucidità di pensiero possa aiutare a suonare meglio è chiaramente ridicolo. Visto che va ad interferire anche con la razionalità, si può credere di suonare meglio... sentire una registrazione o vedere un video a mente fresca riportano alla realtà. L'esercizio e la confidenza con il palco portano a suonare meglio.
Con il tempo si diventa un alcolizzato "altamente funzionale", quindi sì, si riesce a suonare ed altro, ma il livello sarebbe stato comunque più alto da sobri. Parlo per esperienza personale e, purtroppo, decennale.

Non è un argomento che amo affrontare, perché rivela i miei aspetti più deboli e mi ricorda momenti molto brutti... non è bello finire sul fondo di una bottiglia. Ho vissuto momenti di cui non solo mi vergogno, ma non mi capacito.
Però se questo può far riflettere un attimo qualcuno più giovane di me, vale la pena. Almeno lo spero!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Proudly powered by
La band in cui suono, Bim & Bianca
Il mio myspace "personale": francescohp
Il mio sito www.francescohp.com
NBD-free since June 5th 2014! Quasi tre anni senza ricadute...la crisi del terzo anno! Uno Stingray pre-EB mi ha fregato
 
Shedua511 Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Premetto che due volte mi è successo di suonare in stato alterato. Una volta ero ubriaco fradicio mio malgrado perchè ho una bassa resistenza all'alcool ed il proprietario di una locanda dove suonai mi prese in simpatia prima del concerto e mi offrì da bere taaaaanto ma tanto vino. Arrivai sul palco inizio a suonare due note prima dell'inizio giusto per sentire il mio ampli e non sento niente. Panico totale, dopo un minuto(per fortuna c'era un sacco di gente che faceva già casino di suo e quindi non fu molto imbarazzante) dico al mio batterista:"Oggi non si suona l'amplificatore non funziona". Ad un certo punto arriva da me uno del pubblico un tizio sulla sessantina che mi dice:"Guarda che hai il jack scollegato...". Insomma,pensai, cominciamo bene!. Per fortuna nel corso dell'esibizione tutto andò bene, complice la musica suonata(Hendrix) che permetteva molta libertà e svarioni di ogni sorta ma in un altro contesto sarebbero stati guai.

La seconda volta suonai in un locale di una città vicina con vista sul mare ecc., non dovrei forse dirlo ma i ragazzi che non erano gestori ma promoter che avevano in custodia il locale mi offrirono dell'erba da fumare, tra una chiacchiera e l'altra e la simpatia di questi tizi cedetti senza la minima remora. Risultato? In quel caso effetto più blando nelle capacità d'intendere e di volere ed un aumento della percezione che trovai tutto sommato piacevole. Ovviamente abusare di sostante di ogni tipo prima di un concerto è sicuramente deleterio. Passi per Charle Parker che era in grado di tramutarsi in Dio quando un secondo prima era un uomo a pezzi ma perfino mostri sacri come Dizzy Gillespie confermano quanto sia dannoso questo approccio. Provare per credere,nell'autobiografia di Dizzy si parla di un concerto dove per una volta tanto si ubriacò con del sakè in Giappone e suonò in una maniera talmente imbarazzante che sembrava il peggiore dei bidoni. Ciò non toglie che sia un amante della classica birra post concerto(senza esagerare che si guida!) e di quella pre concerto se accompagnata da cibo buono nelle quantità e nella qualità.

Nel mio piccolo non c'è dubbio che quelle due performance non siano state a livello di qualità paragonabili a quelle solite.
 




 
Ultima modifica di Near il Lun 19 Gen, 2015 19:05, modificato 1 volta in totale 
Near Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Io penso che una birretta bevuta mentre si mangia prima di suonare sia del tutto innocua.
Il problema nasce se le birrette cominciano ad essere 3-4-5 e via dicendo.
Personalmente mi è capitato solo una volta di suonare in stato alterato, avevo esagerato con le birre pre-concerto e a me sembrava di aver suonato come tutte le altre volte, anzi con ancora maggior trasporto ma alla fine del concerto il chitarrista (che è un mio amico carissimo e quindi siamo molto schietti l'un con l'altro) mi prende da parte e mi dice: "ma che c@xxo avevi stasera? Hai suonato male, hai fatto errori stupidi e qualche volta eri un po' in ritardo sul tempo, forse non stavi bene?".
E io invece ero convinto di aver suonato come sempre, cioè non mi ero accorto di quelle cose.

A parte che non è mia abitudine eccedere con l'alcol, dopo quella volta ho un motivo in più per rimanere nei ranghi.
Cioè la mia percezione del concerto è stata diversa dalla realtà cui mi ha poi messo di fronte il chitarrista, quindi secondo me l'eccesso di alcol non fa affatto bene, e chi dice il contrario non si rende conto di ciò che dice, senza offesa per nessuno.
Per le droghe non saprei, io sono antidroga per natura ma presumo sia la stessa cosa, cioè ti danno percezioni alterate.

Tutto sto discorso per dire che IMHO è meglio suonare lucidi.

Per tornare IT ultimamente mi ha preso una fobia che non so da dove venga, ma purtroppo c'è, cioè quella di iniziare il concerto e trovarmi col basso muto.
Perciò continuo a controllare e ricontrollare se il jack è collegato, se ho tolto il mute dalla testata, se i volumi sono al livello giusto, se ho aperto i pot del volume del basso, insomma controllo e ricontrollo 10 volte tutto quanto fino a pochi secondi prima di inizare.
Ma prima non ho mai avuto questa paranoia. Cos'è? sto invecchiando e mi sto rincoglionendo?
 




Io uso: plettro e dita

____________________
- Vae Victis!
- Sono un bassista dal perenne talento grezzo

- Tutti pensano che una cosa sia impossibile da inventare finchè arriva qualcuno che non lo sa e la inventa (Albert Einstein)
 
RobyBomber Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Shedua511, grazie mille per la testimonianza e soprattutto per il coraggio.
Mi ha colpito molto questa frase:

Shedua511 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Ho vissuto momenti di cui non solo mi vergogno, ma non mi capacito.


Sono un alcolista, sobrio da quasi 4 anni e semplicemente nemmeno io mi capacito di tante cose.

Però, anche nei momenti peggiori, sono sempre stato conscio del fatto che il mio suonare facesse semplicemente schifo, da sbronzo.
Forse perché ho iniziato da bambino (a suonare).
O forse perché il livello è talmente basso che è difficile non scadere precipitosamente.

L'unica cosa che mi sento di dire è di fare attenzione.
È una droga da non sottovalutare e che invece viene presa troppo sottogamba.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Galleria Fotografica ad uso e consumo della Community
Prima di suonare due note, impara a suonarne una. E prima di suonarne una pensa se ha senso suonarla.
Farla semplice è difficile. Farla facile è più difficile. Farla invisibile è la cosa più difficile di tutte.
 
ganesh Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Da ragazzo, sono cresciuto nei centri sociali romani (anche come esperienze musicali) e ho sempre suonato in situazioni in cui "mantenere la lucidità", tra 1000 bicchieri e "sigarette esotiche"   , fino all'inizio del concerto, non era una cosa facile.

Per fortuna ho coscienza che, citando ganesh, "il mio suonare fa semplicemente schifo, ....da lucido" e suonare ubriaco rende la cosa proprio improponibile

Inoltre, l'alcool ha un pessimo effetto non solo sulla mia mente, ma anche sulla circolazione delle mie mani , che si gonfiano e si bloccano completamente.

A me piace bere, in particolare il vino, e obiettivamente troppo, ma gli unici momenti in cui suono dopo aver bevuto alcool, sono a casa, dopo cena.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
?I like my strings on the *other* side of the frets.? (John Entwistle)

"Quando la sorte t'? contraria e hai mancato del successo, smettila di fare castelli in aria e va a piangere sul ces.. " (Igor, Frankenstein Jr)
 
ciubecca Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Sono stato un forte bevitore, per tantissimo tempo.

Il mio si poteva definire più vizio che dipendenza, ma il fatto è che i confini nel più classico dei percorsi, "abitudine -> vizio -> abuso -> dipendenza", sono sempre molto sfumati, ed è difficile per chi ci si trova capire dove si trova.

Quando una mattina mi prese un attacco d'ansia, perché andai a cercare dell'alcol in casa e non ce n'era nemmeno una goccia, capii che stavo proprio su uno di quei confini, e la cosa non mi piacque per nulla.

Diventai istantaneamente e completamente astemio, per un intero anno, proprio per prendere le distanze da quel confine su cui mi ero reso conto di avere appena messo un piede.

Da lì in poi ho preso a considerare l'alcol per quel che dovrebbe essere: semplicemente un alimento, gradevole al palato ma potenzialmente dannoso, per cui da consumare con molta moderazione, come peraltro diversi altri alimenti, e in modo tassativamente occasionale

Anche l'abitudine del "bicchierozzo di vino a pasto" del quale in certa letteratura divulgativa, citando a sproposito studi medici reali, si dice che "fa bene al cuore", è in realtà pericoloso proprio perché è pericolosa l'abitudine in quanto tale, come primo passo del percorso di cui sopra.

L'effetto psicotropo inoltre, andrebbe considerato solo ed esclusivamente un campanello d'allarme che qualcosa non sta andando per il verso giusto, ed è il momento di rifiutare il bicchierino della staffa.

Se è proprio quello che si cerca, allora davvero c'è qualcosa che non va.

FG
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Se la nave affonda, prima le donne e la sezione ritmica!" (Jack Pastorius, padre di Jaco); "Less pipes, more music... " (Gianni)

38726433tcelectronic_logo trace_elliot_modified
* Odyssea * Frammenti Diatonici * Chorus Insubriae *
 
Ultima modifica di Effegi il Mar 20 Gen, 2015 21:27, modificato 1 volta in totale 
Effegi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Anche io sono un alcolista, sobrio da 8 mesi.

Anche io sono stato nel fondo della bottiglia per molti molti anni, ed anche per me l'incubo è inziato come un sogno, da ragazzo, quando bere ti portava a divertirti: luci..colori.. bolgia.. incontri...

Poi pero' la parabola comincia a invertire il senso: e bere ti rende uno straccio. Solo come un cane. Qualsiasi cosa fai (o tenti di fare) la fai peggio di come potresti farla, per non parlare dei danni psichici e fisici.

L'alcol dopo un po' di anni ti presenta sempre un conto molto salato per quello che ti ha dato i primi tempi.

Frequento AA e quindi ci ho dato un taglio totale dal giorno in cui sono entrato da quella porta. La loro esperienza e le mie motivazioni (sostanzilamente la mia famiglia, bambina in primis) mi hanno salvato la vita e hanno salvato anche la vita di mia figlia, che grazie a dio è abbastanza piccola da non aver fatto in tempo a vivere consciamente il mio alcolismo attivo.

Non auguro a nessuno di passare quello che l'alcool ha fatto passare a me, ma soprattutto agli amici del gruppo AA che frequento e ogni volta portano testimonianze davvero drammatiche.

Ragazzi, soprattutto giovani, fateci attenzione perchè da abitudine a fulcro della propria giornata il passo purtroppo è breve.

Shedua511 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
essere diventato padre mi dà una grande forza di volontà: non mi posso permettere di non essere in grado di saltare in macchina in caso di emergenza, ma non voglio nemmeno correre il rischio di farmi vedere dai miei bambini ubriaco.


Come ti capisco amico mio
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di abcbass il Mar 20 Gen, 2015 10:02, modificato 5 volte in totale 
abcbass Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
abcbass ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Qualsiasi cosa fai (o tenti di fare) la fai peggio di come potresti farla, per non parlare dei danni psichici e fisici.

Ne approfitto per parlare di una conseguenza musicale e lavorativa: ogni tanto capita che mi chiamano per suonare o per una sostituzione e, alla mia domanda "Ma scusa, il bassista non era xxx?" oppure "Non ci sono, perchè non chiami xxx?", la risposta è sempre "xxx è inaffidabile, chissà che combina, non suona più con noi perchè si porta la bottiglia di vino sul palco, ci fa fare figure di m**** perchè da quando arriva nel locale a quando ce ne andiamo sta sempre a chiedere vino, birra, drinks..."
 




Io uso: solo le dita
 
Fenderissimo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Non immaginavo storie così serie e drammatiche in un post del genere. Ragazzi per come la vedo io il fatto che siate usciti da tutto questo ed abbiate sconfitto un nemico del genere vi rende fichissimi ai miei occhi. Non è cazzuto chi è sempre al top, chi non conosce la sofferenza o l'alienazione  non conosce la vita, i veri eroi sono quelli che vincono le proprie battaglie. Inoltre leggere dei post di gente così umana, con tutti i pregi ed i difetti che tutto ciò comporta è molto più interessante ed utile anche ai fini del post stesso.  

E credo che il vostro sponsor sulla questione sia chiaro e condivisibile, meglio suonare e darsi alla musica da sobri per:

1) Una questione di professionalità e qualità della performance decisamente superiore se si è lucidi

2) Perchè l'alcool è bastardo ed anche se bere prima di un'esibizione può essere l'eccezione spesso diventa la regola e l'alcool uguale regola significa perderci in salute,rapporti umani ed immagine che si da di se al mondo esterno.

Credo che questa discussione sarà utile per tutti, grazie a tutti voi che vi avete partecipato mettendoci la faccia e dicendo cose di un certo peso.
 




 
Near Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
haldir,
a me non e successo!sono solo incubi per fortuna ahahaha
sardsurfer, che????????????????????
 




Io uso: plettro e dita
 
spadino182 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
spadino182, per quale motivo i componenti di un gruppo non dovrebbero aspettare che tutti siano pronti?

Tornano a casa treno?

Gli scade il parchimetro?

A mezza notte la carrozza si trasforma in zucca?
 




Io uso: plettro e dita

____________________

 
sardsurfer Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
sardsurfer,
ma che ne so!ahahah sono fobie...incubi...cose cosi!il mio cervello malato!!!
 




Io uso: plettro e dita
 
spadino182 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
sardsurfer,
credimi è ciò che mi sono sempre chiesto...."ma che fretta c'è???".
Nel senso,le tempistiche sono importanti però molte volte manca appunto una visione di gruppo. Pazienza...
Riguardo invece l'assunzione di alcol prima di un concerto, rinnovo il mio rispetto per voi che ne parlate in modo sereno e responsabile,e questo penso aiuterà a riflettere chi si troverà nella stessa situazione.

 
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre
 
haldir Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
alla faccia ragazzi quante critiche! non penso che portare esperienze proprie possa essere cosi controproducente per sé stessi (cosi a mio avviso si ammazza la voglia di raccontare le proprie esperienze) e non credo neanche siate cosi bigotti!
ma ditemi, voi non vi siete proprio mai ubriacati in vita vostra!?
cioè, il vostro gruppo una sera beve alla grande, anche gli altri gruppi bevono alla grande xke è gratis e xke.. beh, non c è un xke preciso... e siete tutti li a far festa a ridere e scherzare tutti, ma proprio tutti insieme (anche se è un contest e siete tutti contro tutti) arrivano ragazze, arrivano altre persone conosciute e non e si aggregano a far festa, e voi invece no? state li in un angolino xke l alcol fa male! non ci credo!!!!
le cazzate si fanno, l importante è divertirsi! x me è stata una bella serata, soprattutto dopo concerto che ci siamo presi tutti ingiro xd è stato divertente, voi potete dire quello che volete!!!!

"praticamente stai affermando che con le funzionalità psico-fisiche ridotte si suona meglio e, anzi, si riesce addirittura a rimediare agli errori altrui.. (immagino grazie a poteri telecinetici conferiti, appunto, dallo stato di ebbrezza)

 detesto fare il bigotto, ma (senza offesa) questa è pura follia..."

no, fammi capire... io vivo una cosa in un modo diverso dal tuo e non può essere razionale?

il vivi e lascia vivere dove lo ficchiamo?


l alcol fa male, certo... anche il cibo che ci somministrano fa male. tra OGM e terra dei fuochi, tra mac donalds e carne colorata x "apparire più fresca" dimmi, cosa a questo mondo non fa male?
anche il prezzemolo, se non lo sai, uccide (se assunto in dosi elevate) e la buccia della patata è tossica!
il punto è, darsi un limite.
ricordo le rock star di fama mondiale morte per overdose... le canzoni che tutti ascoltiamo, le hanno fatte (in gran parte) sotto effetti di droghe e simili, e lo dichiarano pure.
però non si sono date un limite e baaam, sono morte, alcuni di overdose, appunto, altri xke troppo ubriachi e soffocati dal loro stesso vomito.

da "strafare" a "fare" c è un bel po di differenza.

poi x carità, io non ho detto qualcosa del tutto assolutista tipo:

"ubriacatevi tutti come dei cani marci che suonate meglio cazzo!!!"

NO.

io ho detto che bevo UNA, DUE, TRE BIRRE (magari l ultima mentre sono sul palco) e suono più sciallo, senza pensare troppo, senza palo nel culo, e alla fine il risultato è più "rock" e IO E SOLO IO (sono speciale, la mamma me lo dice sempre xd) ottengo un enfasi e un "Groove più reattivo", mi fa rilassare e potete immaginare che essere rilassati è meglio che essere tesi.
e ho detto che UBRIACARSI (ubriacarsi, non bere 1,2,3 birre.. non ti ubriachi con 2 birre) A ME non ha prodotto buoni risultati, ma ripeto che un paio di birre me le faccio (cosi come tutti praticamente) e vado benissimo (me ne faccio una anche mentre sono a prove, se è per quello, anche se non sempre)

ma da qui a volermi affibbiare una sorta di "regola del buon musicista" ce ne vuole. (non davo consigli, parlavo di mie personalissime esperienze!)
ho detto che non condivido chi pensa che l alcol faccia male come la peste, ma non critico le sue opinioni come se fossi superiore, ma semplicemente  capisco che le persone sono diverse e ognuno deve essere libero di fare come crede, infondo che male c è ? e sopratuttto pensavo si potesse parlare liberi e senza aver paura del criticone di turno!

sono sicuro che ognuno di voi ha qualche scheletro nell armadio, anche se (molto furbamente) non li dite.

non pensavo di portare tanto clamore ad esporre le mie esperienze, anche se voi non le condividete; d altra parte non vedo come possiate criticare a voce altra quando non mi conoscete minimamente.
ho letto di qualcuno "semi-alcolizzato" che oggi vede l alcol come una sciagura immensa della società contemporanea.. beh, mica te l ho detto io di diventare alcolizzato.
a me dispiace che tu abbia vissuto una brutta esperienza del genere, ma non puoi puntare il dito a me xke tu non sei riuscito a darti un limite, scusa.
scommetto che se bevevi 1, 2 ,3 birre al massimo non avresti avuto problemi.

in conclusione, ritengo che le vostre opinioni siano da intendere dirette agli "eccessi", cosa che per fortuna non arriverò mai a vivere (psicologia forte, purtroppo) ma mi sento di mettervi un cartellino giallo in quanto non si deve fare di tutta l erba un fascio e non si puo dichiararsi ex alcolisti e puntare il dito a chi si beve un paio di birre in compagnia senza vomitare sul palco o non capire più un cazzo ma solo x rilassarsi un minimo.

sti cazzi ragazzi, state scialli è solo rock n roll!!!
 




Io uso: plettro e dita
 
BlessThisMess Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
BlessThisMess ha scritto: [Visualizza Messaggio]
ricordo le rock star di fama mondiale morte per overdose... le canzoni che tutti ascoltiamo, le hanno fatte (in gran parte) sotto effetti di droghe e simili, e lo dichiarano pure.


Già questa frase, che suggerisce che sotto l'effetto di droghe e simili si crei meglio, è del tutto insensata.

Ri-cito, come ho già fatto fino allo sfinimento, in questo e altri topic, la frase chiave di un'autorità indiscussa del settore:

"Quando sei fatto, non è vero che suoni meglio: sembra a te di suonare meglio" (Charlie Parker) .

Per il resto, no: non è solo r&r.

Sostenere che ubriacarsi è bello su una piattaforma pubblica come questa, è normalmente, ed è giusto che lo sia, scoraggiato.

Tu puoi ubriacarti quanto vuoi, ma proseliti, io personalmente, preferirei che li facessi altrove.

FG
 




Io uso: plettro e dita

____________________
"Se la nave affonda, prima le donne e la sezione ritmica!" (Jack Pastorius, padre di Jaco); "Less pipes, more music... " (Gianni)

38726433tcelectronic_logo trace_elliot_modified
* Odyssea * Frammenti Diatonici * Chorus Insubriae *
 
Ultima modifica di Effegi il Mer 21 Gen, 2015 16:24, modificato 2 volte in totale 
Effegi Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Paura Del Live...(fobie Bassistiche).. 
 
Guarda per quanto mi riguarda,non è mi mai successo che "gli altri si divertono ed io stò li in un angolino xke l alcol fa male!", perchè secondo me il messaggio che si vuole far passare e di non "attaccarsi" a niente per potersi divertire o suonare bene.
Il fatto di bere una birra non è una tragedia o l'inizio di chissà che,ma si crea appunto come ti ricordava qualcuno il fatto che diventa una "normalità" il bere',visto che come hai detto tu,lo fanno tutti....
Il problema è proprio qui,tu non sei tutti e devi ragionare con la tua testa (ma sono sicuro che lo fai...) e se non ti va di bere niente e nessuno si deve permettere di dirti niente.

Tutto qui...

 
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre
 
haldir Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 9 di 11
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario