Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti? »  Mostra messaggi da    a     

MegaBass Forum


Discussioni a 360° - Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?



Alexce69 [ Sab 07 Lug, 2018 15:56 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Fu-V: Ho usato la Curtis apposta, percbé non corrisponde al presunto canone estetico femminile ma è stata responsabile del mio calo sensibile di diottrie da ragazzo..e non solo il mio ! Questo per dire che sono veraments poi chiacchere da bar, perchè puoi usare tutti i canoni estetici che vuoi, ma de Gustibis..


Fu-V [ Sab 07 Lug, 2018 16:41 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
^^^
Sì, certo, quello credo lo dessimo tutti per scontato.
Però, appunto, immagino che c'entrino anche dei fattori di abitudine.
Negli anni '80 c'era il canone di bellezza della maggiorata, le Carmen Russo e le Serena Grandi, per intenderci.
Nei '90 si è ribaltato con le modelle anoressiche à la Kate Moss.
Quando uscì la Ford Ka tutti ne parlavano come «un ovetto Kinder con le ruote», ma col tempo si è fatto l'occhio a quelle linee molto arrotondate.
Lo stesso penso valga per gli strumenti.
È un dato di fatto che certi strumenti tipici del metal piacciano solo ed esclusivamente ai metallari perché li hanno continuamente sotto gli occhi grazie a video o riviste, mentre a me che vedo la foto di un bassista thrash una volta a bimestre sembrano delle tamarrate galattiche.
Per quanto riguarda Jamie Lee Curtis... beh, preferivo la madre.


Pier_ [ Sab 07 Lug, 2018 17:46 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
epperò in True Lies pure la Curtis aveva il suo perchè, eh

sottoscrivo invece il discorso abitudine, che è quello che dicevo qualche post sopra: negli anni 80 tutti senza paletta, con forme strane a scopetta o quelle di Status, la gente si vendeva i Fender per prendersi gli Ibanez Soundgear...

altro esempio si può fare in tempi recentissimi: nel circuito "indie" vanno tantissimo quegli strumenti economici anni 60/70 che ai tempi si pagavano due lire, tutti a scala corta e con colori e forme improbabili, tipo gli Eko glitterati.

ecco che Chris Baio usa il Kustom K200 degli anni 60 mezzo rotto, Nick O'Malley passa dai Fender e Rickenbacker al Burns Nu-Sonic, e per passare all'Italia, il bassista di Giorgio Poi, che usa appunto gli Eko glitterati scala corta (corde lisce, flanger e via)


YouTube Link


anche a livello di suono si parla sempre di abitudine, perchè noi Strato, Tele, P e J li conosciamo e riconosciamo tutti subito perchè sono in giro dagli anni 50, e soprattutto sono rimasti identici da sempre, o perlomeno Fender ne ha sempre fatto una linea senza modifiche.

la Tele con gli humbucker esiste, ma nessuno direbbe mai che ha un suono "immediatamente riconoscibile".


lelu39 [ Sab 07 Lug, 2018 18:06 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Alexce69, ma si non hai proprio capito il mio discorso, ma sono io che probabilmente mi spiego male. Io parlo di estetica, peraltro uno dei rami della filosofia, e tu di gusto personale. In quell’esempio ci puoi mettere anche Raul Bova , un tramonto sul mare o le colline toscane, senza necessariamente fare accostamenti.
Pace.


Alexce69 [ Sab 07 Lug, 2018 18:31 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Lelu39: Se leggi i miei post precedenti vedi che io per primo ho citato l'estetica come ramo della filosofia. La mia obiezione è riferita alla tua citazione dove accosti la Belen e la Hunziker ad un canone estetico preciso, relazionandole ad un discorso attinente al canone estetico relativo ad un oggetto. Ti ribadisco che le due cose non possono essere messe in relazione, per i motivi già detti nel mio post precedente. Se parli di donne il canone estetico della Monroe non è sicuramente quello della Hunziker, ma per un uomo è attraente lo stesso, perchè entra in gioco la chimica. Sei tu che parli di gusti personali. Ovviamente pace, se si potesse offrire una birra via forum, te la offrirei più che volentieri.


lelu39 [ Sab 07 Lug, 2018 18:44 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Alexce69, proprio non ci capiamo.
Tra l’altro niente birra per me, grazie, solo vino. Magari te lo offrirei io.


Alexce69 [ Sab 07 Lug, 2018 18:52 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Ecco su quello siamo d'accordissimo ! Vino vs Birra vince vino..poi essendo nato nell'oltrepò pavese !
Pier: Sí la Curtis in True lies è una roba spaziale. Comunque sto guardando i miei tre Jazz e mi rendo conto che sono proprio belli..mi sa che ricomprerò un MM per bilanciare, giusto per rendere la settimana di mia moglie migliore !


lelu39 [ Dom 08 Lug, 2018 15:30 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Alexce69, prosit!


ally [ Mer 11 Lug, 2018 12:45 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
si ma la domanda resta: dove trovo un frassino 5 corde alternativo al cort b5? ahahahha


Gianco [ Mer 11 Lug, 2018 16:25 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Pier_ ha scritto: [Visualizza Messaggio]
epperò in True Lies pure la Curtis aveva il suo perchè, eh


certo che sì.

Ma anche per i bassi è sempre questione di gusti, Pier_, per me il P solo nero....


Pier_ [ Mer 11 Lug, 2018 18:20 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar ally, Ibanez SR605


ally [ Gio 12 Lug, 2018 09:37 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Pier_, si ma i bassi attivi mi lasciano perplesso, e poi avendo già un sr406 puntavo a qualcosa di alternativo...


Pier_ [ Gio 12 Lug, 2018 13:44 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar ally, eh, ci vuol poco a togliere l'elettronica

ma poi sfido io a sentire veramente le differente tra attivo e passivo.


ally [ Gio 12 Lug, 2018 14:41 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Pier_, è sola volontà di non avere un problema in piu' lato live...


Pier_ [ Gio 12 Lug, 2018 23:46 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar ally, guarda, è una pippa mentale di quelle serie. la pila di un basso dura più di un anno con uso regolare, e basta eventualmente portarsi una pila di scorta, per ogni evenienza.

tra l'altro questi strumenti hanno il cassettino separato che si apre a scatto, quindi non devi nemmeno svitare nulla.

è un problema che nella vita reale non esiste. lo fa solo sui forum


ally [ Ven 13 Lug, 2018 11:00 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Pier_, si vero ma mentalmente mi sento piu' tranquillo senza, che poi il cort b5 ha lo switch attivo passivo e la cosa mi piaceva un bel po'...


cyberninja [ Ven 13 Lug, 2018 23:55 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
^^^
I bassi Woodoo di cui si parla nell'altra sezione sono molto belli
hanno (quasi tutti) lo switch attivo/passivo come vuoi tu
e costano un terzo degli Ibanez.


ally [ Sab 14 Lug, 2018 12:51 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar cyberninja,visti in velocità, non so, non mi convincono. Preferirei restare sui soliti brand...


Fu-V [ Sab 14 Lug, 2018 14:23 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
^^^

Toh, frassino natural passivo di un brand classico:

http://www.gibson.com/Products/Elec...s-5-String.aspx


lelu39 [ Sab 14 Lug, 2018 15:30 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
^^^
Concordo. Qui ci siamo, sia come estetica che come suono.


ally [ Lun 16 Lug, 2018 11:19 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Fu-V, si ma io sono un bimbo povero! comunque non volevo fare un thread sede di discussione della mia scelta ma discutere appunto di quanto l'estetica influenzasse i nostri acquisti...in sintesi: comprerò il cort b5 perchè mi piace il color legnetto naturale...


Pier_ [ Lun 16 Lug, 2018 11:38 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar ally, e vogliamo parlare di quel manico? io prenderei troppo il fretless cieco, che è bellissimo.


ally [ Lun 16 Lug, 2018 11:42 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Pier_, non mi hanno mai entusiasmato i fretless anche se esteticamente sono notevoli. Quando mi sale la smania di qualcosa senza tasti passo sul contra, anche se ammetto di non essere assolutamente all'altezza...


Fu-V [ Lun 16 Lug, 2018 14:57 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
ally ha scritto: [Visualizza Messaggio]
avatar Fu-V, si ma io sono un bimbo povero!
Ecchecazz', però non te ne va bene una!

ally ha scritto: [Visualizza Messaggio]
comunque non volevo fare un thread sede di discussione della mia scelta
Tutta colpa di avatar Pier_: quando c'è di mezzo qualche compravendita di strumenti viene irresistibilmente attratto, come un sorcio dal Casu Marzu.

Comunque ho trovato un esempio di basso che non vorrei neppure regalato, neanche se avesse il suono più incantevole del mondo. Astenersi deboli di cuore.


dseries [ Lun 16 Lug, 2018 15:34 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
avatar Fu-V, L'ho suonato! E credimi che è divertente ahah
Poi non pesa niente


Alexce69 [ Lun 16 Lug, 2018 21:42 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
Concordo con Fu-V. Fa veramente c....e. Se me lo regalassero farei una scenata terrazzo Napoli, visto le mie origini Campane ! Piccolo OT..Vittò, m'accattai Fòcusrite Scàrlett 2I4 e o programm..sto ùscenn pazz...


Fu-V [ Lun 16 Lug, 2018 22:09 ]
Oggetto: Re: Quanto Conta L'estetica Nei Nostri Strumenti?
dseries ha scritto: [Visualizza Messaggio]
credimi che è divertente ahah

Immagino. Tipo un dito nell'occhio appena sveglio

Alexce69 ha scritto: [Visualizza Messaggio]
Piccolo OT..Vittò, m'accattai Fòcusrite Scàrlett 2I4 e o programm..sto ùscenn pazz...

Ahahah. Se hai bisogno di qualche dritta scrivi pure in privato, per quanto posso ti aiuto volentieri




Powered by Icy Phoenix