Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso?
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
Buongiorno ragazzi, era parecchio che volevo scrivere un post del genere, ma poi ho sempre desisitito. Ultimamente però la necessità di un basso comodo e confortevole stà diventando sempre più insistente ed influenzante per il mio modo di suonare. Penso che ognuno di noi abbia un basso che sente “prefettamente addosso”, un basso in particolare che sente come la sua seconda pelle o come perfettamente incastrato nel proprio corpo. Bhè questo è quello che capita a me con il mio Yamaha rbx 260.  All’inizio pensavo fosse una sensazone dettata solo dal fatto che è stato il mio primo amore, il mio primo e indimenticabile basso, ma avendo col tempo suonato altri bassi (non moltissimi a dire il vero) pur avendone apprezzato subito le differenze di qualità sia sonora che liuteristica, non ho però mai trovato lo stesso feeling perfetto che ho col yamaha. La conferma l’ho avuta quando ultimamente sono passato ad un Ibanez Rd900 che giudico un gran bel basso e molto superiore al yamaha in tutti i settori, ma che aimè neanche quest’ultimo ha saputo però scalzare ciò che provo dentro di me mentre suono l’Rbx, ed è così che mi trovo sempre più spesso a preferire l’rbx all’Rd, consapevolemente di sacrificare molta qualità sonora ma di guadagnare in confort fisico e suonabilità, e quindi sicurezza di esecuzione.
Il motivo tecnico di questo post è quello di individuare con il vostro aiuto, e magari anche qualche vostra esperienza simile a questa, i parametri tecnici che rendono un basso calzabile alla perfezione al tipo di persona che lo suona.  Mi viene da pensare che come ci sono varie taglie di biciclette in base alla costituzione di ogni ciclista, alla lunghezza dei suoi arti e del suo bacino, perché non potrebbe essere che anche nel mondo degli strumenti musicali, in base alle dimensioni di ogni bassista, potrebbero esserci dei parametri che possano venirci incontro per meglio capire qualche strumento ci calza meglio? Si..ok…la regola d’oro è sempre provare provare provare…ma allora come minimo ci si dovrebbe portare dietro la propria tracolla girando per negozi alla ricerca del nostro basso ideale, e provarlo appunto indossato e in piedi, cosa che difficilemente avviene di solito.
Tornando ai parametri tecnici, qual’ora esistessero e scusatemi la banalità e la “terra terra” con cui cercherò di spiegarli e di farmi capire, io penso di aver individuato qualche caratteristica importante che mi fa preferire l’Rbx rispetto ad atri bassi:
A)    Leggerezza: quest’ultima la traduco anche in manegevolezza, ed è così che il basso mi segue in ogni mio movimento, senza andarlo a recuperare o ad adattarmici di volta in volta mentre suono. Al basso gli faccio fare quei leggeri spostamenti e aggiustamenti in base alle mie esigenze di posizione/movimento/accessibilità/suonabilità. Il tutto aiutato da un’eccellente bilanciamento

    Manico e tastiera: qui è questioni di gusto ma anche di grandezza della mano, il mio manone non si stanca mai sul manico dell’Rbx, dandomi una buona autonomia anche quando studio le scale. Non sforzo mai a pigiare con le dita perché il suono esce sempre veloce e squillante dall’amplificatore (è il mio basso buca mix per eccellenza), il corpo in tiglio risuona che è una bellezza e lo sento sempre vibrare contro lo stomaco, espandendosi in un sustain spregiudicato e sconosciuto a molti altri bassi.


C)    La posizione dela tastiera: credo che la posizione dipenda da un più complesso posizionamento di tutto lo strumento, quindi anche da come è fatto il corpo, forse dalla lunghezza del corno…non saprei, ma mi sembra che il manico sia più corto di quello dell’ibanez (nonostante siano entrambe 34” ed entrambe 24 tasti), però mi sembra che devo allungare meno il braccio e la mano sinistra per prendere il Fa basso. Di conseguenza mi sembra di lavorare più agenvolemente con la tastiera più vicina alla mia pancia e la mano sinistra meno protesa e più rilassata (cosa che pensandoci bene potrebbe essere controproducente ai solisti che suonano molto sugli ultimi tasti), mi sembra di suonare più confortevolemente e quindi più velocemente. Eppure ho provato a misurare la punta dei corni che però per entrambe i bassi cade sempre sul 12° tasto.
Senza prolungarmi ancora troppo su altre piccole sensazioni che questo strumento mi da, e causate da non so quale caratteristica o parametro, vi chiedo se anche voi vi ritrovate in questa mia sensazione. E cioè se anche voi avete un basso che vi calza a pennello rispetto ad altri
 




Io uso: solo le dita
 
kco1978 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
mi trovi pienamente d'accordo.

io sono anni che comunque torno sempre ai Fender, anche se pesano di più.

già un basso con 22 tasti, il più delle volte, non mi sta comodo, perchè spesso hanno poi il body più spostato verso destra, il corno che va a corrispondere ad un tasto diverso, e mi trovo o con i primi tasti troppo lontani o con il braccio destro troppo in basso.

body piccoli, leggeri, con ponte troppo vicino al bordo, spesso e volentieri non riesco proprio ad usarli.

stessa cosa con i manici: mi trovo meglio con manico a sezione grossa piuttosto che sottile e piatto.

ho avuto spesso bassi "moderni", per poi tornare sempre a quelli di stampo Fender, che mi calzano a pennello.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables + George L's
- Korg Pitchblack + Fulltone Supa Trem


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
Pier_  io non ho provato molti fender fin'ora, e purtroppo non ne ho ancora mai posseduto uno....dici che il yamaha Rbx 260 sia di stampo fender o comunque molto simile?

Nel mio caso il yamaha ha il manico sottile ma tondeggiante e non piatto, è però piccolo e leggero e con il ponte davvero vicino alla fine del corpo
 




Io uso: solo le dita
 
Ultima modifica di kco1978 il Mar 18 Apr, 2017 19:06, modificato 1 volta in totale 
kco1978 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
avatar kco1978, l'RBX mi è sempre sembrato una giusta via di mezzo, potresti provare. il body è più simile ai Fender, ed anche l'attacco della tracolla è più o meno alla stessa altezza (12° tasto), ha solo il corno più scavato per arrivare in cima alla seconda ottava, ma per il resto è tutto di stampo Fender.

non so che altri bassi hai come paragone, però!
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables + George L's
- Korg Pitchblack + Fulltone Supa Trem


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
Ci sono comunque un insieme di fattori da considerare... I miei Ibanez sono molto comodi proprio perchè il basso resta vicino e soprattutto sono bilanciatissimi, anzi il peso elevato li porta ad essere lievemente impennati. Il Musician in particolare quando lo si suona un paio d'ore diventa tuo da una vita.
Ovviamente suonablità e attacco influiscono anche nella comodità percepita di uno strumento.
Il mio precision quando arrivò aveva un set-up pessimo ma cosa più grave mostrava un lieve sbilanciamento verso la paletta, quando l'ho ottimizzato (o meglio gli ho reso giustizia) ho avuto la bella idea di mettere gli strap-locks della fender che sono molto voluminosi migliorando oggettivamente molto la posizione del baricentro dello strumento.
Adesso è perfetto, un basso neutro, col manico all'altezza giusta per tutto.
Credo però che non sia possibile prendere dei riferimenti per cucire uno strumento addosso ad un musicista se le misure non le da lui in prima persona. Non c'è soltanto un discorso di lunghezza delle braccia, ma di elasticità dei tendini, di gusti squisitamente personali e quant'altro (basti pensare a quanto cambia con la sola lunghezza della tracolla). Mentre la biomeccanica in un mezzo come la bicicletta (da corsa in particolare) la fa da padrone su uno strumento dall'uso molto più soggettivo la vedo dura stilare delle regole.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
La vedo come te e infatti ho aperto un thread in cui parlo del peso. Da poco mi sono avvicinato al basso anch'io, venendo dalla chitarra, e pur avendolo suonato anni fa, non neho provati tanti. Il mio preferito è il "fenderoide", cioè tutti quelli della famiglia Fender/Squire, dal punto di vista estetico - ma anche tecnico - ma purtroppo ho constatato che oltre a pesare troppo per le mie gambe e schiena, sono anche mastodontici e faccio fatica a suonarli con comodità. Ho ripiegato come te su Ibanez, e noto che seppur esteticamente non sono belli come gli altri, hanno una comodità indiscutibile e un ottima sonorità. Purtroppo se decido di rimanere sul basso non ho molta scelta (esclusi gli acustici) , considerando che la maggior parte superano i 3,5 kg e sono lunghi e quindi Yamaha e Ibanez sono le marche che propongono strumenti piu' contenuti.
 




Io uso: plettro e dita
 
epicureo Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
io ribadisco, almeno per la mia esperienza, l'Rbx yamaha ancora più contenuto degli Ibanez di uguale scala (34"), o per lo meno con la tastiera posizionata più vicino al mio corpo. Almeno questa é la sensazione, che peró non riesco a comprovare in termini tecnici con misure alla mano.
Ho avuto anche un fantastico ibanez btb550, il cui perfetto bilanciamento ed ergonomicità/comoditá faceva facilmente dimenticare il suo abbondante peso, peccato per la scala da 35' che per andare a prendere il Fa basso dovevo allungare troppo il braccio, almeno per il mio modo di suonare. Cosa che, ripeto, é invece facile comoda e istintiva sull' rbx, dove il braccio sinistro mi resta sempre vicino al corpo
 




Io uso: solo le dita
 
kco1978 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
Io sono stato un fenderista, per anni, anzi da sempre (iniziai a suonare con un clone jazz bass). Poi nel 2012 ho acquistato un musicman usato...Ora come ora faccio fatica a prendere in mano precision e jazz che siano...l'ergonomicità è simile, ma la posizione dei pickup, la conformazione del manico etc...le trovo più consone al mio modo di suonare...Con i manici fender del precision facevo molta fatica a suonare (ho le mani alquanto minute che prendono 4 tasti giusti giusti). Con il manico del sabre che è sostanzialmente quello di uno stingray...tutta un'altra storia...e ci sono solo pochi mm di differenza.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
482585

Yogi has a little friend...BuBu BuBu...Yogi has a little friend, BuBu BuBu bear...
 
ZelgadissHC Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
I parametri come puoi immaginare sono molto individuali e addirittura variano da basso a basso per la stessa persona.

Ci sono bassi che mi stanno comodi ma sono pesanti, tipo Lakland 55-02 o Stingray 4, che a me calzano a pennello
e bassi che trovo leggerissimi, tipo il mio Biarnel 5 corde fretless (ha le camere tonali quindi leggerissimo) e che mi calza a pennello.

Una delle cose alle quali non transigo è il basso che cade alla paletta.
Non lo tollero minimamente. Anzi mi arrabbio parecchio e sostengo che sia un errore di progettazione/costruzione.
Non riesco a suonare se devo sostenere il manico con la mano sinistra.

Molto comodo comunque mi è sempre stato il Jazz.

Dipende anche dal fisico e soprattutto da come tieni il basso.
La panza ad esempio ha la sua importanza e qualche basso poco incavato dietro in alto, potrebbe dare fastidio.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
La Knowledge Base di Megabass

"Iddiscorso gliè uno solo, gliè quello hellì"
 
Fagyo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Quali Parametri Tecnici Per Sentire Comodo Il Basso Addosso? 
 
Per le stesse ragioni ultimamente sono alla ricerca (disperata) di uno Yamaha TRB5 o 6 corde (prima serie) da affiancare al mio Jazz re62.
Li ho posseduti entrambi in passato e, soprattutto sul manico, per quanto mi riguarda, la comodità è tutta un'altra storia, anche contando la grande differenza di dimensioni tra quello di un jazz 4 corde e l'autostrada del TRB6. E' proprio una questione di forza da mettere nel pigiare un tasto.
Senza contare il dolori alla spalla sinistra grazie ad anni di Fender (soprattutto quel maledetto Marcus Miller V). Dopo un concerto di un'ora e mezza ero morto.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di Mr DaVdZ il Ven 21 Apr, 2017 15:00, modificato 1 volta in totale 
Mr DaVdZ Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario