Home    Forum    Cerca    FAQ    Iscriviti    Login


Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 6 di 6
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 
Autocostruzione Pedali ....
Autore Messaggio
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
SerEgno, ferraro86 s? in effetti ? molto fastidioso perch? il "pop!" si presenta
tutte le volte che lo switch viene premuto e finch? suono in casa a volumi contenuti
ci si pu? anche passare sopra ma dal vivo proprio no.

..davvero ? impossibile sostituire uno switch o eliminare un problema cos
 




Io uso: plettro e dita
 
rok Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Sicuro di aver cercato bene?

Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
rok, mi sa che allora ? un problema, non un fenomeno normale, che si risolve, o meglio si attenua come indicava SerEgno.

In altre parole, io ho un problema simile sullo small clone della EHX.

La prima volta che lo uso si sente quel "puff", che ? un condensatore che si carica mi sembra.

Ma lo fa solo la prima volta che lo accendo, poi si sistema.

E' normale, risolvo, nelle prove ma soprattutto nei live, accendendolo e spegnendolo prima di suonare.

Nel tuo caso potrebbe essere qualcosa che non va o che si ? guastato/rovinato...
 




Io uso: solo le dita

____________________
senza_titolo_1
Non importa quanto sia stretta la porta, quanto piena di castighi la vita,
io sono il padrone del mio destino, io sono il capitano della mia anima.
(W. E. Henley)

Hai uno stallone bianco, ma vorresti una zebra. Puoi anche chiedere che vernice usare per dipingergli le strisce, ma la verit? ? che non puoi tirare fuori una zebra da un cavallo. (Shedua511)
 
ferraro86 Invia Messaggio Privato HomePage
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
rok, se non hai nulla da fare questo weekend e vuoi farmelo vedere ci do volentieri un'occhiata. magari basta collegare qualche filo nel modo giusto...
 




Io uso: plettro e dita
 
SerEgno Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 

allora ragazzi ho contattato LUI
e via mail mi ha detto che con 30 sesterzi rispediz. compresa --
mi sostituisce lo switch con uno nuovo di sua recentissima produzione
- si tratta di un footswitch elettronico che ingloba un circuito anti-pop
da lui progettato e mi ha detto che potrei fare da collaudatore!
voi che dite?
SerEgno, io al marted? sera passo sempre in quei di
Monza e Brianza non so se tu sei di quei luoghi..
grazie!
 




Io uso: plettro e dita
 
rok Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
rok, non saprei... spendere 30? su un pedale mi sembra tanto, per uno switch tra l'altro.
il progetto del footswitch elettronico l'ho gi? visto in giro, costa circa 5-10? di materiali.
io non so che progetto utilizzi lui, ma non ci sono molti modi per farlo.
aggiungo che di solito i collaudatori vengono pagati dalle aziende per fare sto lavoro, non accade mai il contrario.

io sono a Lodi, quindi fuorimano. se ti trovi a passare qualche volta gli do un'occhiata. magari si risolve mettendo una resistenza in ingresso. 5 centesimi di euri.
 




Io uso: plettro e dita
 
SerEgno Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
rok, fai una foto dell'interno del pedale o meglio in particolare dei collegamenti sul footswitch.

Potrebbe essere stato utilizzato un cablaggio s? true bypass, ma non grounded input.

Se cos? fosse basterebbe cambiare il cablaggio per risolvere nel migliore dei modi, senza abbassare l'impedenza d'ingresso con un resistore e senza cambiare switch

P.S.
(tra l'altro questo ? lo stesso "problema" dello small clone )
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di jeikappaelle il Sab 15 Dic, 2012 18:09, modificato 1 volta in totale 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
jeikappaelle, quello dello small clone ? diverso, lo fa alla prima accensione, poi non lo fa pi?, da quello che leggo il problema di rok ? che lo fa sempre.

intanto, torno IT e vi faccio vedere uno dei migliori overdrive che abbia mai sentito. diciamo che ? al pari del tube screamer.
http://sphotos-d.ak.fbcdn.net/hphot...014486996_n.jpg

molto bello, con gain basso ? un OD leggero, ma non troppo, alzando inizia a frizzare come un fuzz valvoloso.
si avvicina molto alla saturazione di un triodo polarizzato male, solo che in questo caso non hai i puristi della valvola che ti insultano!

? solo molto sensibile all'alimentazione, vuole massimo 10V, sopra inizia a far rumore.
 




Io uso: plettro e dita
 
SerEgno Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
SerEgno, bello!

E' un clone del red lama? Sul basso com'??
Se suona bene ? interessante perch? il circuito ? semplice semplice!


Riguardo lo Small Clone certo, io avevo lo stesso identico problema: alla prima accensione un pop enorme.
Tolto quello non lo faceva pi?. Ho risolto cambiando il cablaggio e facendolo grounded input

Stessa cosa con altri pedali che per? lo facevano sempre.

Per fare un po' di chiarezza a tutti:
La causa del pop ? quasi sempre causata da carica accumulata sull'ingresso dell'effetto mentre questo ? bypassato.
Per questo con una resistenza verso massa questa carica viene scaricata e il pop si riduce.
il problema ? che per mantenere alta l'impedenza di ingresso ci vorrebbe una resistenza alta ( >1M).
Questo per? a volte non permette una scarica veloce e per questo non elimina del tutto il pop.
Con resistenze pi? basse si avrebbe una maggiore efficacia ma ci sarebbe maggiore perdita di segnale.

Mettendo a massa l'input dell'effetto quando questo ? disattivato , si evita qualsiasi accumulo di carica/tensione residua sull'input della scheda e si preserva l'impedenza d'ingresso.
Eventuali altri pop possono dipende dalla corrente di accensione del led (e qui ci sono dei consigli su come risolvere) o dallo stesso problema di prima ma sull'output dell'effetto (e qui bisognerebbe aggiungere necessariamente una resistenza verso massa, ma la maggior parte dei circuiti ce l'hanno gi?). Anche uno switch di bassa qualit? pu? portare problemi ma ? l'ipotesi meno probabile.
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di jeikappaelle il Dom 16 Dic, 2012 16:35, modificato 1 volta in totale 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
jeikappaelle, molto bello col basso. con la chitarra mi piace un po' meno.
? un red llama, ma con alcune modifiche ai condensatori.
 




Io uso: plettro e dita
 
SerEgno Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Buond?, ho visto qualche giorno fa il clone del tychobrahe octavia presente su tonepad e mi ? sorta la curiosit? di costruirmene uno... mi chiedevo quindi se il pedale funzioni mixando il segnale dell'ottava superiore al segnale del basso e se quindi i controlli volume e boost agiscano solo sull'ottava in pi? o su tutto il suono! Pensavo inoltre di provare a cambiare i due diodi al germanio con altri diodi, cos? per sperimentare, avete qualche consiglio?

EDIT: lo schema ? qui:
http://tonepad.com/project.asp?id=62
 




Io uso: plettro e dita
 
Ultima modifica di Gratz il Mar 29 Gen, 2013 16:47, modificato 1 volta in totale 
Gratz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Gratz, quello schema non fa una miscelazione sul pulito, dovresti implementarla tu a parte se la desideri.

I controlli agiscono sul segnale prima che questo venga "raddrizzato" dai diodi.

Riguardo questi puoi usare due diodi schottky, che hanno una soglia di accensione abbastanza bassa e vicina a quella al germanio. Con quelli al silicio otterresti un suono pi? "strozzato" e distorto.

Non che con quelli al germanio sia un'ottava alta pulita e naturale, eh!
 




Io uso: plettro e dita
 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
yeah, l'idea mi gasa! quindi se volessi tenere il segnale pulito di base e miscelarci l'ottava superiore dovrei implementarci il... paralooper? quello di cui parlavate all'inizio del topic...
ecco e qui mi viene un'altra domanda: ma quindi se io volessi fare un pedalone in cui avere pi? "pedali" insieme (attivabili tramite switch classico da pedale) come cambia l'alimentazione?

p.s.: la curiosit? ? molta anche sulle potenzialit? del sensore di prossimit?, sul quale googlando ho trovato un post molto interessante (forse un po' fuori dalla mia portata) e che ci vedrei benissimo su un pedale "composto", perch? si potrebbe inserire come alternativa switchabile al posto di qualche pot...  
 




Io uso: plettro e dita
 
Gratz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Si il paralooper va bene per lo scopo, volendo si  potrebbe anche fare qualcosa di pi? semplice.

Per il "pedalone" con pi? circuiti semplicemente vanno alimentati in parallelo i circuiti, collegandoli alla stessa presa DC.

Per il sensore di prossimit?..non ? una cosa semplice.
O meglio, i problemi vengono con la taratura del tutto, perch? bisogna costruire qualcosa che faccia da antenna, che sia stabile, con abbastanza metallo, e il funzionamento cambia anche a seconda delle scarpe che si indossano.

Trovare una soluzione affidabile ed efficiente non ? semplice, bisogna fare numerose prove.
Io ne feci uno ma ? un anno che sta l? che lo devo "aggiustare" per poterlo usare bene integrandolo in pedaliera
Io lo collegherei comunque come pedale d'espressione esterno, nel caso.
 




Io uso: plettro e dita
 
jeikappaelle Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
effettivamente essendo una questione di dielettrico non dev'essere un problema semplice da risolvere, anche con minime differenze ambientali (pi? o meno umido ecc) e come dici tu scarpe diverse (o unghie dei piedi pi? lunghe del solito   ) il risultato potrebbe essere non di poco variabile... magari provo lo stesso, tanto per sperimentare un po' non credo faccia male magari seguo anche il consiglio di tenerlo come "pedale d'espressione" esterno, cos? se poi non funziona non occupo spazio nel pedalone!
ah e grazie mille delle delucidazioni sull'alimentazione e sul looper!  
 




Io uso: plettro e dita
 
Gratz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Ciao a tutti, avrei qualche domandina da farvi.
Se uno (uno a caso eh...) avesse intenzione di addentrarsi nel mondo dell'autocostruzione di pedali, ma non volesse cominciare comprando subito un kit perché gli manca qualsiasi tipo di base teorica (e pratica, ma sarà un discorso eventualmente da affrontare più avanti), cosa potrebbe leggere? Anche libri proprio, non solo Forum...

P.s.: Questo qualcuno sa già che il risparmio non sarebbe poi così grande e sa già che il cammino sarà lungo e tortuoso, ma non gli interessa, potrebbe anche cominciare a costruire fra dieci anni, non ha alcuna fretta, prima vorrebbe avere delle solide basi...
 




Io uso: plettro e dita

____________________
∂?√? ???U??
 
tozz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
tozz, le competenze da acquisire sono diverse. Parti dall'elettrotecnica e cerca di guardarti legge di ohm e tutto cio' che da essa deriva. Muoviti poi verso condensatori e induttanze e alla fine passare a primi approcci con giunzioni e transistor. (ttl e cmos etc etc...) e finalmente approdare agli operazioni...da qui avresti un infarinatura generale per cominciare a buttare giù qualche schema per buffer e booster...
 




Io uso: plettro e dita
 
ally Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
tozz ha scritto:  
prima vorrebbe avere delle solide basi...


Si chiama laurea e volendo puoi anche seguire i corsi all'università pubblica senza essere iscritto. Ovviamente non puoi dare gli esami, o meglio, puoi anche darli ma non ti saranno riconosciuti. Diversamente, un diplomino tecnico, o meglio il corso di elettronica degli istituti superiori tipo ITIS e similari....utile andare a vedere il percorso di studi di queste scuole in cui troverai libri adottati e programmi da cui partire....
 




Io uso: solo le dita

____________________
"...Sono fan dei numeri pari e delle scale maggiori..."

"...Che Dio ci scampi dalla scala 35'', dai 5 corde e dalle scale diminuite..."
 
Nsoft Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Nsoft, purtroppo l'opzione università non è percorribile, la laurea in geologia mi ha portato in dono un lavoro che mi occupa tutti i giorni fino alle sette di sera. Già il seguire qualche programma di un istituto superiore è più fattibile.
Nel frattempo ho trovato una pagina con un bel po' di libri consigliati, suddivisi tra l'altro per gradi di difficoltà: http://www.electroyou.IT/isidorokz/...igliati-e-altro
Credo che intanto comincerò da qui.
 




Io uso: plettro e dita

____________________
∂?√? ???U??
 
tozz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Come riconoscere e chi vende footswitch dpdt o 3pdt di buona qualità? Sto facendomi un semplice looper passivo ad un canale per bypassare un multieffetto. Inoltre, per avere il suono meno disturbato possibile che cavi devo prendere per i collegamenti interni? Per ora ho montato i soli Jack femmina trovati in un negozio di zona ma già sono deluso... Se stringo troppo il dado si spana  
 




Io uso: plettro e dita
 
galeazzo79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
galeazzo79, io mi servo da musikding.de e finora non ho riscontrato problemi di sorta!
Ciao
 




Io uso: plettro e dita
 
NIN_999 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
NIN_999, ottimo! Grazie...
 




Io uso: plettro e dita
 
galeazzo79 Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
Segnalo questo blog sulla autocostruzione di pedali per basso e chitarra (più per quest'ultima purtroppo ).

È il Sito più user-friendly che abbia trovato fino adesso perché il curatore, oltre al circuito realizzato sulla classica millefori, disegna anche le serigrafie per realizzare i circuiti stampati (pcb) compatibili coi principali standard di componenti elettronici.

Grazie a questo Sito mi son costruito 4 pedali e non posso non consigliarlo, se qualcuno è interessato alla cosa posso dare un po' di dritte/info
 




 
tonz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
avatar tonz, interessante grazie.

Da qualche parte nel PC avevo un link con una colossale collezione di schemi elettrici (schemi, niente file per pcb). Usando un programmino come Kicad o Orcad puoi farteli da solo (sempre che si tratti di cose semplici).
 




Io uso: plettro e dita

____________________
un grande uomo

...un so son
 
contegeorge Invia Messaggio Privato Invia Email
Torna in cimaVai a fondo pagina
Rispondi Citando   Download Messaggio  
Messaggio Re: Autocostruzione Pedali .... 
 
contegeorge ha scritto:  
avatar tonz, interessante grazie.

Da qualche parte nel PC avevo un link con una colossale collezione di schemi elettrici (schemi, niente file per pcb). Usando


Se lo recuperi sarebbe una gran cosa alle superiori ero avvezzo ad orcad/pspice, riprenderlo in mano non sarà un problema (spero :D)
 




 
tonz Invia Messaggio Privato
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:    
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 6 di 6
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6


NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
Segnala via email Facebook Twitter Windows Live Favorites MySpace del.icio.us Digg SlashDot google.com LinkedIn StumbleUpon Blogmarks Diigo reddit.com Blinklist co.mments.com
technorati.com DIGG ITA linkagogo.com meneame.net netscape.com newsvine.com yahoo.com Fai Informazione Ok Notizie Segnalo Bookmark IT fark.com feedmelinks.com spurl.net
Inserisci un link per questo argomento
URL
BBCode
HTML
 
NascondiArgomenti Simili
Argomento Autore Forum Risposte Ultimo Messaggio
No Nuovi Messaggi Una Piccola Riflessione sui pedali boss!! giajobass Ampli&Co. 51 Mar 28 Nov, 2006 21:24 Leggi gli ultimi Messaggi
Sergio GZR
No Nuovi Messaggi Guida All'autocostruzione Del Digitech FS ... Lugh BassBuilding© 7 Mer 14 Mar, 2012 14:05 Leggi gli ultimi Messaggi
Orazio
 




 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario