Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 1
 
 
Poca O Nulla Differenza Timbrica Tra Tono Aperto Chiuso, O Escluso: C'era Da Asp...
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Poca O Nulla Differenza Timbrica Tra Tono Aperto Chiuso, O Escluso: C'era Da Aspettarselo? 
 
ri ciao.

prima di presentarvi nei prossimi giorni il lavoro che ho finalmente quasi finito, roba di bassa falegnameria che imita un EB1, volevo chiedervi un parere.

l'ho provato con amplificatori di emergenza (cassa yamaha da chitarra da 20 watt, sconata, e poi ho alimentato un subwoofer da casa) ma non sono riuscito ad apprezzare grosse differenze timbriche tra tono aperto e chiuso, e uso del solo volume escludendo il tono.

secondo voi il problema può essere dato:

- da scarsità della linea di amplificazione

- da scarsità dell'elettronica del basso (potenziometri comprati in fiera elettronica, non dedicati quindi all'uso musicale)

- l'insieme delle due

- le caratteristiche intrinseche del basso (semihollow, scala corta, PU "single"* da 30Kohm al 20° tasto, volume e tono da 100K, condensatore da 0,015 uF, si può scegliere tra circuito classico tono - volume, oppure eliminare il tono e usare solo il pot del volume). si percepiscono delle differenze, ma sono più "sensazioni".

- l'insieme di tutto quanto.

mi riprometto di provarlo con amplificazione seria, ma intanto ho questa curiosità.

a ogni  modo il basso l'ho fatto con quei pot perchè comunque volevo un suono molto bassoso, ma non vorrei che l'eccesso di bassezza non venga nemmeno letto dalla miniamplificazione sminkiata che ho ora...

ho provato due note di Sunshine of your love e anche se non ho ancora messo le flat tremavano le travi del tetto.  
sembra si faccia suonare, ma appunto non so se aspettarmi o meno più dinamica visto le scelte costruttive adottate.



* = era un humbucker della Artec, che ho smontato e ricostruito con le bobine in serie e in fase a imitazione quindi di un single coil, ho rifatto i poli in modo da avere l'intercorda giusta per il manichetto che ha su
 




Io uso: solo le dita

____________________
DURI AI BANCHI!
 
sonapipian Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Poca O Nulla Differenza Timbrica Tra Tono Aperto Chiuso, O Escluso: C'era Da Aspettarselo? 
 
I potenziometri per uso musicale sono potenziometri come tutti gli altri.
L'effetto del tono è di tagliare gli acuti, non di esaltare i bassi; se la catena di amplificazione è "povera" di acuti non senti alcun effetto.

Metti un condensatore da 47 nF (0,047 uF).

Cosa è un PU da 30 kOhm al 20° tasto?
 




Io uso: solo le dita

____________________
c'è un filo logico, e la gente inciampa


MEGABASS Sito
MEGABASS Wiki


Elementi di Acustica delle Basse Frequenze - Volume I
 
Gianco Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Poca O Nulla Differenza Timbrica Tra Tono Aperto Chiuso, O Escluso: C'era Da Aspettarselo? 
 
ciao, rispondo qui anche per il woofer, visto che hai risposto anche a quello poco prima.

allora il problema di base come dicevi  è catena di amplificazione povera ---> perdo acuti, acuti su un basso che è costruito per averne pochi per cui il problema woofer è risolto: è passivo e lo alimenterò con la parte elettronica de vecchio yamaha, sapendo che non posso chiedergli altro che percepire un suono, ma di certo non sfumature (il woofer è pure probabile abbia preso pioggia. insomma è poco meglio dello yamaha sconato). ma in casa mi basta.

il basso si, ora mi metterò a cercare un condensatore nella scatolina e lo cambio perchè appunto cercavo più variazione nell'azione del tono.

il pickup è una imitazione della Arteck del sidewinder dei diavoletti, ma nella prima versione, appunto dell'EB1 il pickup era un single coil che è posizionato a fine di una tastiera di 20-21 tasti (poi, essendo enorme, i poli del pickup si trovano più distanti rispetto al 20° tasto) e aveva, come poi la versione humbucker, una resistenza di 30 kohms.

di fatto il basso è ispirato a questo.


aggiornamento:

fatto la modifica, non avendo un condensatore da 0,047k ne ho messi due in parallelo da 0,033 + 0,015 e probabilmente ora l'effetto si farà sentire, anche se purtroppo con l'amplificazione che ho il risultato resta comunque limitato.

appena è pronto lo mostro.


AGGIORNAMENTO

purtroppo con la mia linea di amplificazione il basso non rende.
ho provato il basso che ho in firma e con pickup da 13kohm si sente benissimo la differenza tra toni aperti e chiusi.
ho paura ci sia qualcosa che non va nella mia trasformazione da humbucker a "single", ma mi riservo di provarlo con una cassa adatta da basso.
ma i successivi aggiornamenti li metterò nella discussione dedicata.

o il PU da 30k ingolfa la cassa, o la mia trasformazione di fatto non funziona.  
 




Io uso: solo le dita

____________________
DURI AI BANCHI!
 
Ultima modifica di sonapipian il Mer 27 Dic, 2017 13:53, modificato 3 volte in totale 
sonapipian Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 1
 


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario