Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo
 
La Sindrome Del "gruppo No Grazie"
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
forse qui che siete in tanti trovo una risposta, ho provato suonato e suonicchiato con un infinit? di gruppi ma mi ritrovo sempre con lo stesso problema, mi trovo sempre a disagio e mi sento sotto pressione e sotto controllo con tutti e ritengo di non essere mai all'altezza della situazione, cosi' succede che a volte non riesco a preparare e memorizzare i pezzi, altre anche se tutto fila liscio dopo poco mi stufo e studiare mi pesa da matti, andare a suonare diventa stressante e lascio il gruppo perche' non mi diverto. la cosa si e' ripetuta tantissime volte, anche ora ho trovato un gruppo che sa suonare assai bene che fa cio che avrei sempre voluto suonare ma siam alle solite e mi sa che sballera' pur questo (anche se qui per tecnica son davvero al limite delle mie attuali possibilit?). diverso e' se mi metto a registrare dove mi trovo assai meglio e vado tranquillo.  E' ovvio che evidentemente e' un problema mio e del mio carattere ma mi secca di non trovare una soluzione ogni tanto mi arriva qualche offerta interessante ma tendo a declinare per questo motivo  qualcuno ha qualche consiglio ?

ps: curioso e' il fatto che la stessa cosa successe a mike oldfield che alla fine decise di mollar tutto e andar avanti per conto suo... ma e' drastica forte come soluzione  
 




Io uso: solo le dita

____________________
https://www.facebook.com/groups/115534571932773/ "L'Antica civilt? della caffettiera", il luogo delle buone notizie !

Nella tana del bradipo alloggiano: Trace Vtype, Hughes&Kettner BassBase, Schack, Dean,Manne,Fernades,Ibanez,Peavey,Eko e qualche altra cosina.... Ma che bell'arredamento

Uno degli ultimi esemplari rimasti della tribu' dei NOFENDERINSIDE, ormai specie notoriamente in via di estinzione
 
Bradiposport Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
^^^

hai suonato da solo per molto tempo ?

nella tranquillit? della propria stanza, quando ? tutto come vogliamo noi, in genere ci esce qualcosa
di pi? preciso, di pi? ponderato ... di migliore... e possiamo comunque fermarci e ripetere le cose a piacimento
ma la "vera" musica si fa con gli altri, con la difficolt? di trovare un modo comune, l'affiatamento ... e fare le cose bene alla prima  

se non si ? molto sicuri di ci? che si suona, o per carattere si teme troppo il giudizio
degli altri, si finisce per suonare malissimo in gruppo, e non divertirsi pi? ... ? normale.  il tutto rischia di diventare
un esercizio quasi masochistico. prepara al meglio la musica da suonare e rilassati pi? che puoi. ...pensa che
anche loro come te e me ogni tanto devono chiudersi in un bagno e andare obbligatoriamente di corpo ... non c'entra niente, ma ? utile ... sorridere... aiuta

il carattere spesso, ? una delle cose che fa la differenza nella vita, e ovviamente nella musica.
per mia natura, sarei sicuramente pi? a mio agio a fare quadri, e poi mostrarli agli altri, o delegare qualcun altro a farlo per me,
piuttosto che ritrovarmi davanti a della gente e cercare di inventare qualcosa di gradevole col basso ...

ma amo la musica, quindi ho cercato di vincere la mia naturale propensione a "nascondermi" ... prendendomi un p? meno sul serio,
e iniziando a vedere le cose intorno a me con pi? allegria e leggerezza ...
? solo una questione di allenamento ... parola importante in molte pratiche umane
 




Io uso: solo le dita

____________________
lineabass

http://www.youtube.com/user/jazzz65
 
Silvestro Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Ma non tirartela!
Abbassa la testa e suona, come va va!
Se un giorno decideranno di buttarti fuori dal gruppo sar? stato dopo che hai dato a te stesso la possibilit? di migliorare, ma non prima, cos? non vale, eh!


P.S. ma non ? che non ti piace il tuo basso o il tuo suono???
 




Io uso: solo le dita

____________________
Non conosco niente della musica. Ma per quello che faccio io non è assolutamente necessario. (Elvis Presley)

Ho la tastira rtta...
 
OnzoG-onzo Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Bradiposport,

se la passione ? tale, cio? realmente vera e imprescindibile, anche a quarant'anni ogni timore svanisce per dare lo spazio alla creativit?, e in gruppo viene meglio:
l'energia che scaturisce attraverso un gruppo musicale, se ce passione da parte di tutti, ? potente ed ? difficile, ad esempio, riprodurre tale potenza emotiva e creativa da soli, magari davanti ad un computer... cio? ? diverso... sono due tipi di energie diverse.
Magari da soli si hanno tante idee belle che si possono concretizzare in un arrangiamento/canzone/song/composizione/improvvisazione, per? avranno sempre e comunque un sound diverso dal "gruppo", dove ognuno mette del suo.

Certo poi ci sono pure le difficolt? interpersonali che obbligano anche a lasciare il "gruppo", a volte funziona a volte non funziona, come credo tutti i rapporti nella vita...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
markbass_logo2008_1243901215_905224 sadowsky_2 logo_lakland corde_sadowsky
Domandare non costa che un istante di imbarazzo, non domandare ? essere imbarazzati per tutta la vita. (proverbio giapponese)
 
Krishnamurti Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Guarda, io ho il problema contrario mi impappino subito se devo registrare mentre se mi chiamano a suonare dal vivo non mi faccio problemi con nessuno e, pur essendo una schiappa, ho avuto la possibilit? di suonare con chi ? molto pi? bravo di me.

La mia filosofia ? questa:
- se loro mi chiamano vuol dire che gli vado bene, sono esperti sapranno valutare ci? che posso e non posso fare; c'? pieno di bassisti potrebbero chiamare un altro senza problemi quindi se chiamano me avr? un minimo di qualit? (magari non musicali ma fondamentali tipo seriet?, affidabilit?, correttezza...)
- io non ho niente da perdere a suonare con gente pi? brava, se mai saranno loro ad avere qualche problema; se lo hanno possono benissimo chiamare X o Y ma finch? non lo fanno o non mi dicono niente vuol dire che ? tutto ok.
 




Io uso: plettro e dita
 
cas Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Anche io mi trovo meglio "live" che in studio: mi diverto di pi?.
Ricorda che spesso il solo fatto di essere su di un palco ti da un po' di importanza in pi? rispetto alle persone che ti guardano, e quindi molte volte quelli che tu consideri errori di esecuzione non vengono nemmeno rilevati dal pubblico generico.
Un po' di esibizionismo positivo, poi, non guasta, cio? la voglia di esibirsi, la voglia di comunicare qualcosa con la musica, la voglia di interagire attraverso il proprio strumento con il pubblico.
Una buona tecnica ? quella di individuare in sala 3 o 4 persone del pubblico che ti ispirano particolarmente e guardarle mentre suoni, cercando di essere simpatico e di capire le loro reazioni in rapporto alla musica.
Fra il pubblico e il palco non deve esserci un muro, bens? un canale diretto di comunicazione nei due sensi  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
E' FINITO IL FESTIVAL! canta FabioFender, Ornago 16 luglio 2000
 
AuaAua Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
AuaAua, di la verit? che nel pubblico guardi le signorine!!!  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
mayones_logo_1290166735_482429 +
 
UZ Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Ma cosa ti pesa? Il confronto? Quello che conta ? l'amalgama [e te lo dice un dentista ], l'"impasto", non ? una gara tra strumenti. Ti pesa studiare? Cerca gruppi pi? "easy". Non ti piace il tuo suono? Lavora insieme al gruppo per cercare un bel suono d'insieme. Io adoro suonare dal vivo, e quando non sono all'altezza della situazione... (perch? a volte mi dimentico un passaggio, uno stacco, un ritornello) sfoggio il mio miglior sorriso e vado avanti, come nulla fosse.
 




Io uso: solo le dita

____________________
Everything under the sun is in tune
But the sun is eclipsed by the moon
fungus
zero.the.hero
fungus on bandcamp!
 
zerothehero Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
La canasta ? un'ottima alternativa

Os#.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Double Cluster (in Perseus)
? Facebook ? SoundCloud
la mia band originale

Chocolate Starfish - Limp Bizkit Tribute Band
? Facebook
la tribute band

Joey's Garage - Il programma rock pi? pazzo della tv italiana
? Facebook
il programma tv che conduco

Os per gli amici, Mr.Orgasm per i fans dello Zoo di 105, Tunch per gli amici di infanzia.. se non rientri in queste tre categorie, puoi darmi del Voi
 
AngelsCry Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Ma suoni per lavoro o per divertimento? Nel secondo caso, hai provato a mollare le cover e fare qualcosa di tuo? Forse potrebbe essere questa la soluzione...
 




Io uso: solo il plettro

____________________
https://www.facebook.com/sunpocrisy
 
Abanoise Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
ma vai a suona'!!!!

se ti vogliono cacciare ti cacciano loro    te lo dice uno che riesce a fregare tre jazzisti facendogli credere di saper suonare    quando il pianista (che ? un mostro, ? bravissimo, ed ha appena 18 anni) mi chiese se volevo partecipare a questo progettino jazz (sono tutti studenti nella mia stessa scuola di musica), gli dissi "mah, visto che non trovate il bassista da un bel po', io ci provo. ma te lo dico, se non vi sto dietro cacciatemi a pedate"

il gruppo ? su da Gennaio    ci divertiamo un monte, e siccome sfruttiamo le sale di scuola per provare, ci vengono a sentire sempre i maestri (che ci danno pure dritte utili).
ancora non mi hanno cacciato, ed a me ? servito per imparare a fare quei cazzo di walking bass.

alla fine ti devi divertire tu. da come lo descrivi il problema sembra tutto derivato dal fatto che non ti diverti, perch? ti senti sotto pressione.
ma appunto, se per un gruppo non vai bene, te lo dicono. nessuno si tiene la schiappa nel gruppo per compassione. se non ti hanno mai cacciato, ci sar? un motivo.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

Pier's Gear:


- Fender Precision American Vintage '63 Sunburst
- Gibson SG Bass 2010 Faded Cherry
- Gibson SG Bass 2013 Faded Black
- Harley Benton JB75SB
- Tabacco Cables
- Korg Pitchblack


gugu ha scritto: 
uuuh... non vedo l'ora di vedere scritto "si chiude" con più di otto lettere!!!
 
Pier_ Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Mah, ? strano, ma in parte ti capisco. Ho avuto diversi gruppi in cui mi sentivo sotto pressione, evidentemente non stavo facendo la musica giusta per me.
Ora come ora, non vedo l'ora che sia il giorno delle prove, ho trovato le persone giuste e suoniamo nel modo giusto. Sono anche cresciuto, quindi la pressione che giustamente c'? ? tranquillamente sopportabile e mi diverto come un matto.
Ha fatto molto l'aver smesso di voler eseguire cover tecnicamente molto difficili (ma che non mi davano soddisfazione).
 




Io uso: solo le dita
 
Paranoid Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
riassumo un po':

Silvestro, sicuramente il fatto che io punti tantissimo sui suoni pesa molto, devo essere perfetto se no non son contento e poi probabilmente troppo autocritico devo essere ad un livello da cd se no non mi basta ( forse il fatto di aver registrato come tecnico del suono sia pur amatoriale quasi 30 cd mi fa vedere le cose con un occhio assai diverso) poi ti trovi con magari un chitarrista con suoni sporchi e magari pure fuori tempo e vedi le tue fatiche svanire... mi ha sempre dato fastidio che non si cerchi quasi mai di avere un suono, un groove di gruppo ma ognuno cerchi di imporsi sugli altri  e questo non mi e' mai andato , forse e' una questione di sfortuna, a volte e' andata bene ma non son stato scelto    

OnzoG-onzo,

chi mi tocca il mio schack rischia la vita altro che bin laden idem per l'amplificazione e  i suoni  non sta li il problema

AngelsCry,

ci posso slappare con le carte da canasta ?

Abanoise,

no no non per lavoro  ci sto provando ma alla fine mi diverto di piu' a prendere pezzi e riarrangiarli pesantemente, ma non e' una cosa di gruppo comunque

Pier_,

questo e' gia' piu saggio i pochi ma bravi insegnanti erano tutti concordi nel dire che avevo una facilit? a suonare mai vista a suo tempo stefano (cerri) voleva portarmi a milano per tirarmi su come professionista poi non ci sono andato io ( pregasi astenersi da commenti   )  quindi proprio negato non devo essere al di la delle capacit? tecniche


Paranoid, beh indubbiamente il lato tecnico stavolta pesa fanno prog anni 70 un via di mezzo fra yes orme genesis et consimilia  e quindi potrebbe creare piu difficolta specie per chi arriva dal rock blues piu' tradizionale  boh provero' a parlarci vediamo
 




Io uso: solo le dita

____________________
https://www.facebook.com/groups/115534571932773/ "L'Antica civilt? della caffettiera", il luogo delle buone notizie !

Nella tana del bradipo alloggiano: Trace Vtype, Hughes&Kettner BassBase, Schack, Dean,Manne,Fernades,Ibanez,Peavey,Eko e qualche altra cosina.... Ma che bell'arredamento

Uno degli ultimi esemplari rimasti della tribu' dei NOFENDERINSIDE, ormai specie notoriamente in via di estinzione
 
Ultima modifica di Bradiposport il Lun 08 Giu, 2009 14:07, modificato 2 volte in totale 
Bradiposport Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
In parte ho avuto anch'io lo stesso problema in alcune occasioni, ma l' ho superato dopo aver fatto una considerazione: siccome suono per divertimento e non ? certo un lavoro, me ne frego di quello che pensano gli altri e vado avanti cercando di tirare fuori il lato positivo che ? quello di apprendere dai pseudobravi tutto ci? che c'? da apprendere. Inoltre quando vengono fatte le cover devi sempre ricordare che cercare di rifare i pezzi di artisti che sono nati con lo strumento in mano e che suonano giornalmente per professione, ? quasi impossibile, altrimenti potresti esserci tu al posto loro. Infine, cosa non trascurabile, la strumentazione che hanno loro e le sonorit? che escono nelle registrazioni puoi ottenerle solo se te le prestano. Resto comunque soddisfatto se la mia performance raggiunge almeno il 40% di quella del musicista di cui sto eseguendo la cover.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
http://www.myspace.com/fragolinoensemble
 
franz56 Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
franz56,


In relazione a quest'ultimo caso non son cover e da quello che ho capito uno o due ci campano suonando, quindi potrei essere propro io ad arrancare, in caso di cover di solito scelgo accuratamente cose alla mia portata (in un gruppo in cui i faceva rock volendo metter dentro qualcosa di rush son andato a prendere bravado non certo la villa strangiato o yyz per capirci) forse mi limita il fatto che ci metta sempre di mio, difficimente copio pedissequamente quel che si fa sul cd, piccole differenze che ci stanno ma differenze e spesso cio mi e' stato rimproverato, quasi che fosse un dettato musicale invce che suonare
 




Io uso: solo le dita

____________________
https://www.facebook.com/groups/115534571932773/ "L'Antica civilt? della caffettiera", il luogo delle buone notizie !

Nella tana del bradipo alloggiano: Trace Vtype, Hughes&Kettner BassBase, Schack, Dean,Manne,Fernades,Ibanez,Peavey,Eko e qualche altra cosina.... Ma che bell'arredamento

Uno degli ultimi esemplari rimasti della tribu' dei NOFENDERINSIDE, ormai specie notoriamente in via di estinzione
 
Bradiposport Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Bradiposport,


senza offesa, mi permetto :

secondo me devi abbassare il livello del tuo concetto di perfezione e farti poche palle     
 




Io uso: solo le dita

____________________
lineabass

http://www.youtube.com/user/jazzz65
 
Silvestro Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
scusa bradiposport se mi permetto questa domanda, ma siccome anch'io ho passato i 40 e di gruppi ne ho vissuti tanti...
ma al di la' della musica esiste un lato "umano"? , cioe' quelli con cui suoni ti sono simpatici, ci parli, andate ogni tanto a bervi qualche birra insieme?
da come descrivi le prove sembra che voi arriviate nella stanzetta, infilate il jack nell'ampli, si suona, poi staccate il jack e senza dirvi ciao adate a casa... spero che non sia cosi'!
per quel che mi riguarda, il suonare bene insieme e' legato (molto) allo stare bene insieme anche senza lo strumento in mano., credo che trovare l'amalgama fra le persone sia importante quanto trovare il suono di basso giusto o il giro che si incastra bene.
 




Io uso: solo le dita
 
nevio64 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Bradiposport,

ti hanno fatto tutti un sacco di domande...

Ma ti garba suonare?

La stai facendo diventare 'na tragedia eh!

Io faccio l'eletticista ho 44 anni, la ditta ? mia...

ma quando sento puzzo? di suonare..
per me possan chiudere anche ibbandone?!!! (la saracinesca)

Trova la passione vera in quel che fai, non mettere mai dei recinti.
Questo no, questo si, questo no ? un giochino rischioso..
Fidati.

Suona anche cose meno complicate, ma monta su questo palco e divertiti..
Altrimenti mi tocca quotare la canasta anche me..
Non farmela quotare....  
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Ecco.
 
Fagyo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Mica ? obbligatorio, eh...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Galleria Fotografica ad uso e consumo della Community
Prima di suonare due note, impara a suonarne una. E prima di suonarne una pensa se ha senso suonarla.
Farla semplice è difficile. Farla facile è più difficile. Farla invisibile è la cosa più difficile di tutte.
 
ganesh Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
...come non quotare il pensiero dell'esperto amico Fagyo.
Poi ? questione di indole. Musicisti anche molto apprezzabili sentono lo stress dei Live..altri della sala di incisione.
Personalmente penso che il palco sia il posto migliore dove nascere e morire.
Pensare che il mio maestro mi diceva sempre che la mia caratteristica migliore come bassista era la...faccia di cu.. nel presentarmi sul palco.
Gentile eh?
Prenditi meno sul serio ed inizia a divertirti.
Ric.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

IL MIO CANALE VIDEO

Tutti i miei strumenti

Aus Decline....la mia vecchia band
 
dengia64 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
dengia64,

Sinceramente anche in studio io mi diverto un mondo..
Adesso molto meno lo frequento, ma ho fatto di tutto..

Sigle, Jeengles, Produzioni da ballo, cantanti alla neomelodico (una specie...)

Dovunque c'? musica io se posso ci sono e ci st?..

Ma io so io!  

E non posso certo trasferire la passione ad altri. Quella ? una cosa che o si ha o non si ha.

Nascondersi sempre dietro a Generi, situazioni, mille cose... non ripaga MAI.
Ci possono essere periodi di stanca dentro di te, e io ne ho sub?to uno lungo 12 anni...
Ma la musica era dentro di me anche senza suonare, la curiosit?.

C'? chi ha suonato meno sul palco e molto in studio e lo vedo sereno (ne conosco abbastanza)
C'? chi ha studiato pi? o meno, infangandosi, liberandosi prima o dopo..
Ma ? musica!!! non un campo di concentramento.
Sei Libero. Scegli.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Ecco.
 
Fagyo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
IMHO ? normale, sopratutto se alle spalle non sei sicuro al 1000% di quel che suoni (intendo come preparazione del brano eh)
purtroppo per arrivare ai live non si scappa dalle prove e l'unica cosa che ti posso consigliare ?, prima di badar a ci? che suoni, prova a capire se vai d'accordo con i tuoi compari
se andare alle prove diventa un problema forse c'? qualche cosa che non va
peace
ciag
 




Io uso: plettro e dita

____________________
^Tutto ci? con un IMHO stellare
Alusonic Django standard 4 + Littlemark 2 08 edition + ATS C310 + Megacassa 1x12 = tanta gioia :)
 
Spaccher Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
...in un gruppo si possono comunque provare espedienti per "sciogliersi" ...e trovarsi meglio tra musicisti.
Il primo punto ? quello pi? ...umano. Trovarsi a bere una birretta, parlare di musica etc.
E anche trovarsi per prove due a due.
Io provavo moltissimo a casa col mio vecchio chitarrista.
Ci? creava una situazione di miglior affiatamento musicale quando poi ci trovavamo con l'intero gruppo.Forse son solo espedienti.
Ric.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
www.Megabass.it - Megabass - Il Sito
http://forum.megabass.it/
http://wiki.megabass.it/

IL MIO CANALE VIDEO

Tutti i miei strumenti

Aus Decline....la mia vecchia band
 
dengia64 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Ti stavo per dire quello che ? successo a me(mi trovavo male in un gruppo sia dal punto di vista umano sia da quello della composizione dei brani e infatti li ho mollati per trovarne un'altro), ma quello che tu dici ? che alla fine dei conti TUTTI i gruppi in cui sei andato ti hanno dato questo problema.
Questo ? un po' "grave" nel senso che per fare musica bisogna per forza venire incontro alle altre persone e prima o poi qualcuno che ti garba lo trovi.

Prova a suonare solo con amici.. la cosa dovrebbe migliorare
 




Io uso: plettro e dita

____________________
Brand New Sixties
 
Jappo81 Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: La Sindrome Del "gruppo No Grazie" 
 
Esponendo sinteticamente il mio pensiero, credo che la situazione dipenda da una mancanza di sicurezza. Sono anch'io dell'opinione che la musica vada suonata insieme agli altri, quindi, se ti interessa suonare, ti devi sbattere finche non trovi quel minimo che ti serve per suonore con gli altri senza crearti delle paranoie o complessi di inferiorit
 




Io uso: plettro e dita
 
bruce75 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 2
Vai a 1, 2  Successivo


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario