Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Riverniciare La Batteria
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Riverniciare La Batteria 
 
Ciao a tutti, come da titolo vorrei chiedere se qualcuno ? a conscienza di come si debba riverniciare una batteria senza influire negativamente sul suono, anzi... se dovesse accadere il contrario non ? che proprio proprio proprio mi arrabbierei....
La batteria in questione ? una vecchia e simpatica Sonor mod. Force 2000, di colore bianco... un tempo forse... ora avorio-fumi-da-saletta.
Non ? che la voglia riverniciare per questo, anzi il colore anticato mi piace molto, ma il batterista mi ha chiesto se lo pu? fare e in fin dei conti potrebbe trattarsi di un restauro generale...
Che dite, si pu? fare? E come?
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
Ultima modifica di OnzoG-onzo il Lun 18 Ago, 2008 23:17, modificato 1 volta in totale 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
io l'ho fatto...niente di trascendentale.


sverniciatore, carta vetrata, fondo e vernice.

se i fusti sono belli da vedere, stesso trattamento e li lasci natural...poi decidi se vuoi scurirli e ti sbizzarrisci con i vari colori...e infine qualche mano di lucido.
vai in ferramenta e spieghi quello che vuoi fare...ti danno tutto.


la cosa pi? spettacolare l'ha fatta un mio amico che l'ha sverniciata e poi l'ha incartata con la carta da parati...un disegno osceno anni 70 su base avorio granulare con fiori rosa e verdini in rilievo.
da vomito, ma troppo figa!


ho avuto anche una sonor che era solo rivestita con una specie di laminato dorato...molto bella e sbrilluccicante.


per il suono non preoccuparti...puoi sempre sbizzarrirti con le pelli.
il rapporto pelli/batteria ? molto pi? incisivo di quello corde/basso...quindi il suono puoi cambiarlo come vuoi indipendentemente dalla vernice.


p.s.
guarda questa versione della Pearl di Tico Torres...da notare anche la pelle della cassa...SPETTACOLARE!!!

http://IT.youtube.com/watch?v=dyDecyCCTVM&feature=related
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...alla fine semo tutti italiani...
 
milko Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
milko ma sei sicuro che il suono non cambia a seconda della vernice?!?!?!?!
Non me ne intendo di batteria ma sono convinto che anche per i fusti incida la questione legno/stagionatura/umidit? ecc....e credo che se dai una mano di vernice/lucido pi? pesante/pi? leggere cambia eccome...
Chiedo conferme e smentite...
 




Io uso: plettro e dita
 
Luca Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
...guarda, come ti ripeto ho riverniciato una vecchia mapex...e gli ho dato gi? pesante con la vernice...non ricordo differenze sostanziali.

vedi, la batteria ? molto influenzata dal tipo di pelli e sopratutto dal tocco che hai.
sembrer? strano, ma se battiamo la stessa pelle dello stesso tom in due, il suono sar? diverso.

non bisogna dimenticare che anche la bacchetta che usiamo incide sul suono...e non ultimo la dimensione dei fusti.

per non parlare del fatto che le vecchie batterie spesso soffrivano di risonanze molto fastidiose...da qui il fatto di aggiungere pezzi di nastro sulle risonanti e a volte anche sulle battenti.

ricordi le coperte nelle grancasse?...chi metteva gommapiuma, che coperte di lana...insomma, bisognava imbottire per farla suonare a dovere.

le batterie di oggi (non s? proprio come facciano) non hanno bisogno di queste "modifiche"...monti le pelli, le tiri e suonano che ? una bellezza.



tutto questo per rispondere alla tua domanda...in definitiva, ci sono fattori molto pi? incisivi della vernice che determinano il suono della batteria...e credo che anche nel basso sia cos?...

io non saprei mai riconoscere il suono di un natural piuttosto che quello di un "coperto"...

...ho detto IO eh...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...alla fine semo tutti italiani...
 
milko Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
voleva farlo anche il mio batterista per la batteria in saletta (una vecchia Century) per? il colore non ? sul legno dei fusti ma c ? una specia di rivestimento in plastica.
qualcuno ha qualche idea?
 




Io uso: plettro e dita
 
Piolo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
^^^

toglie la plastica e vernicia i fusti.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
...alla fine semo tutti italiani...
 
milko Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Ho trovato in un Forum di batteristi questo topic.
Forse p? essere d'aiuto.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Sono un p? confuso,
sono "testimone di LEO-va" leo_fender_2 e "CL-ino" cl
 
ollybuz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
ollybuz, Grazie molto dell' indicazione visto che volevo parlare anche delle meccaniche da restaurare, e in quel topic se ne parla, appunto.
milko, Grazie anche a te... nel frattempo ho anche tirato in causa una mia amica decoratrice che mi ha dato delle buone dritte.
Per quanto riguarda l'interrogativo del suono... io penso che si possa anche stoppare o comunque variare se si sbaglia prodotto. Non pernso che si possa facilmente migliorare, ma il contrario si! Ho visto certe grezzate rovinare letteralmente delle buone batterie (leggasi adesivi "marmorizzanti" su batterie Sonor che riuscivano a chiudere il suono... marmorizzanti...mah ).
Per quanto concerne le filettature delle meccaniche (sono meccaniche lunghe) qualcuno ha visto usare prodotti che hanno dato risultati soddisfacenti? E intendo per rendere le filettature pi? scorrevoli e che tengano...
Mi pare che i cerchi siano in una sorta di lega d'alluminio, e dopo molti anni iniziano a scrostare e avere alcuni rigonfiamenti.
Secondo voi si pi? lucidare con una spazzola come se fosse acciaio? Per poi lucidare alla meglio col polish e cosa del genere?
Insomma io sta Sonor la voglio far suonare bene e vederla anche messa bene!
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Beh, ? un bel casino...ti posso dire io quello che ho fatto con una TAMA rockstar in mogano che era dello stesso colore della tua (avorio fumo da saletta...troppa nicotina !):

Allora...? stato un processo lungo ed abbastanza elaborato.

Ho prima tirato via il laminato plastico, resomi dunque conto che la batteria (mogano scuro anni '80 e dal suono 'AOR rock' di base) poteva essere pittata solo con vernice coprente essendo i fusti di diverse tonalit? di impiallacciatura, come del resto ? anche la Sonor Force 2001 che suona la mia signora (vedi foto).

av2qrr5j

Togliendo la plastica i fusti si "sfrangiarono" un po' nel primo strato superiore, essendo rimasto abbastanza ben attaccato negli anni nonostante lo scollante e la pistola a caldo, quindi il primo lavoro da fare fu quello di rifare una base di stucco a legno...ma essendo quel mogano molto poroso il risultato, nonostante le varie mani di fondo successivo, non fu dei migliori...con la verniciatura (la volevo fare nero grafite!) si vedevano parecchi solchi sui fusti e quindi decisi di rivestirla di nuovo con i fogli di laminato di quel colore che cercavo io (uno 0.7mm flessibile...per trovarlo simile ci sono solo pochi negozi, fra cui uno a Firenze molto ben fornito, che lo trattano).

Una volta ordinato mi misi con pazienza a tagliare i fogli, ne presi 4...ma ne bastavano 2 per una batteria 5pz...stabilite le misure ? facile lavorarlo con un cutter o un bisturi, ma deve essere cambiata spesso la lama per non scheggiarlo.

Incollai con pazienza a colla Bostik dopo aver fatto carteggio sulla vernice sovrastante riportando quasi del tutto i fusti a stucco, chiusi bene gli estremi di ciascun fusto con nastro adesivo, lasciai attecchire per un paio di gg e poi feci tutti i fori col trapano.

Rimontai tutte le meccaniche che, data l'et?, lucidai con li lucentiere inox misto a petrolio e sbloccai sui tiranti con lo Svitol ed il lavoro usc? esteticamente e funzionalmente perfetto.

Il problema a quel punto che mi facevo era: "Come suoner? ora?"

Allora...riutilizzando come risonanti le vecchie pelli gi? in dotazione ancora abbastanza valide, ci montai all'inizio prima le Remo pinstripe doppiostrato idrauliche, che gi? di loro smorzano parecchie frequenze...ma mi ero accordo che il suono sembrava "ovattato" (rispetto a prima che vi erano montate su delle Remo emperor, sempre doppio strato ma non idrauliche), tipo fustino del Dixan per intenderci...essendo stato frequentatore di batteristi per anni ed io stesso 'percuotitamburi' mi feci consigliare da un liutaio batterista che mi consigli? di mettere le Remo ambassador monostrato per far risaltare la risonanza nel tocco e di tenerla tesa su 20/25Kg misurando col tension watch TAMA che mi prest? (grande aggeggio! l'equivalente di un accordatore pi? o meno per gli strumenti a corda, ma anche qui ci sarebbe da dirne...) dato che il mogano tendeva a far decadere troppo presto l'attacco rispetto ad acero o betulla, dove le pinstripe avrebbero agito meglio in funzione.
Insomma...mi fece capire che anche a seconda del legno del fusto certe pelli suonano pi? indicate che altre.

Il risultato di tutta questa operazione qual'?? Che la batteria ora suona da paura...nettamente pi? squillante rispetto a prima e nonostante il liutaio (che venne a provarla) i fusti li abbia definiti "un po' spenti...forse causa umido!", quindi mi riproporr? in futuro di farla passare sotto le sue mani per un trattamento a bagno di essiccante che dovrebbe fargli riprendere vigore e tono!
Queste sono un paio di foto...il prima e il dopo. Spero ti possano servire di riferimento :

pq2797digx2kfqbs

Cmq mi sono avanzati un paio di fogli di laminato...se ti possono servire vediamo di metterci d'accordo
 




Io uso: plettro e dita

____________________
In inglese si dice "bass guitar" (chitarra basso)...quindi è una "lei", non un "lui"!

Per me la pentatonica è davvero come l'aspirina...io non la uso per tutto, ma quando la uso mi leva più problemi di dosso di quanti potessi immaginarne...dipende che effetto ti fa l'aspirina però!

Lebowski, cambia avatar, ti prego...sennò ogni volta che leggo un tuo post rischio di svenire!
 
Ultima modifica di Kublai il Lun 18 Ago, 2008 20:38, modificato 5 volte in totale 
Modificato da Kublai, Lun 18 Ago, 2008 20:38: Non quotare il messaggio precedente per intero !!!
gigioscillante Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
gigioscillante, bel lavoro e complimenti!
Nel frattempo per? ho rinunciato all'idea, e mi sono messo di buona lena a smontare completamente i fusti, rettificare i bordi e lucidare e lubrificare le meccanche.
Alla fine la batteria ? tornata bianca, un bianco tipo Olympic White, e devo dire che mi piace assai!
Per? la tua ricetta la salvo e le prendo in seria considerazione qualora un giorno mi salisse il grillo di rifare il make-up della Force-2000 (che tra l'altro ho scoperto fare parte di un'edizione numerata e anche fra i primi esemplari )
Per quanto riguarda le pelli, come appena espresso in un post, io prediligo Evans perch? le Remo, per quanto mi piacciano comunque molto, hanno un suono un po pi? standard e gi? sentito, mentre le Evans hanno un "je se quoi" che mi soddisfa di pi?.
Ora monto delle Remo Emperor Coated doppio strato sabbiate, buone, la cassa ? da sbrodo pi? che altro (trovate in offertona a 40 ? per  cassa, timpano, tom e tom, nuove imballate, come dire di no... ), ma un casino da accordare, quando ci riesci hai una risposta bellissima, ottime basse, e anche maggior dinamiche, ma durano poco e sono complicate come set da portare in giro... Vabb? lo ammetto, volevo giocare a fare Buddy Rich... , batteria bianca, pelli sabbiate, mi mettevo anche un pregevole maglione a collo alto...  
Ma per la nostra musica ? meglio una trasparente.
E se vuoi una VERA pelle idraulica mi sa che ti conviene andare sulle Evans Hydraulics, perch? pare che siano le uniche pelli idrauliche rimaste in commercio!!!
Le altre sono soltanto doppio strato, ho fatto la prova, ho aperto un vecchia Pinstripe e dentro era completamente asciutta!!!    Emperor Clear stessa storia!!!
In realt? quello che sembra olio ? soltanto la rifrazione della luce fra i due fogli.
Le Evans Hyd. sono comunque piuttosto estreme e moolto pesanti, hanno un suono veramente cattivo, forse su batterie che non se le possono permettere pure troppo...

Ma 'sto Tension Watch alla fine funziona oppure no? Io ero interessato a prenderlo ma poi ho avuto dubbi, non so perch? ma non mi conviceva il principio...
Fammi sapere....
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
Ultima modifica di OnzoG-onzo il Lun 18 Ago, 2008 18:34, modificato 1 volta in totale 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Grazie per i complimenti...? stata 'na faticaccia!

In effetti ? vero, le uniche vere idrauliche sono le Evans...anche io tagliai una vecchia pinstripe ed usc? asciutta.
Non ? nemmeno poi che le prediliga le Remo...ma sono quelle che pi? si trovano dalle mie parti e sono pi? economiche delle Evans...forse per via dei quantitativi  

Hai fatto bene a lucidarla se il bianco ti piaceva...anche un po' di pasta abrasiva a grana leggera con polish successivo per il lucido avrebbe fatto il suo lavoro egregiamente.  

Per quel che riguarda il Tension Watch alla fine ? un discorso un po' pi? ampio...l'amico liutaio che me lo ha prestato ? il primo a credere nell'accordatura ad orecchio relativa da soggetto a soggetto.

Lui ? giustamente convinto che la timbrica proprio sui tamburi ? soggettiva al gusto personale, ma il TW ha un suo criterio di validit? nel momento in cui monti per la prima volta la pelle da zero, cio? da quando la appoggi sul fusto e la tendi in modo da avere una trazione omogenea in tutti i punti senza forzare solo su alcuni lati insomma, rischiando cos? poi di tirare male il cerchio della membrana e "slabbrarlo"...insomma, va bene per la prima tensionatura di una nuova pelle, poi magari l'accordi tu a tuo gusto appena bella 'stesa'!

Alla prox, ciao!  
Gigi
 




Io uso: plettro e dita

____________________
In inglese si dice "bass guitar" (chitarra basso)...quindi è una "lei", non un "lui"!

Per me la pentatonica è davvero come l'aspirina...io non la uso per tutto, ma quando la uso mi leva più problemi di dosso di quanti potessi immaginarne...dipende che effetto ti fa l'aspirina però!

Lebowski, cambia avatar, ti prego...sennò ogni volta che leggo un tuo post rischio di svenire!
 
gigioscillante Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Grazie mille!    Ma dimenticavo una cosa! Avrei una domanda a riguardo di questo:
gigioscillante ha scritto:  
mi riproporr? in futuro di farla passare sotto le sue mani per un trattamento a bagno di essiccante che dovrebbe fargli riprendere vigore e tono!

Ho sentito parlare una volta di questo trattamento, ma in maniera vaga e imprecisa, mi interessa molto l'argomento visto che ad un certo punto della messa a punto della mia "sbatta" mi sono chiesto se avesse portato cambiamenti cercare di asciugare il pi? possibile i fusti dall'interno, pensavo di scaldare della sabbia silicia e metterla in un sacchetto di tela dentro i fusti con le pelli montate, ovviamente non intendo farlo   a decine di gradi, solo il giusto per fare lavorare bene l'effetto essiccante della sabbia.
Il trattamento di cui parli invece in cosa consiste?  
Anche questo mi interessa molto.
Tnx!
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Allora...mi ha spiegato pi? o meno il liutaio che ? un estratto di corteccia di papiro o qualcosa del genere che viene messo a tampone sui fusti (in verit? si usa per i violini antichi) e che tende ad evaporare e contemporaneamente "asciugare" il legno umido come fosse un silicato.

Mi ha spiegato che la cosa richiede alcune applicazioni, appena vedr? la prosima volta come fa e cosa fa ti sapr? spiegare meglio nei dettagli, tanto ormai penso (e spero) di essere ospite fisso nel Forum, ad utenti piacendo... quindi di novit? te ne sapr? dire spesso
 




Io uso: plettro e dita

____________________
In inglese si dice "bass guitar" (chitarra basso)...quindi è una "lei", non un "lui"!

Per me la pentatonica è davvero come l'aspirina...io non la uso per tutto, ma quando la uso mi leva più problemi di dosso di quanti potessi immaginarne...dipende che effetto ti fa l'aspirina però!

Lebowski, cambia avatar, ti prego...sennò ogni volta che leggo un tuo post rischio di svenire!
 
gigioscillante Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Riverniciare La Batteria 
 
Allora resto in attesa!  
Grazie mille Gigi!
e trigu!
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
Ultima modifica di OnzoG-onzo il Lun 18 Ago, 2008 23:17, modificato 1 volta in totale 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario